Crescere, Raccogliere E Cucinare La Rapa

Loading...

Loading...

stivale a rape rosa e bianco

Ci sono le rape invernali e le rape di primavera.

Non è l'ortaggio che viene coltivato principalmente nell'orto, ma è uno di quelli che riserva sorprendenti scoperte di gusto. Cosa potrebbe esserci di meglio di una deliziosa rapa croccante che puoi assaporare in primavera così cruda come quella cotta? E non ce n'è uno tranne le rape e tanti sapori diversi e sottili. Vale quindi la pena provare diverse varietà da raccogliere durante le stagioni. Questo è ciò che dice Sylvain Picard, il primo giardiniere nell'orto di Arpege (il ristorante dello chef Alain Passard): "La rapa è un ortaggio facilmente adattabile". Cosa ti fa venir voglia di iniziare nella piantina...

Inizia la cultura

Seminare i semi a circa 1 cm di profondità distanziando le file da 25 a 35 cm. Per una famiglia di 4 persone, pianifica l'equivalente di una fila di 1,5-2 m di lunghezza. "È meglio crescere meno, ma goderseli raccogliendoli mentre sono pronti a consumare, piuttosto che fare troppo e lasciarli rovinare", raccomanda Sylvain Picard. Pianifica diverse varietà da seminare due o tre settimane di distanza per scoprire diversi sapori. Diluire le piante lasciando uno ogni 10 cm. Per un raccolto di rape precoci in aprile-maggio, è possibile iniziare la semina al coperto (serra, telaio) da dicembre a gennaio, o nel terreno sotto un velo forzato a partire da marzo.

Scegli le varietà

Rapa "Boule d'Or" dal sapore dolce.

Tra le varietà invernali (semina in estate per il raccolto tra ottobre e febbraio):

  • provare 'Golden Ball'. Giallo dorato, con un sapore dolce, è meno amaro delle rape bianche con una punta rosa e cotto più velocemente. Da consumare a dadini saltato nel burro, eventualmente caramellato alla fine della cottura con un po 'di zucchero. "È una prelibatezza a torta con fette sottili leggermente caramellate - come una torta salata al Tatin", suggerisce Sylvain Picard. E patatine o patatine fritte, è incredibile.
  • Prova anche 'White hard winter' con carne bianca e ferma un po 'dolce. Una varietà ideale per zuppe o purè. Tra le rape dalla pelle nera, prova "Black Long Caluire" con carne bianca o grigia, tenera e cremosa.

Tra le varietà di primavera (semina in inverno, da raccogliere in aprile-maggio):

Crescere 'De Milan', 'De Croissy' o 'Virtues Hammer', sapore dolce.

rapa di Croissy

Rapa bianca, lunga, "De Croissy", da assaggiare in prima serata.

Prendili quando sono ancora piccoli, croccanti e sciogliendo alla volta. Mangiateli subito dopo il raccolto, sia crudo, grattugiato in insalata o in croque-au-sel, sia cotto a vapore con olio d'oliva. Con le cime, puoi fare la zuppa o cucinarle nella padella come spinaci freschi.

Le regole per coltivare la rapa

  • Un terreno smosso, disfatto alla grelinette.
  • Un compost ben decomposto durante la lavorazione del terreno.
  • Una protezione con una rete di insetti (come Climabio di Intermas-Celloplast), efficace contro lo scarafaggio delle pulci (il principale parassita della rapa), ma anche contro il verme di cavolo e altri parassiti.
  • Irrigazione regolare per mantenere il terreno fresco.
  • Pacciamatura per prevenire la germinazione delle erbe infestanti e l'evaporazione (la paglia può essere un rifugio per le lumache, preferire il lino o la canapa).
  • Rimuovere le lumache a mano e utilizzare un anti-slug come Ferramol® sono le migliori soluzioni contro questi parassiti.

Mantieni le rape

Le rape vengono mantenute fresche per qualche giorno. Dopo questo tempo, si prosciugano e possono diventare vuoti e fibrosi. Quelli invernali possono essere conservati in un secchio di sabbia posto in cantina. Il meglio è ancora raccoglierli come e quando i tuoi bisogni e non lasciare troppo a lungo nel terreno perché sono il trattamento di topi e arvicole.

La ricetta: rape in pasta di sale al limone, maionese con top

Tempo di preparazione: 30 minuti - Tempo di cottura: 25 minuti - Per 4 persone

ingredienti: 400 g di farina • rosmarino, timo • 200 g di sale • 150 ml d'acqua • 2 albumi • 10 gocce di olio essenziale di limone • 4 belle rapa (rapa molla piatta, per esempio)
Per la maionese top • 2 cime di rapa • 2 tuorli d'uovo • 1 cucchiaino. senape in grani di caffè • 100 ml di olio di colza • 50 ml fresco olio d'oliva • 1 c. aceto balsamico • La scorza di mezzo limone.

Rape in pasta di sale
• Nella ciotola di un robot con un coltello, mescolare la farina con il sale e le erbe aromatiche. Aggiungere acqua, albume d'uovo, olio essenziale di limone e mescolare nuovamente per ottenere una pasta. Stenderlo con un mattarello per ottenere uno spessore di 0,5 cm.
• Spazzolare ogni rape sott'acqua, asciugarle e avvolgerle con la pasta. Fai un piccolo foro che fungerà da camino durante la cottura.
• Infornare a 200° C per 25 minuti e lasciare riposare per 15 minuti prima di servire.

Maionese con cime
• Lavare le parti superiori, asciugarle, rimuovere le costole grandi e tagliarle.
• Mettere i tuorli in un contenitore. Aggiungere la senape e mescolare. Utilizzando una frusta o un mixer elettrico, mescolare versando fortemente i due oli in rete.
• Quando si scatta la maionese, aggiungere l'aceto balsamico, la scorza di limone e cime. La rapa è già salato sufficiente, non c'è bisogno di aggiungere sale in maionese. Mescolare delicatamente su e giù con un cucchiaio.

Finiture e presentazione
• Al momento di servire, tagliare l'impasto come un cappello e lasciarlo sulla rapa. Mettere su un piatto e presentare la maionese in una piccola pentola separatamente. Ogni ospite rimuove la rapa dalla sua crosta e la assaggia con la maionese. Attenzione: la pasta di sale è il contenitore che consente alla rapa di spezzare. A causa del suo contenuto di sale, non può essere mangiato!

Leggere

Questa ricetta è dalle radici del libro, rafano rapa di Pardailhan da Laurence Solomon, foto e stile Myriam Gauthier-Moreau. 120 pagine, 20,50 €, La spiaggia

Loading...

Video: I SEGRETI PER UN BASILICO SEMPRE BELLO E FRESCO.

Loading...

Condividi Con I Tuoi Amici