Dal Giardino Di Solidarietà Al Giardino Condiviso

Loading...

Loading...

Cronaca di un giardino di solidarietà, un'avventura umana e botanica

La storia del Garden Casque d'Or di Parigi (XX) non può essere dissociata dall'inizio degli anni 2000 quando una persona decide di investire una terra desolata nascosta tra la rue des vignoles e la rue des hurdles.

Cronaca di un giardino di solidarietà

Nel 2000, Olivier Pinalie ha scoperto questo spazio abbandonato e ha deciso di renderlo un posto aperto nel quartiere, nel mondo, associando persone e comunità vicine. Durerà cinque anni durante i quali lo spazio folto e congestionato ha trasformato, dopo la compensazione e la perseveranza, un luogo autogestito, di libertà, di social mix e di vita senza orari di chiusura in cui tutti potevano venire a passeggiare ma anche piantare secondo i loro desideri.

È proprio questa avventura che racconta - un po 'amaramente - in Cronaca di un giardino di solidarietà, un'avventura umana e botanica (Edizioni CNT-RP - 10 settembre 2016).

Ma cosa è successo dal 2005?

Giardino di siepi condivise

Inizialmente destinato alla costruzione di una palestra, la terra finisce per godersi lo stato di "giardino in comune"con diritto di occupazione temporanea grazie agli sforzi del team di progetto principale presso il municipio di Parigi.

Un giorno, tuttavia, la palestra doveva essere costruita. In questo quartiere povero di Parigi, la gentrificazione era in arrivo. Il sindaco propose di spostare il giardino in comune in un'estensione della Square Casque d'Or, facendo verde sul tetto del ginnasio. Così alberi e piante furono trasferiti, lasciando ad vitam aeternam l'impronta del vecchio giardino di solidarietà!

Oggi, la "Shared Hedges", il giardino in comune di 1400 mq di giardino Casque d'Or, è indossata dall'Associazione del giardino comune Casque d'Or.

Scritto da Nathalie il 26/08/2016

Loading...

Video: PROMO - UNITI PER LA SOLIDARIETA' 2018.

Loading...

Condividi Con I Tuoi Amici