Frutta E Verdura Esotica, Bagnata Dal Sole

Loading...

Loading...

Frutta e verdura tropicale

Non appena si menzionano i loro nomi e i loro sapori, tutti i frutti e le verdure tropicali lasciano un pizzico di esotismo che fa sognare ed emozionare le papille gustative. Per la maggior parte, non sarai in grado di coltivarli alle nostre latitudini e sperare di raccogliere una produzione, produrranno solo nei tropici (Caraibi, America Latina, Estremo Oriente, Africa...).

"Esotico" o frutti tropicali

Sono descritti come esotici perché non fanno parte del nostro ambiente naturale, nella Francia metropolitana, ma questo nome non è reale. Meglio parlare di frutti tropicali.

- banana, frutto di banana (Musa spp.), è il frutto esotico più esportato in volume. Possiamo distinguere il dessert alla banana, la banana da banano e banana da banano e banana da birra. Nei Caraibi, Chlordecone, un insetticida di cloro organico usato fino al 1993 contro il tonchio delle banane, ha costantemente inquinato il suolo e l'acqua con conseguenze molto gravi sulla salute delle popolazioni.

- il mango è il frutto dell'albero del mango (Mangifera indica), bellissimo albero con porto arrotondato. Il frutto è giallastro, rosso, verdastro o giallo a seconda della sua maturità. La carne gialla o rossastra si trova intorno a un grande nucleo. È il sesto frutto più prodotto del pianeta!

- ananas (Ananas comosus) viene dal Sud America e deve il suo nome agli amerindi che la chiamavano "nana nana", cioè "profumo di profumi". Oggi è forzato nella sua cultura e richiede un uso significativo di prodotti fitosanitari.

- la papaia (Carica papaya) è un frutto arancione con una polpa densa e soda. Nel cuore del frutto si raccolgono molti semi neri.

frutti esotici

- avvocato è il frutto dell'avocado (Persea americana), originario del Messico e ampiamente utilizzato e consumato nella cucina salata messicana. Oggi, questo "burro di poveri" è totalmente democratizzato.

- guaiava, frutto di guava (Psidium guajava), è disponibile nei colori da verde a giallo con polpa rosa, bianca o arancione molto ricca di vitamina C.

- la noce di cocco, frutta di cocco (Cocos nucifera), è riconosciuto dal suo spesso guscio marrone ricoperto da fibre legnose all'interno del quale una mandorla bianca circonda una specie di cavità centrale contenente acqua di cocco.

- il carambolo, frutto della carambola (Averrhoa carambola) ha un interesse estetico poiché forma una stella quando tagliata nella sua larghezza. La polpa è trasparente, è ricca di polifenoli e vitamina C.

- maracuja o frutto della passione o anche grenadilla (Passiflora edulis) è una bacca di colore viola o giallo a seconda della varietà, contenente molte piccole buste encrusted commestibili.

- il melograno, frutto di melograno (Punica granatum) è diviso in compartimenti all'interno dei quali ci sono molti semi, utilizzati principalmente per fare il succo.

- lychee (Litchi chinensis) è circondato da un sottile scafo color rosa salmone. La sua polpa bianca e succosa racchiude il seme liscio e non commestibile.

- il paese delle ciliegie è il frutto di acerola (Malpighia emarginata): viene spesso consumato nel succo, il suo gusto è acidulo, la baia ha un nucleo stellato.

- la ciliegia di Cayenne, frutto della ciliegia di Caienna (Eugenia uniflora), ha costole, è anche consumato in succo.

- la prugna di Citera, frutto della Kythera prugna (Spondias dulcis) non ha nulla a che fare con prugne e altre prugne Mirabelle! È verde o giallo e contiene molta acqua.

- soursop o graviola è il frutto del corossoliere (Annona muricata). La sua polpa bianca, spessa e succosa è apprezzata per il suo gusto che ricorda il litchi, dolce e aspro allo stesso tempo.

