Il Nocciolo, Una Pianta Forestale Con Frutti Succulenti

Loading...

Loading...

Nocciola e nocciola

Albero da frutto di grandi giardini, l'albero di nocciolo può raccogliere eccellenti frutti secchi. Ma non solo!

I tartufi si trovano a volte vicino a lui.

Da leggere anche: coltivare bene il nocciolo

Una specie selvatica molto antica

L'albero di nocciolo sarebbe stato una delle rare specie vegetali dell'era secondaria a raggiungerci. Questa specie popolerebbe le foreste temperate dell'emisfero settentrionale per oltre 70 milioni di anni.

Associato a varie superstizioni, il legno di nocciolo è usato sia per i rabdomanti che per i cercatori d'oro. I druidi lo usavano per i loro incantesimi. Si dice persino che le streghe lo usino per fare le loro scope!

Oggi, l'albero di nocciolo esiste in molte forme di alberi o arbusti.

Nocciola: il tradizionale alleato delle siepi

Il nocciolo, una pianta forestale con frutti succulenti: pianta

Molto facile da coltivare, il nocciolo cresce fino a 1500 m di altitudine. È usato più spesso per formare una siepe o un boschetto. Ha bisogno di essere piantato in un terreno fresco e leggero, in una posizione soleggiata ma protetta dal vento. Contare circa 4 metri tra ogni pianta. Gli individui avranno tutto lo spazio di cui hanno bisogno per svilupparsi.

Le nocciole vengono raccolte in autunno. Sono conservati nei loro gusci in un luogo asciutto e ventilato. Attenzione comunque, la nocciola è considerata allergenica.

Sperando di trovare funghi preziosi

La sua ricchezza in omega 3, vitamina E o fibra rende la nocciola un gustoso dono della natura. Ma il seme oleifero non è l'unico. Allo stato naturale, il nocciolo vive in simbiosi con il tartufo. Facilmente nascosto tra le sue radici, i fiori di fungo in determinate condizioni.

Le cosiddette piante micorriziche sono disponibili in commercio. Il che significa che il micelio di funghi è stato inoculato alle radici. Devi solo entrare nell'agricoltura dei tartufi.

Scheda tecnica del nocciolo

Il nocciolo, una pianta forestale con frutti succulenti: frutti

Nome latino: Corylus
famiglia: Betulaceae (sottofamiglia Coryloideae)
origine: Europa

tipo: Albero o arbusto
dimensioni: Da 2,50 a 15 m.
piantare: Contenitori in tutte le stagioni, radici nude da ottobre a marzo

fioritura: Febbraio-marzo
vendemmia: Settembre-ottobre
esposizione: Sole a mezz'ombra
terra: sempre fresco, morbido, anche sassoso, sabbioso

M. B.

Crediti visivi: ramo di nocciolo: © Esin Deniz - stock.adobe.com Foglie di nocciolo: © Cdrcom - stock.adobe.com Nocciole: © Manuel Adorf - stock.adobe.com

Loading...

Video: Non solo legno: il bosco che non ti aspetti - Intervista ad Antonio Brunori.

Loading...

Condividi Con I Tuoi Amici