Compost: Tutto Sui Rifiuti Di Compostaggio

Loading...

Loading...

concime

Il compostaggio è un gesto che protegge l'ambiente riciclando i rifiuti.

Il compost è anche un ottimo modo per rendere la materia organica necessaria per il buon sviluppo delle piante.

Con il tuo compost sarai in grado di nutrire e concimare tutte le tue piantagioni senza che ti costino un centesimo...

Per leggere anche:

  • Compost, utilità e spiegazione
  • Crea un appartamento composter
  • Grinder e composter, fanno la scelta giusta
  • Terreno o compost, che differenza

A che cosa serve il compost?

Il compost è un ottimo modo per utilizzare i rifiuti vegetali che produciamo per l'uso in giardino come emendamento, fertilizzante e concime verde.

  • Il compost è eccellente emendamento per il terreno
  • esso promuove la crescita piante, rose, alberi e arbusti.
  • La sua composizione consentemigliorare la qualità del suolo e per fornire i nutrienti che le piante hanno bisogno di crescere.

Periodo di utilizzo del compost:

concime

Il compost è meglio utilizzato quando le piante ne hanno più bisogno, cioè durante il loro periodo di crescita.

il ortopuò anche essere usato per preparare il terreno fine dell'inverno prima di ricevere la prima semina e le prime piantagioni.

Il compost deve avere a aspetto omogeneo, un colore scuro e un bel odore di torba o terra.

Lui è friabile e di trama relativamente fine.

  • Viene utilizzato quando la pianta ne ha più bisogno, soprattutto quando ripresa della vegetazione
  • in primavera in generale, ma anche durante tutto l'anno per piante da interno.

Attivatore di compost, velocizza il processo:

Stimolando l'azione dei batteri e della flora microbica presenti nel compost, tu accelerare il processo compostaggio.

Questa è una formula 100% naturale e utilizzabile in agricoltura biologica che migliora la decomposizione dei rifiuti.
Questa è la garanzia di un compost di migliore qualità e utilizzabile più velocemente.

Tecnica di compostaggio dei rifiuti vegetali:

Ci sono 2 modi per creare il tuo compost, in pile e in vasche.

Cestino di compost:

C'è oggi una vasta gamma di compostiere, legno o plastica, perfettamente adattato alla trasformazione delle piante in compost. Il bidone del compost ha il vantaggio di avere un ingombro limitato ed è l'ideale per giardini cittadini.

Compostaggio in pile:

L'heap ha diversi vantaggi, in particolare quello di non essere limitato nello spazio.
È tuttavia esposto al maltempo così come uccelli e altri animali che possono venire e nutrirsi dei tuoi rifiuti.

Spreco da mettere nel compost:

tutto rifiuti vegetali La tua casa o il tuo giardino possono essere aggiunti al tuo mucchio di compost o composter.

Troviamo nei rifiuti organici autorizzati:

  • Peeling di frutta e verdura
    È meglio lavarli prima in modo che non ci sia traccia di sostanze chimiche.
  • Marc coffee oltre al filtro di carta
  • Gusci d'uovo, schiacciati per facilitare la decomposizione
  • Fiori sbiaditi
  • Pane e rifiuti di pasta
  • Rifiuti verdi del giardino: foglie, falciatura, erbe infestanti, fiori, ecc...
    Attenzione! Assicurati che questi rifiuti non siano stati trattati chimicamente prima.
  • Alcuni rifiuti domestici come i tessuti di carta e le ceneri.
  • Bustine di tè, infusi e tisane
  • Possiamo usare le ceneri o usali come fertilizzante e lumaca

Rifiuti da non mettere nel compost:

Sì, evita di compostare un po ' erbaccia, specialmente quelli portando semi perché possono promuovere la loro proliferazione.

Non usare il rifiuti sottoposti a trattamento chimico come i diserbanti, i pesticidi, i fungicidi e altri prodotti nocivi per l'ambiente e la nostra terra.
Infine, non inserirai il composter:

  • Piante malate

  • Carne, comprese le ossa

  • Pesce, comprese le ossa

  • Ostriche, cozze
  • Prodotti lattiero-caseari

  • Bucce di arancia, limone o pompelmo

Scegli il tuo composter:

  • A livello di prezzo:Esiste un'ampia scelta di compost, il cui prezzo varia in base alla qualità dei materiali utilizzati (legno, plastica, ecc.), Alle dimensioni e al volume del compostaggio. Inutile dire che dipende essenzialmente dal tuo budget.
  • A livello di materiali:
    Che lui è dentro plastica o legnoentrambi ti permetteranno di ottenere lo stesso risultato.
    Il compositore legno ha il vantaggio di essere più ecologico
    Scegli un modello etichettato "FSC" per garantire che il legno provenga da foreste coltivate e non dalla deforestazione.

Crea un composter da solo:

C'è un metodo molto economico e semplice per realizzare.

Basta formare un quadrato con 4 pallet che si attaccano insieme al filo e che si mettono direttamente a terra.

  • Scegli un posto riparato dal vento, non troppo soleggiato e facilmente accessibile.
  • Metti uno strato di paglia, foglie o ramoscelli di circa 15-20 cm di profondità.
  • Arieggiare regolarmente la pila per evitare che i materiali marciscano e abbiano lo stesso livello di decomposizione.
  • Se la pila diventa troppo secca, non esitare ad irrigare per mantenere il livello di umidità necessario ai materiali.

composteur_maison

La ventilazione fornita dallo spazio tra le lamelle è eccellente e consente ai rifiuti di decomporsi in modo ottimale.

È consigliabile avere un portello sul fondo di uno dei pallet per recuperare il compost sotto l'accumulo che si è formato.

Un ultimo consiglio, se vuoi che il tuo composter duri nel tempo, opta per un legno di IV classe che è l'unico a resistere alle intemperie.

Per leggere anche:

  • Il terreno, a cosa serve?
  • Compost, a cosa serve?
Loading...

Video: Sienambiente - Compostaggio dei rifiuti organici.

Loading...

Condividi Con I Tuoi Amici