Cavolo Cinese (Brassica Pekinensis E Chinensis), Pechinese E Pak-Choi

Loading...

Loading...

Coltivazione di cavolo cinese Pe-tsai nell'orto

Due distinte piante della famiglia Brassicaceae sono chiamate "cavolo cinese": cavolo cinese Pe-Tsai (Brassica rapa pekinensis), e il cavolo cinese Pak-Choi o Bok-Choy (Brassica rapa chinensis).

Originario della Cina, il cavolo cinese fu introdotto dai cinesi negli Stati Uniti alla fine del diciannovesimo secolo. Oggi si trova sempre più coltivato in Europa, soprattutto per le sue proprietà antiossidanti.

il Pe-Tsai (di fronte) ha foglie lunghe, erette, ondulate sui bordi, con un grande picciolo carnoso. Il suo colore va dal verde al biondo e la sua forma a rosetta ricorda la lattuga romana.

il Pak Choi o Bok-Choy (sotto) ha le foglie mezzo rovesciate, verde più scuro, con un picciolo lungo e carnoso, e forma una rosetta che ricorda anche il perry.

Il loro gusto ricorda la rapa, il cavolo cappuccio e la cicoria, anche se Pak-Choi ha un sapore un po 'più pronunciato di Pe-Tsai.

  • Famiglia: Brassicaceae
  • Tipo: annuale
  • Origine: Cina
  • Colori: fiori gialli
  • Semina: estate
  • Taglio: no
  • Vendemmia: autunno
  • Altezza: 35 cm

Terreno ideale ed esposizione per piantare cavoli cinesi

Il terreno fresco, umido, sabbioso o argilloso, sarà apprezzato ma nessun terreno secco o acido. È richiesta un'esposizione al sole e al riparo dai venti freddi. A lui non piace il freddo, ma porterà le prime gelate.

Data di semina del cavolo cinese Pak-Choi o Pe-Tsai

Seminare in luogo, tra metà luglio e metà agosto, in piantine da 3 a 4 semi ogni 30 cm di distanza tra le file di 40 cm. Ci vuole una settimana per vedere crescere i semi. Dopo il sollevamento, manterrai solo il piede migliore di ciascun pozzetto.

Fai attenzione, le semine troppo precoci favoriscono l'aumento dei semi di cavoli cinesi. Inoltre, contrariamente alla teoria, si riuscirà meglio i vostri raccolti fino a metà agosto per rendere il vostro piantine come cavolo cinese quindi beneficiare di una terra calda prima, e in secondo luogo, temperature aria meno forte e più umida.

Consiglio di manutenzione e coltivazione di cavoli cinesi

In caso di grave siccità, in particolare prevarranno binage e irrigazioni, con pacciamatura.

Se vuoi imbiancare il Pe-Tsai, puoi legarlo come cicoria, prima della raccolta, ma devi sapere che perde alcune delle sue qualità e sapore.

Raccolta, conservazione e uso del cavolo cinese

Coltivazione di cavoli cinesi come Pak-choi o pe-tsai nell'orto

La raccolta viene effettuata circa 2 o 3 mesi dopo la semina, cioè in autunno fino alle prime gelate. È necessario attendere che il cavolo sia sufficientemente formato e raccoglierlo in base alle sue esigenze. Se le gelate diventano troppo forti, raccogli i cavoli con le loro zolle e mantienili in scia.

I due tipi di cavolo cinese vengono consumati allo stesso modo: crudo in insalata o cotto con carne o gratinato.

Malattie, parassiti e parassiti del cavolo cinese

Le lumache possono mangiare le giovani piante, il coleottero delle pulci e il verme di cavolo attaccano le foglie.

Posizione e associazione favorevole di cavolo cinese

Il cavolo cinese non dovrebbe essere piantato vicino ad altri cavoli.

Varietà raccomandate di cavolo cinese da piantare nel giardino

Tra le varietà più famose di cavolo cinese Pe-Tsai, citiamo 'Pagoda di giada', 'TipTop', 'Winter Giant', 'Granaat' e cavoli cinesi Pak Choi consigliato può essere 'Tai Sai', "Cittadina nana", 'F1 Joï Choï'.

Loading...

Video: .

Loading...

Condividi Con I Tuoi Amici