5 Tipi Di Piante Da Tagliare In Inverno

Loading...

Loading...

Per i garofani, prendi le estremità degli steli, lunghe circa 5-7 cm, e seppelliscili per tre quarti in un terreno ben drenato.

Per tagliare i fiori in inverno

Garofani, primule e violette sono i tre fiori principali che possono essere tagliati durante l'inverno. Sebbene le talee siano esposte a gelate, si radicano dolcemente durante l'inverno e formano piantine già pronte a fiorire in primavera. Non perdere tempo e gestili.

Lo sapevi? Le talee di fiori perenni danno ciuffi più forti che per divisione. Le talee danno una sorta di "contro zero" per le piante, mentre la divisione non ringiovanisce i vecchi steli.

Video: come tagliare le viole

Video di come tagliare le viole

Talee di piante di fogliame

Durante la stagione fredda, sono soprattutto le piante a formare rosette all'estremità di piccoli steli che sono tagliati, come heucheria. Tutti hanno in comune il vedere i loro steli corti invecchiare rapidamente. Il gruppo perde il suo vigore e il ringiovanimento è necessario per preservare il loro fascino.

Lo sapevi? Le piante di fogliame che crescono in inverno sono spesso adattate all'ombra. La loro stagione di crescita è quando gli alberi escono dalle foglie e ricevono più luce.

Per l'heucheria, staccare le rosette, rimuovere le foglie mantenendo solo le foglie più giovani, quindi seppellirle per tre quarti in un substrato drenante.

Le lampadine

Sono principalmente i gigli, costituiti da squame, che possono essere tagliati in inverno. Le scaglie separate guariscono e formano piccoli bulbi, che devono essere coltivati ​​in vaso prima di piantarli nel terreno. Da un tartaruga a un bulbo adulto, contano almeno 3 anni per le varietà più vigorose. Questo metodo è interessante per gigli rari e costosi, come il gigantesco giglio dell'Himalaya o se si vogliono costruire grandi tappeti di gigli.

Video: tagliare i gigli

Video di fabbricazione di talee di giglio

Lo sapevi? Puoi anche tagliare i bulbi di giacinto tagliandoli in 4, come una cipolla, e ripiantare i quarti in una sabbia pura. In primavera si formano piccoli bulbi sulle ferite da taglio. Ma considerando il prezzo basso di queste lampadine, la tecnica è valida solo per le varietà più rare...

Separare le scale una alla volta e sostituirle lasciando passare la punta. Usa terriccio misto a vermiculite.

arbusti

Varietà a radice bassa, come arbusti sempreverdi e conifero, vinci per essere scorticato in inverno. Poiché le talee impiegano molto tempo per emettere radici, c'è meno rischio che si secchino durante la fase delicata in cui non possono nutrirsi prima della comparsa delle radici. Il bosso, per esempio, non si riprende bene a meno che non venga tagliato in inverno. Allo stesso modo, arbusti il ​​cui gambo contiene midollo come il sambuco sono migliori se tagliati durante la stagione fredda.

Lo sapevi? Inzuppare piccoli pezzi di gambi di salice in acqua fornisce acqua di salice, la cui azione è detta per incoraggiare l'apparizione delle radici alla base delle talee. È usato immergendo la base delle talee in questa acqua, come per la polvere ormonale.

Estrai le estremità del gambo lunghe fino a 15 cm, qui su un carbone. Le sezioni non riprendono bene in inverno. Rimuovi le foglie dalla base e seppelliscilo a due terzi. Ritornare all'ombra, ai piedi di un muro, ad esempio esposto ad est.

I fruttivendoli

Tutti gli alberi da frutta non finiscono naturalmente. Ma fichi, uva spina di ogni tipo (grappolo e sgombro), la vite e le cassische riprendono sicuramente d'inverno. Prepara le talee prima della fine di febbraio, prima è meglio è. Perché le talee devono subire gli effetti del freddo per poterle mettere in condizioni e riprendere quando arriva la primavera.

Lo sapevi? Alcuni meli possono anche essere abbattuti. Queste sono per lo più vecchie varietà come le varietà di sidro.Il taglio è fatto come sopra indicato ma ha lo svantaggio, rispetto al trapianto, di dare individui la cui forma sarà eterogenea e con un tronco piuttosto corto.

Pianta vigorose punte dello stelo, senza foglie, in sabbia pura. Seppellirli per due terzi e dimenticarli in un angolo fino a marzo. A questo punto, reimpiantarli in un classico terreno di coltura: dovrebbero riprendere rapidamente.

Loading...

Video: I SEGRETI PER UN BASILICO SEMPRE BELLO E FRESCO.

Loading...

Condividi Con I Tuoi Amici