Estensione Della Casa: 5 Errori Da Non Commettere

Loading...

Loading...

Acquisire ulteriore spazio nella propria casa è un progetto che viene spesso considerato dagli individui. Ma voler espandere la tua casa non è un compito facile in termini di lavoro, regolamenti urbanistici, equilibrio e coerenza con l'edificio esistente, ecc. In molti casi, gli errori vengono commessi in un progetto di questo tipo, per omissione o negligenza. I 5 errori da non commettere quando si estende la sua casa.

Estensione della casa: 5 errori da non commettere

1- Sottovalutare il budget necessario per ampliare una casa

Che si tratti di costruire una semplice veranda o una stanza in più su un unico livello, alzando un tetto per creare un nuovo piano, l'estensione di una casa è sinonimo di grandi lavori. Non si limitano alla muratura ad esempio ma includono anche lavori di isolamento, elettricità, falegnameria, ecc., Per non parlare delle finiture.

L'estensione di una casa può rapidamente avere un costo molto importante soprattutto se richiede tra l'altro l'installazione di una nuova scala o il rafforzamento della struttura della casa.

È quindi consigliabile prendere in considerazione un'estensione della sua casa in relazione al suo budget disponibile, o conoscere con precisione il costo finale di tale lavoro per essere in grado di avviare richieste di prestiti da parte di istituti finanziari.

2 - Non prendere in considerazione l'esistente

L'estensione di una casa, soprattutto se comporta la creazione di una nuova superficie del pavimento che richiede la creazione di fondamenta, non dovrebbe essere intrapresa senza uno studio preliminare della redditività del suolo, comunemente chiamato "studio del suolo". Quest'ultimo permette di conoscere la stabilità del terreno e la sua capacità di ricevere un nuovo edificio. Questo studio del suolo è l'unico a garantire la durata dell'espansione di una casa e, soprattutto, ad autorizzare un lavoro che deve essere solido e duraturo nel tempo.

D'altra parte, è altrettanto importante riflettere attentamente sull'implementazione della tua futura estensione in base all'edificio esistente e, soprattutto, definire chiaramente il suo orientamento per favorire in particolare i contributi in luce naturale, gli impegni di conforto e risparmio di calore.

3 - Ignora le regole di pianificazione e le procedure legali

Rispetta il piano urbano locale

Prima di considerare l'estensione della tua casa, è indispensabile conoscere le regole di pianificazione in vigore. Questi sono definiti in ogni comune da un piano urbano locale (PLU). Il PLU può in particolare limitare l'ingombro di un'estensione domestica, impostarne l'altezza massima, il volume o imporre materiali e colori.

Alcune aree come aree protette e protette, o a rischio di inondazioni, ad esempio, richiedono ulteriori passaggi per sapere esattamente in quali condizioni ti sarà consentito progettare l'estensione della tua casa.

In tutti i casi, a seconda dell'area del tuo interno, devi ottenere un permesso di costruzione o una dichiarazione di lavoro preliminare. Una volta completato il lavoro, non dimenticare di compilare una dichiarazione di completamento del lavoro con il dipartimento di pianificazione del tuo comune.

Rispettare la regolazione termica (RT) degli edifici

Come tutti i nuovi edifici, l'estensione di una casa è soggetta allo standard termico "RT2012" che stabilisce regole specifiche per il consumo di energia. Pertanto è necessario effettuare uno studio termico del progetto di ampliamento per ottenere un permesso di costruzione.

Non trascurare il tuo vicinato

L'estensione di una casa deve essere conforme alla legge della proprietà. In particolare, alcune regole devono essere rispettate in termini di distanza tra, ad esempio, le finestre future possibili e il limite di proprietà dei tuoi vicini.

4 - Non rispettare una coerenza tra l'esistente e l'estensione della casa

L'estensione di una casa non dovrebbe essere concepita come l'aggiunta di una struttura completamente indipendente della tua attuale casa. Innanzitutto per una domanda pratica. La superficie aggiunta deve essere pensata, al contrario, in totale armonia con le parti esistenti e assolutamente necessario, per questioni di comfort, essere collegata al resto della casa in modo coerente.

Quindi, la facciata dell'estensione deve, in particolare architettonicamente, essere in accordo con quella già esistente. Anche in caso di un cambiamento di stile rispetto all'esistente, l'estensione di una casa deve soddisfare i codici estetici.

5 - Non usare professionisti

Come abbiamo appena visto, molti errori possono essere commessi in occasione dell'estensione di una casa. Non usare professionisti, e soprattutto un architetto, per questo tipo di progetto può avere conseguenze disastrose per l'intera casa, il suo comfort e la sua sicurezza per la rivendita.

Fare appello ad un architetto è la garanzia di beneficiare di una vera esperienza per organizzare al meglio l'equilibrio e la coerenza tra la tua vecchia casa e la sua estensione.

Loading...

Video: Errori comuni da evitare nell’annuncio di testo Google AdWords - #PillolediAdWords.

Loading...

Condividi Con I Tuoi Amici