Albicocca: Per Deliziose Albicocche

Loading...

Loading...

albicocca

L'albicocco è un grande frutto che richiede una certa cura per la raccolta di albicocche belle ma la cui cultura rimane facile.

In breve, cosa devi sapere:

Nome: Prunus armeniaca
famiglia: Rosaceae
tipo: Albero frutteto

altezza
: 5/6 m
esposizione: Soleggiato
terra: Ordinario

fogliame
: Caduc
fioritura: Marte
vendemmia: Luglio-agosto

La semina, la manutenzione e la potatura sono importanti per prevenire le malattie e garantire il corretto sviluppo del tuo albero di albicocca.

Da leggere anche: benefici e virtù dell'albicocca per la salute

Piantagione di albicocco:

Si consiglia di piantare il tuo albero di albicoccain autunno rispettando una distanza di 1,50 m tra ogni piede se ce ne sono diversi.

Puoi anche piantare l'albero di albicoccain primavera o in estate ma poi pianifica un'irrigazione più regolare all'inizio.

  • L'albero di albicocca ha bisogno del sole per fiorire bene.
  • Un terreno ricco e ben drenato migliorerà la raccolta delle albicocche.
  • L'albero di albicocca teme le aree troppo umide e il terreno pieno d'acqua.
  • È preferibile una situazione al riparo dai venti forti.
  • Dai un'occhiata al nostro consigli per piantare.

Attenzione: I fiori non sopravvivono alle temperature negative quindi se hai paura delle gelate tardive nella tua zona, preferisci le varietà tardive come l'albicocca polacca.

Manutenzione dell'albero di albicocca:

Di facile manutenzione, l'albero di albicocca richiede pochissime cure se installato correttamente.

Al fine di evitare malattie, un trattamento alla fine dell'inverno può proteggere l'albero di albicocca da un gran numero di funghi.

  1. Dopo la fiorituraspruzzare il Miscela bordolese, soprattutto per evitare il marciume albicoccadetto moniliose.
  2. in primaveraseppellire 1 o 2 manciate di fertilizzante per alberi da frutta ai piedi dell'albero di albicocca.
  3. In autunno, sparsi ai piedi dell'albero concime o anche letame

Malattie e trattamenti nell'albero di albicocca:

Come la maggior parte degli alberi da frutto, l'albicocca è soggetta a determinate malattie e parassiti che a volte possono annientare il raccolto delle albicocche.

Ben curata e trattata in modo particolare al momento giusto, è possibile evitare le malattie e i funghi che colpiscono l'albero di albicocca.

La prima cosa da evitare è il gelo primaverile che può spazzare via un raccolto. Pianta imperativamente al sole e al riparo dal vento per limitare questo rischio.

Alcune delle più comuni malattie e parassiti includono:

marciume bruno: Questa è la malattia più comune in albicocca. Le albicocche marcivano letteralmente all'albicocca, formando macchie marroni e punti bianchi.

  • Ecco come combattere contro Monilia

Polvere: le giovani albicocche vengono attaccate da questo fungo e vediamo apparire un feltro bianco e macchie biancastre.

  • Ecco come lotta contro l'oidio

afidi: Questi sono i parassiti più comuni in albicocca.

  • Ecco come lotta contro gli afidi

Trattamento regolare basato su Miscela bordolesegermogliare e fino a 15 giorni prima della raccolta delle albicocche evita molte malattie fungine. Possiamo quindi contare su un bellissimo raccolto in estate.

Taglia bene l'albicocca:

Si raccomanda una dimensione annuale per migliorare il raccolto.

Di solito è fatto in primavera o in autunno ma sempre fuori dai periodi di freddo.
È solo una dimensione per bilanciare l'albero.

Mantenere una forma ariosa rimuovendo i rami deboli e favorendo i rami che crescono verso l'esterno.

  • Potare l'albero di albicocca in primavera:

Per stimolare l'aspetto di belle e molte albicocche, puoi praticare a dimensione fruttifera prima della ripresa della vegetazione.

  • Potare l'albero di albicocca in autunno:

Non appena le foglie cadono, l'albero si assottiglia in modo da ridurre leggermente i gambi che hanno dato i frutti e vengono rimossi i rami fragili e danneggiati.

Essendo l'albero di albicocca molto sensibile alle ferite, è prudente mettere un sigillante curativo dopo la dimensione.
In caso di produzione molto abbondante, non esitare a diluirsi in primavera rimuovendo alcuni frutti.

Se un ramo si rompe, tagliarlo bruscamente al punto della ferita e mettere un sigillante curativo.

Varietà di albicocche popolari:

Bergarouge: Colore rosso, è una grande albicocca, dolce e succosa, viene raccolta da metà luglio.

Bergeron: Colore giallo, è succoso e viene raccolto da agosto. È una varietà molto resistente al gelo.

Hargrand: Colore giallo, si comporta molto bene per fare marmellate. Viene raccolto da metà luglio.

Luizet Albicocca: ben macinata e particolarmente succosa, viene raccolta a partire da metà luglio.

moscato: Colore giallo, è una varietà antica particolarmente saporita che viene raccolta a partire da metà luglio.

Orangered: Colore rosso, è presto perché è uno dei primi ad essere raccolto. È croccante

Nancy pesca: Colore giallo, offre frutti grossi con sapore di musquè e viene raccolto a fine luglio all'inizio di agosto

Pointed Roquevaire: Colore giallo, molto profumato e riconoscibile per la sua forma molto appuntita, viene raccolto da luglio.

polacco: Colore giallo, è un'albicocca perfetta per le tue marmellate, viene raccolta dai primi di luglio.

Rosé di Provenza: Colore rosso, è molto dolce e viene raccolto dai primi di luglio

Rossiglione rosso: Colore rosso, è particolarmente profumato e viene raccolto dai primi di luglio

Late Tain: Colore giallo-arancio, è in ritardo e viene raccolto alla fine di agosto.

Per conoscere l'albero di albicocca:

albicocca

L'albero di albicocca è anche chiamato albero di albicocca comune (Prunus armeniaca). Fa parte del genere Prunuse la grande famiglia di Rosaceae.

Originario dell'Asia, ama il caldo e, a seconda delle regioni e delle varietà prodotte, le albicocche di giugno per la prima volta, fino ad agosto per l'ultima.

Ci sono tracce della sua cultura nell'antica Cina di oltre 2000 anni.

Produttivo in frutta e molto fioriferoquesto piccolo albero ha molti vantaggi, sia in primavera che con i suoi bellissimi fiori bianco-rosati e in estate con le sue albicocche giallo-arancio.

La maggior parte delle varietà di albicocche sono autofertile.

Relativamente facile da mantenere, mi piace l'albero di albicocca luoghi piuttosto caldi e riparati vento ma rimane uno dei frutti facili da coltivare.

Da leggere anche: benefici e virtù dell'albicocca per la salute

Insetti, parassiti e malattie dell'albero di albicocca:

L'albicocca è soggetta alle stesse malattie che colpiscono il pesce, particolarmente bolla di pescama anche moniliose.

Consigli intelligenti sull'albero di albicocca:

Non c'è bisogno di annaffiare abbondantemente poiché questo albero è abbastanza resistente ai periodi di siccità temporanea.

Loading...

Video: TORTA D'ALBICOCCHE in 5 minuti !!!.

Loading...

Condividi Con I Tuoi Amici