Castrazione Del Cane: Dovrebbe Castrare Il Suo Cane? Vantaggi, Svantaggi

Loading...

Loading...

La castrazione consiste nel privare il cane della sua capacità di procreare, mediante la rimozione dei testicoli. Questi producono naturalmente sperma, ma secernono anche il testosterone, l'ormone sessuale maschile che influenza il comportamento e il metabolismo dell'animale.

Nella maggior parte dei casi, i testicoli vengono rimossi dal cane, ma viene eseguita anche la vasectomia, che è il taglio del dotto che convoglia gli spermatozoi alle vescicole seminali per la fecondazione. Con questo intervento, il cane diventa sterile ma mantiene la sua attività sessuale, il che non avviene con la rimozione dei testicoli poiché il testosterone non viene più prodotto affatto.

Infine, la castrazione chimica, contraccettiva ma totalmente reversibile, funziona con un impianto o per iniezione. Sfortunatamente, questi contraccettivi sono costosi e devono essere rinnovati regolarmente.

Castrazione del cane: dovrebbe castrare il suo cane?

Perché castrare il tuo cane: benefici della castrazione

La castrazione ovviamente sterilizzare in modo efficace i cani maschi, quindi questa è un'operazione di convenienza, ma ha anche altri vantaggi fa rimuovere certi comportamenti fastidiosi (aggressività, fuga, la marcatura delle urine, la sessualità iper) e può essere indicato in caso di tumore testicolare o ipertrofia prostatica.

Inoltre, la castrazione riduce il rischio di sviluppare queste stesse condizioni nel cane anziano, così come altre malattie come la prostatite (infiammazione o infezione della prostata), la comparsa di cisti o ascessi., iperplasia... Un cane sterilizzato avrà più possibilità di vivere più a lungo e invecchiare meglio. Da un punto di vista legale, la castrazione dei cani di categoria 1 è obbligatoria dal 2009.

Svantaggi di castrazione e idee sbagliate

I veri inconvenienti della castrazione sono così piccoli rispetto ai suoi vantaggi, che uno rapidamente cadde nelle idee sbagliate a riguardo. In effetti, il solo ed unico disagio di sterilizzare il cane maschio è il rischio di aumento di peso dopo l'operazione.

Infatti, la castrazione modifica il metabolismo e riduce il fabbisogno energetico dell'animale del 20%, motivo per cui è sufficiente ridurre la razione e passare gradualmente a un alimento leggero o speciale per i cani sterilizzati. È anche necessario aumentare gradualmente l'attività fisica del cane. Se si tiene conto di queste indicazioni, il cane sterilizzato non ha motivo di crescere! Inoltre, l'idea che la castrazione fa male l'animale, fisicamente o mentalmente privandolo della sessualità è completamente errata: il testosterone privato, non avrà riflessi sessuali, e sarà "certamente" non lo.

Come viene fatta la castrazione e quanto costa?

Il giorno dell'operazione, che viene eseguita in anestesia generale, ti verrà chiesto di portare il cane a stomaco vuoto. Quindi, la castrazione viene eseguita utilizzando una singola incisione con la quale il veterinario estrarrà i due testicoli. L'apertura sarà chiusa con punti.

Poche ore dopo, sarai in grado di prendere il tuo cane una volta che è ben sveglio dall'anestesia. La guarigione dura dai 10 ai 15 giorni e, a seconda della tecnica usata dal veterinario, dovrai tornare indietro per rimuovere i fili in questo intervallo.

Esistono altre tecniche chirurgiche, come la doppia incisione in caso di ectopia testicolare (testicoli mancanti nel mercato azionario o mal posizionati) o la vasectomia sopra menzionata (legatura del dotto deferente). Secondo le cliniche veterinarie, i prezzi per la rimozione dei testicoli possono variare tra 120 e 200 € in media.

Loading...

Video: E' meglio il cane maschio o il cane femmina?: pro e contro per scegliere se prendere m o f!.

Loading...

Condividi Con I Tuoi Amici