L'Agarico, Il Fungo Rosso Con Punti Bianchi

Loading...

Loading...

Amanita muscaria (Amanita muscaria)

L'agarico è il bel fungo rosso con punti bianchi entrambi utilizzati nei cartoni animati - soprattutto Biancaneve - e fumetti, ma non fa parte dei funghi più popolari più popolari perché estremamente tossici i suoi effetti allucinogeni! L'agarico di mosca (Amanita muscaria) della famiglia Amanitaceae, detta anche falso oronge, prende il nome dal violento potere insetticida che può essere derivato dalle mosche, da una preparazione basata sul fungo tritato.

Come riconoscere l'agarico?

L'agarico si trova principalmente su terreni acidi, sotto i legni duri (specialmente betulla...), sotto le conifere (abete rosso, pino...) o sul bordo di questi boschi. Spesso sta preannunciando i futuri porcini di Bordeaux man mano che cresce negli stessi luoghi, da fine estate a fine autunno.

È particolarmente pittoresco con il suo cappello rosso arancio punteggiato di piccole scaglie bianche, che possono raggiungere i 15-20 cm di diametro, composte da lame libere, strette e bianchissime. Il piede, che misura fino a 20-25 cm di altezza, è bianco con un anello ben formato e, alla base, un bulbo di cipolla segnato con piccole verruche bianche rialzate che possono anche essere sul bordo dell'anello.

Sul cappello, i fiocchi possono essere più o meno giallastri e talvolta anche scomparire dopo una pioggia pesante.

La polpa bianca non emette un odore particolare.

Quali funghi possono assomigliare a un agarico?

Nonostante i suoi bei colori e la sua originalità, l'agarico di mosca, tossico, può tuttavia essere confuso con altri funghi come l'amanita di Caesars (Amanita caesarea). Si distingue per le lame, il piede e l'anello di colore giallo-arancio e la grande sacca bianca a voluta nella base del piede. In generale, inoltre, non ha i fiocchi sul suo uniforme cappello arancione brillante, e raramente cresce sotto i pini. È un commestibile eccellente a differenza dell'agarico di mosca!

Per evitare di trovarti in stati secondari, se non sei sicuro della commestibilità della tua raccolta, chiedi sempre il parere di un farmacista micologo.

Amanita muscaria (Amanita muscaria)

La tossicità del mosca agaricus

L'agarico contiene un alcaloide, il muscimole, che rende il fungo velenoso. È quindi simile a un farmaco, usato anche come tale in alcune parti del mondo o da sciamani con riti esoterici particolarmente estremi. Dopo aver mangiato questo fungo, la persona si trova in una condizione simile a quella di ubriachezza che si estende da un "down" allucinazioni alternati deprimente e deliri esilaranti, prima che la persona inizia a dormire.

L'agarico non è letale, tuttavia gli effetti tossici e allucinogeni possono essere variabili da persona a persona e da un fungo all'altro, ma sempre con gravi rischi per la salute, compresi quelli psicologici e mentale.

Loading...

Video: .

Loading...

Condividi Con I Tuoi Amici