Angelica: Un Delizioso Aromatico

Loading...

Loading...

1381828132angelique

L'Angelica officinale è una pianta aromatica molto grande, appartenente alla famiglia delle Ombrellifere, che ci piace usare in cucina e in particolare nella cottura.

Ma l'Angelica officinale ha anche riconosciuto virtù medicinali, specialmente nella lotta contro la stanchezza.

In breve, cosa devi sapere:

Nome : Angelica archangelica officinalis
famiglia: Ombrellifere
tipo: Pianta aromatica, perenne

altezza: Da 1 a 2 m
esposizione: Sole o ombra
terra: Leggero, ben drenato e fresco

vendemmia: Dalla primavera all'autunno

Piantagione di angelica:

In primavera o in autunno, l'angelica pianta abbastanza normalmente in un terreno ben sciolto, idealmente mescolato con stampo.

  • Assicurati che l'Angelica abbia spazio per crescere in larghezza, aspettati 50 cm in tutte le direzioni
  • Non muovere l'angelico una volta sul posto

Moltiplicazione di angelica:

Questa operazione non è così ovvia ma, se riesce, la soddisfazione è immensa.

  • Raccogli semi freschi durante l'estate
  • Seminare direttamente nel terreno, per busta con 3 o 4 semole
  • Il sollevamento avviene dopo circa 3 settimane
  • Quindi rimuovere le piantine meno vigorose per mantenere solo uno ogni metro
  • Il primo anno dà origine solo alle foglie
  • Ci vorranno 2 anni anche per le prime aste di spinta

Manutenzione, dimensione angelica:

Manutenzione facile, l'angelico richiede pochissima cura una volta installato correttamente.

  • Acqua in caso di siccità o caldo.
  • Se non vuoi raccogliere i semi, rimuovi i fiori prima che vadano a seme.

Angelico in inverno:

Prima delle prime gelate, solitamente nel mese di novembre, a seconda della regione, è possibile tagliare le foglie secche vicino al terreno.

  • Piega i gambi in autunno.
  • Raccogli i semi se necessario per seminare la primavera successiva.

Angelica officinale e vendemmia:

Tutte le parti di Angelica sono raccolte.

  • Le radici commestibili e aromatiche vengono raccolte nell'autunno del primo anno.
  • Gli steli vengono raccolti nella primavera del secondo anno.
  • Gli steli vengono raccolti l'anno dopo la semina.

Uso dell'angelica:

uno consuma tutte le parti di angelica, entrambe le radici e piccioli e steli.

Oltre alle virtù terapeutiche riconosciute da molto tempo, l'angelica è parte della composizione di molte ricette.

  • È utilizzato in pasticceria dove, una volta confit, permette di decorare i dessert.
  • L'angelica è anche usata nel gin e in alcuni liquori e vini.
  • Può anche essere tritato per insaporire i piatti, fa parte della stessa famiglia di prezzemolo, carota o aneto.
  • Cuciniamo le foglie in insalata o cucinate come gli spinaci.

Un consiglio intelligente su angelica:

Tagliando i fiori mentre prolunghi la vita del tuo angelo

Loading...

Video: Torta angelica salata delicata - Le ricette di zia Franca.

Loading...

Condividi Con I Tuoi Amici