Adotta Semi Germogliati

Loading...

Loading...

Semi germogliati


Anche se non hai mai germogliato i tuoi semi, probabilmente lo hai già mangiato nella forma dei famosi "germogli di soia", in realtà il germe del fagiolo verde. I semi germogliati portano il loro lato croccante, fresco, a volte piccante a qualsiasi piatto. Il loro contenuto vitaminico è significativo, specialmente la vitamina C. La storia dice che il Capitano Cook avrebbe evitato lo scorbuto verso il suo equipaggio attraverso il consumo di semi di grano germogliati. Alcuni, come rafano, rucola o rafano nero, sono così piccanti e gustosi da essere usati come condimento.

Scegli i tuoi semi

Tutti i semi germinano, questa è la loro funzione. Ma non tutti sono commestibili. Alcuni sono addirittura tossici, come le solanacee (pomodori, melanzane, peperoni). Per non correre rischi, acquistali in un negozio di alimentari biologico. Oltre al lato "privo di pesticidi", questi negozi offrono ancora un'ampia scelta di semi. Per iniziare, scegli il più facile da germinare e gustare molto apprezzato come l'erba medica, l'erba medica. Cresce in tre giorni, e anche i bambini lo adorano! Successivamente, puoi provare altre specie pungenti, come il ravanello o la senape. Altri, come cavoli, rapa, finocchio o prezzemolo, hanno gusti pronunciati. I semi mucillaginosi (lino, crescione, chia, psillio, senape, rucola...) si avvolgono germinando una sostanza appiccicosa. Devono essere mescolati con altre specie.

Non esporre i semi alla luce diretta, diventeranno verdi troppo rapidamente. La clorofilla dà loro un sapore più amaro. E preparali in piccole quantità, la loro prima qualità è davvero la freschezza. Tuttavia, è possibile tenerli in frigorifero per alcuni giorni in un contenitore ben chiuso.

Igiene irreprensibile

Per garantire la germinazione sono necessari umidità, aria e calore. Ma questi tre elementi causano anche lo sviluppo batterico. Comprendi, quindi, che gli incidenti alimentari legati alla germinazione sono dovuti al modo di produzione. Il principio è quello di mantenere l'umidità senza interruzione, evitando il contatto dei semi con acqua stagnante, adatto a rischio batteriologico, è indispensabile per lavare e scolare i semi due volte al giorno con acqua corrente. Devi anche pulire i vasi e lavarti le mani prima di ogni manipolazione.

Vaso di semi germogliati

Un metodo molto semplice

Immergere i semi per 12 ore in acqua. Risciacquare e scolare, quindi distribuire in un contenitore che deve essere ventilato e protetto da polvere e insetti. Il barattolo di germinazione commerciale è l'ideale (sopra) ma, in mancanza, una scodella di garza farà il trucco. Risciacquare e scolare due volte al giorno. Conta tra tre e dieci giorni di germinazione a seconda del tipo di seme e della temperatura ambiente. Puoi quindi goderti il ​​tuo raccolto a volontà nelle tue insalate, panini, zuppe e anche da solo, come spuntino vitaminico per piccoli appetiti.

Il libro

In questo libro troverete tutto il necessario per germinare i semi deliziosi con il miglior materiale germinare i vostri semi, probabilmente avete già mangiato in forma dei famosi "germogli di soia", in realtà il germoglio di fagiolo mung. I semi germogliati portano il loro lato croccante, fresco, a volte piccante a qualsiasi piatto. Come bonus, ricette gustose.
Coltivare semi germogliati, di Rita Galchus, studio Larousse, 160 pagine, € 13,90.

logo-reg.png

In cucina con Regal

  • Pane tostato di capra fresco, fagioli e semi germogliati

Loading...

Video: Food. La scienza dai semi al piatto.

Loading...

Condividi Con I Tuoi Amici