Erba Di San Giovanni: Un Depressivo Naturale

Loading...

Loading...

Erba di S. Giovanni

Disturbo mentale o psichico caratterizzato da ambigui disturbi dell'umore in cui il soggetto si manifesta, da un lato, a perdita interesse o piacere attività abituali (che, tuttavia, erano piacevoli a lui), e in secondo luogo, bassa autostima, il depressione è una condizione invalidante che condiziona la vita quotidiana del soggetto: cibo, lavoro, relazioni familiari, sonno, insomma, anche la salute in generale soffre.

Oggi, secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità, questa condizione comune che può portare al suicidio colpisce 350 milioni di persone in tutto il mondo.

Inoltre, secondo l'OMS, il depressione diventerà la seconda principale causa di disabilità in tutto il mondo entro il 2020.

Cosa fare con questo flagello della salute?

Al giorno d'oggi, il fitoterapia guarda questa condizione e Erba di S. Giovanni sarebbe riconosciuto come a anti depressivo nessuno.
L'erba di San Giovanni, originaria del Medio Oriente, del Nord Africa e dell'Europa, è una pianta perenne che si è oggi acclimatata in Nord America, Africa, Australia e persino in Asia. Cresce lungo i binari della ferrovia, nei campi, lungo i bordi delle strade, sui campi abbandonati e nelle praterie aride.

Ma come è caratterizzata questa pianta? Quali sono i suoi virtù e benefici ? Come prendere il tiro per ottenere il massimo beneficio? In quali misure?

Segui questa guida...

Erba di San Giovanni: per la storia

Dal momento del Greci antichi chi ha istituito il medicina occidentale, il virtù del Erba di S. Giovanni sono stati sfruttati per trattare infezioni interne, delle ferita, delle ferite e anche disturbi nevralgici. Quindi è dalla fine di Medio Evo l'erba di San Giovanni, anche conosciuta come erba di San Giovanni, era usata per alleviare altro malato a parte i disturbi psicologici.

etimologicamenteviene l'erba di San Giovanni latino " Hypericum "da cui proviene greco che significacontro i fantasmi "Per, è stato considerato che l'erba del San Giovanni è stata in grado di cacciare gli" spiriti maligni "che non potevano sopportare il suo cattivo odore.

del 18esimo secolo a metà del 20° secolomolti erano medici Stati Uniti e tedesco chi ha prescritto l'erba di San Giovanni per curare i disturbi legati a depressione.

Per quanto riguarda erboristi, ricorrono all'uso di erba di San Giovanni per gli stessi mali identificati dagli antichi greci, a cui si aggiungono i screpolatura, il ustioni, il ecchimosi e anche ildermatite da pannolino.

Proprietà, virtù e benefici dell'iperico

Appartenendo al famiglia di Clusiaceae o Hypericaceae, L'erba di San Giovanni è stata adottata per secoli per trattare a moltitudine di affetti e sintomi di cui disturbi dell'umore e il malinconia.

Questa pianta di cui fiore è colorato giallo brillante, è usato nella fitoterapia come:

- antidepressivo,
- antinfiammatorio,
- antivirale,
- antisettico,
-antispasmodique
-analgésique,
- sedativo senza effetto narcotico.

Oltre a questi proprietàè riconosciuto che quelle guarigione, foto protettiva, lenitiva, eudermica e astringente.

come ingredienti attivi, questa pianta medicinale contiene:
- flavonoidi (rutina, iperina...)
- napththodianthrones
- olio essenziale
- tannini
- vitamine A e C
- procianidine
- colina...

Secondo studi e studi clinici condotti, è stato riscontrato che il 67% dei pazienti ha dimostrato efficacia Erba di San Giovanni

È quindi una pianta conosciuta per il trattamento del peso sintomi rivelato dal leggera depressione e transitorio - per almeno 2 settimane - in particolare: disturbi dell'appetito, perdita o aumento di peso del 5% (almeno nell'ultimo mese), senso di colpa inappropriato, malumore continuo, stanchezza eccessivo, ipersonnia o insonnia, dispepsia (disturbi digestivi), perdita di piacere o interesse in qualsiasi attività, idee di suicidio, agitazione nervosa, difficoltà di concentrazione...

Oltre ai sintomi della depressione, l'erba di San Giovanni viene usata per ridurre agitazione :

- da menopausa
- psicosomatico
- il ciclo mestruale
- sindrome delle gambe senza riposo
A questo, vengono aggiunti i trattamento:
- psoriasi
- gliomi maligni
- dolore muscolare
- lividi
- e lievi ustioni.

Usi e dosaggio di erba di San Giovanni

Le parti usate di Erba di San Giovanni sono le fiori e giovani foglie fresche o secco.
Sono calibrati in base al profilo chimico definito dal produttore.

Di conseguenza, per sfruttare al meglio virtù Erba di San Giovanni, puoi mangiarla nella forma:

- infusione. Per fare questo, in 1/4 di litro di acqua bollente, immergere 1 cucchiaino di erba. Lasciare riposare per circa dieci minuti. Filtra e beva da 1 a 3 volte al giorno.

- da tintura. In 1/4 di litro di acqua calda o un'infusione di melissa, aggiungi 2 o 3 volte il contenuto di un contagocce. Mescolare e bere

- da compresse e capsule (standardizzato allo 0,3% di ipericina o 3-5% di iperforina). il dosaggio indicato è da 900 a 1500 mg al giorno.

Buono a sapersi riguardo l'erba di San Giovanni

Erba di San Giovanni

il depressione è una malattia di cui diagnosi deve essere posto da a professionista della salute e, in base ai criteri specifici.

Qualunque sia la sua intensità, questo disturbo mentale e psicologico richiede a follow-up medico. L'automedicazione non è raccomandata.

Per quanto riguarda Erba di S. Giovannisembra innocuo.

Tuttavia, in caso di trattamento e follow-up prescritti da un medico nel contesto di un'altra malattia, si consiglia vivamente di avere un consulenza medica prima di prendere l'erba di San Giovanni perevitare gli effetti dannosi di a interazione farmacologica.

Prendendo il Erba di S. Giovanni è raccomandato al donna incinta.

Leggi anche: coltivazione dell'erba di San Giovanni a casa

Loading...

Video: IPERICO: un rimedio naturale contro la Depressione - Josep Pàmies.

Loading...

Condividi Con I Tuoi Amici