Il Gerbillo: Adottare E Alzare Un Gerbillo A Casa

Loading...

Loading...

Il gerbillo è un piccolo roditore domestico facile da domare, ideale per la famiglia. È vivace, curiosa e molto giocosa. Molto accattivante con i suoi piccoli occhi ridenti, il gerbillo non richiede alcuna manutenzione particolare.

Il gerbillo: adottare e alzare un gerbillo a casa

  • Dimensioni: massimo 25 cm
  • Peso: da 75 a 120 g
  • Aspettativa di vita: da 3 a 5 anni
  • Periodo di gestazione: 26 giorni

Origine e caratteristiche del gerbillo

Il gerbillo fa parte della famiglia dei roditori, ma non è né un topo né un topo, nonostante la sua somiglianza. Generalmente di colore marrone, i gerbilli possono anche essere in ardesia, grigi o bianchi. Originaria della Mongolia, in natura, vive in colonie di dozzine di individui e scava tane che possono raggiungere gli 8 metri di lunghezza. La dimensione del gerbillo è simile a quella di un criceto piuttosto che a un topo.

Questo piccolo roditore è molto gentile e divertente quando si trova sulle zampe posteriori. È riconoscibile per la sua lunga coda (rappresenta il 90% della lunghezza del suo corpo adulto) ricoperta di peli morbidi. Il gerbillo ha il vantaggio di essere pulito, di non emettere odori sgradevoli e di non mordere. Questo piccolo animale è curioso, intelligente pieno di vitalità, socievole, e quindi un animale domestico ideale per bambini e adolescenti che saranno in grado di studiare l'interessante modo di vivere del gerbillo, ancora attivo.

Come prendersi cura del tuo gerbillo?

Il gerbillo è una specie gregaria, cioè ha bisogno di vivere in un gruppo. È quindi meglio adottare diversi gerbilli allo stesso tempo, se possibile dello stesso sesso, se non vuoi trovarti rapidamente con una colonia di questo piccolo roditore. Il gerbillo è sensibile all'umidità, alle correnti d'aria e alle forti variazioni di temperatura, quindi il suo habitat deve essere protetto da questi effetti nocivi e dalla luce solare diretta per mantenerlo sano.

Come ogni roditore, il gerbillo deve indossare regolarmente i suoi denti: dargli il fieno ogni giorno gli permette di farlo. Il gerbillo è molto sensibile alle variazioni di alimentazione. Devono essere fatti gradualmente in modo da non causare disturbi intestinali. Il mantello del gerbillo dovrebbe essere ispezionato regolarmente, insieme ai suoi denti, per assicurarne la buona salute.

Gerbillo bianco

Quale habitat per il suo gerbillo?

Il gerbillo, che si adatta molto bene alla vita in cattività, ha bisogno di un habitat tranquillo e piacevole. Lo rende, in effetti, il suo rifugio, il suo dominio. Deve sentirsi a suo agio. Può essere ospitato in una gabbia con bar o un vivaio. Molto giocoso, è importante decorare il suo habitat con molteplici accessori, come ad esempio una ruota, con la quale sarà in grado di esercitare, necessario per il suo equilibrio. La sua gabbia deve essere abbastanza alta perché il gerbillo ama saltare e arrampicarsi. Il fondo della sua gabbia deve essere rivestito con rifiuti di canapa, lino o mais e la presenza di una piccola sabbiera gli permetterà di rotolare, attività che ama.

Che cibo da dare al suo gerbillo?

Il gerbillo è erbivoro e si nutre principalmente di semi di grano e di arachidi. I mangimi pellettati disponibili in commercio sono adatti e forniscono una dieta equilibrata. 15 grammi di cibo al giorno sono sufficienti per lui. È possibile dargli di tanto in tanto insalata o pezzi di frutta. Si raccomanda di offrire fieno ogni giorno per evitare la stitichezza, spesso fatale per questo roditore. A causa delle sue origini geografiche, il gerbillo beve poco e quindi poca urina.

Piccolo gerbillo

Salute del gerbillo: cosa devi sapere!

Un gerbillo che rimane immobile, non mangia, ha un pelo opaco, un aspetto bagnato e setoloso e si nasconde, è spesso un segno che è in cattive condizioni di salute. Questo roditore può essere affetto da problemi della pelle e più particolarmente da malattie causate da parassiti esterni come pulci, tigna (molto comuni nei gerbilli e trasmissibili all'uomo), gli acari responsabili della scabbia, zecche o pidocchi. Problemi digestivi (diarrea, stitichezza) sono anche molto comuni nei gerbilli. Carenze vitaminiche, cattiva alimentazione ed esposizione a temperature troppo elevate possono causare malattie respiratorie (polmonite, rinite) in questo roditore.

La riproduzione del gerbillo

Il gerbillo può riprodursi tutto l'anno. Il maschio raggiunge la maturità sessuale all'età di 10-12 settimane, la femmina tra 10 e 18 settimane. Le coppie che formano rimangono in linea di principio insieme fino alla fine della loro vita.Il gerbillo può avere 5 o 6 cucciolate all'anno, ciascuna con 7-14 cuccioli. Il periodo di gestazione è tra 24 e 26 giorni.

Loading...

Video: Vita da gerbilli.wmv.

Loading...

Condividi Con I Tuoi Amici