Piantaggine Lanceolata, Piantaggine Grande E Altre Specie (Plantago)

Loading...

Loading...

La piantaggine della famiglia delle Plantaginaceae ha più di 200 specie, ma le più comuni si trovano sulle strade e nei luoghi incolti. Non coltiverai questa pianta perenne a volte invasiva nel giardino, ma puoi prenderla in campagna, preferibilmente nella terra di un contadino bio, per uso medico. La leggenda dice che quando la trovi in ​​un prato, è un segno di terra sana!

piantaggine lanceolata (Plantago lanceolata)

La piantaggine lanceolata e la grande piantaggine

La piantaggine lanceolata (Plantago lanceolata) non deve essere confuso con l'alta piantaggine o l'erba a cinque lati (Plantago major) ma le due specie molto comuni nei prati sono usate identicamente, proprio come una terza, che è la piantaggine media (Plantago media), o bastardo piantaggine.

Il primo è alto da 10 a 30 cm con foglie lanceolate disposte a rosetta. Il secondo può raggiungere i 40 cm, le sue foglie anche nelle rosette sono più ovali e hanno un lungo picciolo. Sono contrassegnati da 5 vene parallele nella lunghezza della foglia, che spiega il suo nome comune di erba con cinque costole.

Al centro delle rosette, gambi senza foglie stanno alla loro sommità, una sottile punta cilindrica formata da piccoli fiori biancastri che sporgono a lungo degli stami. Gli uccelli si dilettano nei semi che vengono prodotti.

Queste due specie di piantaggine contengono tannini, mucillagini, flavoidi, acidi fenolici e iridoidi.

C'è anche il platano psillio (Plantago psyllium) chiamato anche piantaggine indiana o erba delle pulci, che può essere riconosciuta dai suoi sottili gambi appuntiti pelosi leggermente verdi, con brevi spuntoni che portano piccoli fiori giallo pallido durante l'estate, poi semi minuti.

Le virtù medicinali di piantaggine

Nelle malattie respiratorie, in particolare nei casi di bronchite cronica, tosse secca e allergia, la piantaggine mostra effetti antinfiammatori, antiallergici, antispasmodici e antimicrobici particolarmente interessanti.

foglie di piantaggine

Ha anche un'azione su gole irritate, tonsille infiammate e irritazioni agli occhi.

Sono le virtù lenitive, cicatrizzanti e astringenti del platano che lo rendono interessante anche per l'uso esterno sulla pelle per alleviare ustioni o punture di insetti, curare ferite, stringere i tessuti.

La piantaggine viene presentata e utilizzata in diversi modi:

  • in infusione: circa 1,5 g di piantaggine essiccata / 150 ml (massimo 3 tazze / giorno) per alleviare le vie respiratorie,
  • in estratti fluidi: 1 cucchiaino al giorno, per il sistema respiratorio,
  • in impiastro di foglie fresche schiacciate per calmare morsi, ustioni, colpi,
  • in decotto: 50 g di foglie / 1 l lasciare macerare una notte poi bollire 1 mn, da usare sugli occhi con un impacco o in gargarismi contro l'angina o in lozione contro l'acne.

Il platano di psillio (Plantago psyllium) è usato per trattare la stitichezza, dai suoi piccoli semi, ricchi di mucillagini, che vengono raccolti sulla pianta. Immergere i semi per alcune ore in acqua calda; prendere da 5 a 10 g / 25 cl in (3 prende il massimo / giorno) e bere molto dopo ogni tazza.

La pianta in cucina

Giovani germogli e boccioli di piantaggine alta e piantaggine lanceolata vengono mangiati crudi in insalata, raccogliendoli all'inizio della primavera. Quando sono più vecchi e più resistenti, puoi cucinarli per mangiarli come gli spinaci o in zuppa dove la loro amarezza e il loro piccolo sapore che ricorda i funghi, in particolare i funghi porcini, saranno molto apprezzati.

Puoi preparare un pistou di piantaggine lanceolata o una grande piantaggine mescolando le foglie con aglio, olio d'oliva e un po 'di sale!

Il platano medio è più duro e più amaro che lo rende molto meno interessante.

L'uso delle piante per guarire deve essere fatto chiedendo a un medico, un farmacista o un erborista. Le donne incinte, le persone con malattie croniche e gravi o l'assunzione di farmaci dovrebbero consultare un medico prima che l'automedicazione possa portare a effetti avversi, comprese le interazioni farmacologiche.

Loading...

Video: .

Loading...

Condividi Con I Tuoi Amici