Palizzata E Traliccio: Che Materiale? Come Scegliere?

Loading...

Loading...

Palizzate e tralicci permettono, da un lato, di creare spazi nel giardino e, soprattutto, di proteggere gli sguardi esterni. Possono anche avere la funzione di creare ombra o diventare supporti per le piante rampicanti.

Questi tipi di scherma sono eccellenti soluzioni di oscuramento che puoi scegliere in base ai tuoi gusti perché esiste una vasta scelta di materiali per recinzioni e tralicci. Proviamo a vedere un po 'più chiaramente.

Palizzata e traliccio: che materiale? Come scegliere?

Palizzata e chiostro: recinzione e schermatura

Secondo la sua definizione ufficiale, una palizzata è una recinzione costituita da pile, assi, ecc. Assemblati Nel giardino, quest'ultimo ha diverse funzioni: in primo luogo, fissare lo spazio, quindi proteggere gli occhi esterni senza oscurare completamente la vista per alcuni di essi e isolare il vento e il sole.

A differenza della palizzata, il traliccio ha principalmente un ruolo di schermatura e frangivento. Questa è una partizione openwork leggera. Ad esempio, la claustria protegge dagli sguardi esterni, attorno a una piscina, una terrazza o un balcone, lasciando passare la luce e l'aria. Anche il chiostro è decorativo.

Le palizzate e alcuni tipi di tralicci sono sotto forma di pannelli che devono essere assemblati insieme. Esistono diversi tipi di pannelli: pannelli di blackout su telai o reticoli che sono i più semplici e veloci da installare; telaio o pannelli nidificati, più resistenti; i pannelli sormontati da un claustra per più estetismo e i pannelli da comporre personalizzabili. Questi permettono di creare una disposizione perfettamente adattata ai vincoli del luogo e allo stile di decorazione del giardino.

L'assemblaggio dei pannelli palizzata può essere fatto in diversi modi:

  • possono essere pinzati (per sottili recinzioni)
  • possono essere inchiodati o avvitati (assemblaggio resistente)
  • da perni (piccoli cilindri di legno) incollati (tecnica resistente e invisibile)
  • da tenoni e mortase (l'assemblaggio di riferimento in carpenteria, il più resistente pur essendo estetico).

Pannelli di palizzata e tralicci di legno sono assemblati da pali che sono annidati in staffe di ancoraggio che possono essere avvitate su superfici dure o cucite direttamente nel terreno.

I diversi materiali delle palizzate e dei tralicci

Il legno

Questo è il materiale più comune per una palizzata. Il legno conferisce un aspetto molto naturale al giardino. Una palizzata di legno può fungere da vera recinzione così come può delimitare parzialmente uno spazio. Le palizzate di legno sono disponibili in diversi spessori. Più è spessa, più la recinzione è resistente alle intemperie, soprattutto il vento, e più a lungo dura. Inoltre, a seconda del suo spessore, la palizzata in legno ha diverse funzioni:

  • uno spessore inferiore a 18 millimetri è un occultamento temporaneo
  • uno spessore tra 18 e 35 mm permette di nascondersi dagli occhi esterni e fare ombra
  • uno spessore di oltre 35 mm garantisce una buona protezione come una recinzione e anche una buona resistenza al vento.

Legno composito e resina

Questi materiali stanno guadagnando sempre più successo nei mercati delle palizzate e dei tralicci. A differenza del legno, richiedono quasi nessuna manutenzione e la loro resistenza nel tempo è migliore. Il legno composito e la resina sono disponibili in molti colori per adattarsi perfettamente allo stile del tuo giardino.

Il gabbione

Questo stile di palizzata è molto originale e consente a tutti di scegliere il suo arredo. Il gabbione è infatti realizzato con un doppio filo da riempire poi secondo i suoi gusti con ciottoli, rocce o verdure.

Brandes in nocciola, canna o erica

Molto naturali, queste palizzate e tralicci non sono occultanti e non sono perenni. Sono preferiti mentre aspettano che una siepe cresca, per esempio.

tessile

Questo materiale riguarda principalmente le claustras. Il tessuto intrecciato conferisce leggerezza e funge da paravento molto decorativo.

Loading...

Video: Grigliato in legno, facile e robusto. Fai da te, ma con attenzione..

Loading...

Condividi Con I Tuoi Amici