2016: Anno Internazionale Dei Legumi

Loading...

Loading...

2016, Anno internazionale dei legumi

L'anno 2016 è stato dichiarato "Anno internazionale dei legumi" dalla 68a Assemblea generale delle Nazioni Unite ed è responsabile della sua attuazione la FAO (Organizzazione per l'alimentazione e l'agricoltura delle Nazioni Unite). in collaborazione con governi, ONG, organizzazioni pertinenti e altre parti interessate. Ma di cosa si tratta veramente?

Legumi nel tuo giardino nel 2016?

Poiché questo Anno internazionale dei legumi punta a mettere sotto i riflettori su questa coltura, aumentando la consapevolezza dei suoi benefici nutrizionali nel contesto della produzione alimentare sostenibile, nell'interesse della sicurezza alimentare, sorge una domanda: possiamo produrre nel suo giardino?

Ricorda che i legumi coprono approssimativamente le piante annuali da cui vengono raccolti i chicchi secchi, cioè lenticchie, fagioli, piselli e ceci. Per quanto riguarda fagioli e piselli, nessun problema. Per le lenticchie, optare invece per acquistarli da un produttore locale.

Legumi: un'entità troppo spesso elusa

I legumi sono di grande importanza in quanto forniscono una fonte essenziale di proteine ​​e aminoacidi di origine vegetale. Di conseguenza, sono consumati dai vegetariani ma soprattutto possono fornire una dieta equilibrata alle persone più povere che non hanno i mezzi o l'opportunità di mangiare proteine ​​animali.

I nutrizionisti sono tutti favorevoli ad elogiare i benefici dei legumi nella lotta contro l'obesità e la prevenzione del diabete, delle malattie cardiovascolari e del cancro. Fanno parte di una dieta equilibrata che tutti stanno cercando.

Quando si tratta di giardinaggio, i legumi fissano l'azoto, che è buono per la fertilità del suolo. E i legumi del foraggio possono essere coltivati ​​in concime verde (lupino, trifoglio...). Offrono anche un'alternativa aggiuntiva nella rotazione essenziale delle culture.

Per sapere tutto sui legumi

La guida vivente della terra dei legumi

Se vuoi scoprire tutte le grandi virtù dei legumi, sappi che le edizioni Living Earth pubblicano una guida di quasi 300 pagine, raccogliendo consigli di cultura, benefici per la salute e scoperte di gusto con oltre 150 ricette del il mondo intero, per apprezzarli ancora di più: "La guida vivente della terra dei legumi" (in libreria il 19 febbraio 2016).

Gli autori sono indiscussi specialisti del settore, e in particolare dell'agricoltura biologica che non potrebbe svilupparsi senza il contributo dei legumi: dottore in agronomia, Blaise Leclerc è uno specialista nei rapporti tra agricoltura e ambiente, un esperto presso l'Istituto Tecnico di Agricoltura Biologica (ITAB), senza contare che è stato anche un giardiniere per più di 30 anni! Claude Aubert è un agronomo, autore di molti libri, a Terre Vivante da lui fondato, sull'agricoltura biologica, la sana alimentazione e le relazioni tra ambiente e salute. Per quanto riguarda Pascal Aspe, responsabile per i giardini del Centro ecologico vivente della Terra, la sua qualità di biologo porta una complementarietà rilevante per i dati degli agronomi. Le fotografie sono firmate Jean-Jacques Raynalchi ha fatto della natura, del giardino e dell'ambiente il suo campo di indagine, per il piacere degli occhi del nostro lettore!

Scritto da Nathalie il 28/01/2016

Loading...

Video: L'importanza dei legumi per la sicurezza alimentare.

Loading...

Condividi Con I Tuoi Amici