Cane E Gatto: Come Curare Le Loro Allergie Stagionali

Loading...

Loading...

gatto

Si graffia, starnutisce, ha difficoltà a respirare... E se il tuo gatto (o il tuo cane?) Avesse un'allergia stagionale?

Come negli umani, questo tipo di allergia è innescato dal contatto o, più spesso, dall'inalazione. Le piante sono tra i principali colpevoli, spiega Nicolas Massal. Anche le popolazioni di acari su alcune piante possono scatenare reazioni.

Trova il problema

Le reazioni allergiche sono abbastanza semplici da identificare. Se l'animale tossisce, respira forte, ha un attacco d'asma, vai dal veterinario che prescriverà un trattamento cortisonico per calmare la crisi.
Nel caso di a reazione cutanea, vediamo a infiammazione della pelle (dermatite), arrossamento. L'animale graffia, a volte il sangue. Poiché la pelle del cane è molto ricca di batteri e lieviti, l'allergia degenera molto rapidamente nelle infezioni o nella contaminazione da lieviti. Come primo passo, dobbiamo applicare prodotti locali che leniscono e disinfettano la pelle. Questi trattamenti di attacco possono essere sufficienti se si tratta di crisi temporanee.

Dovremmo fare dei test?

Gli animali possono spendere un batteria di test che determinerà accuratamente le sostanze a cui sono allergici. È ingombrante, lungo e costoso (testare circa 130 €) ma è essenziale se l'animale è veramente imbarazzato e le crisi sono in aumento.
In considerazione dei risultati, il veterinario può prescrivere a trattamento di fondo (corticosteroidi o ciclosporina), anche decidere la desensibilizzazione (circa 17 € / mese per tutta la vita dell'animale).

E l'omeopatia, funziona?

L'omeopatia mira a ripristinare l'equilibrio del corpo. Dà buoni risultati sulle allergie se non sono troppo severi. La guarigione si ottiene gradualmente. I rimedi sono prescritti in base alle "forze" nell'insufficienza o nell'eccesso nell'organismo così come nel temperamento dell'animale, diverso per ogni razza, anche per ogni individuo. Contattare un veterinario omeopatico (pagine gialle).
(Grazie a Huy Morin, veterinario omeopatico).

Ci sono razze canine più sensibili di altre?

"Le linee delle razze alla moda sono spesso più sensibili, perché le croci geneticamente troppo strette favoriscono una deficienza immunitaria", spiega Nicolas Massal. Questo è il caso, ad esempio, di labrador, pugili, bulldog, cocker e shar-peï.

Loading...

Video: TUTORIAL BAU BOYS - Quali sono i rimedi o consigli per le allergie al pelo del gatto?.

Loading...

Condividi Con I Tuoi Amici