- la mela cannella, frutto dell'attico (Annona squamosa) è un cugino soursop la cui carne dolce, dolce e fragrante è protetta da un guscio di scaglie dure.

- il tamarindo, in fuga dal tamarindo (Tamarindus indica), ha la forma di un baccello marrone contenente polpa acida con semi che non mangiano.

kiwano o cetriolo cornuto o melone cornuto (Cucumis metulifer)

- kiwano o cetriolo cornuto o melone cornuto (Cucumis metulifer) fa parte della Cucurbitaceae. La sua buccia d'arancia forma lucci, la sua polpa appiccicosa è verde con molti semi, ma il suo sapore, tra banana e kiwi, è molto apprezzato.

- la mela di latte o di mela stellata è il frutto del kaïmitier (Chrysophyllum cainito). Viola scuro o verde, il caimite contiene farina farinosa rinfrescante, ma i semi non sono commestibili.

- la mela d'acqua o il prosciutto rosso, frutto del prosciutto rosso (Syzygium malaccense) si presenta come una pera rosa rossa brillante, croccante e succosa, rinfrescante, dal sapore dolce. Grandi semi granulari marroni devono essere rimossi.

- la quenette, frutto del quenettier (Melicoccus bijugatus) sembra un calce piccolo ma all'interno, intorno a una grande mandorla, offre una polpa arancione, succosa e dolce, vicina al litchi.

- rambutan o litchi pelosi (Nephelium lappaceum) ha un sapore che ricorda l'uva, con la sua polpa aderente al nucleo.

- il pitaya o il frutto del drago (Hylocereus undatus) ha un bel colore rosa o giallo con squame grandi, e dentro la carne bianca, morbida, è piena di piccoli semi neri.

Verdure tropicali

Le verdure provenienti dai tropici e subtropici sono molto meno esportate in Europa. Sono quindi meno conosciuti qui ma fanno parte della base alimentare in cui vengono prodotti.

patata dolce (Ipomoea batatas)

- patata dolce (Ipomoea batatas) È apprezzato per la sua tuberi, amido, più o meno allungata, la carne giallastra e dolce, un po 'ricorda di castagne. Si cucina come una patata.

- christophine o chayotte (Sechium edule) È un ortaggio della famiglia cucurbitacee, grande a forma di pera, polpa giallastra che consuma molto gratin. Contiene anche molto amido.

- batata (Dioscorea) produce lunghi tuberi, ricchi di amido, con buccia marrone e polpa bianca. Quando viene pelato, diventa un po 'appiccicoso a causa della saponia che contiene. Sono mangiati per il loro sapore di castagne, brasati o brasati. Oggi, Saint-Claude-de Diray, nei pressi di Chambord (41) è diventata la capitale europea della produzione di igname, grazie al suo terreno sabbioso, in modo da poter cercare di crescere nel vostro giardino!

- l'albero del panedall'albero del pane (Artocarpo altilis), è arrotondato con una pelle granulare verde e una polpa cremosa gialla che è consumata come una verdura. Non confonderlo con jackfruit (Artocarpus heterophyllus) che ha un sapore vicino all'ananas e al mango.

- il paese delle castagne o uru è una varietà di alberi del pane contenenti grandi semi che vengono consumati come le castagne dell'Ardèche, alla griglia o cotti in acqua.

- Dachine, Madeira o cavolo cinese (Colocasia esculenta), Che sono rispettivamente i nomi della Martinica, Guadalupa e della Reunion, è una radice vegetale grigiastro a polpa che è più vicino in cucina, come nel gusto, patata dolce. Non confondere questo cavolo cinese con cavolo cinese (Brassica pekinensis e chinensis), non hanno niente da fare.

Molti frutti e verdure tropicali hanno diversi nomi a seconda del paese di produzione, inoltre questo elenco non è esaustivo!

Loading...

Video: Ortofrutta, nasce Origine Group.

Loading...

Condividi Con I Tuoi Amici