Una Pompa Di Calore, Come Funziona? Sistemi E Costi Diversi

Loading...

Loading...

Una pompa di calore viene utilizzata sia per riscaldare la casa, per produrre acqua calda, o entrambi allo stesso tempo, utilizzando terreno, acqua o aria.

Una pompa di calore, come funziona?

Questa apparecchiatura elettrica funziona con risorse gratuite e inesauribili e contribuisce a ridurre significativamente il consumo di combustibili fossili e le emissioni di gas serra, che sono in parte responsabili del riscaldamento globale, una famiglia, mentre allo stesso tempo significativi risparmi energetici.

La tua offerta per la pompa di calore! Gratuito e senza impegno!

Come funziona una pompa di calore?

Il principio di base del funzionamento della pompa di calore è quello di prendere il calore da una cosiddetta sorgente "fredda" come il terreno di un giardino, l'aria esterna o ambientale, o l'acqua di una falda acquifera sotterranea. La funzione della pompa di calore è quella di riscaldare il calore così recuperato, quindi restituirlo alla casa e riscaldarlo.

La pompa di calore funziona in circuito chiuso in cui circola un refrigerante, vale a dire che produce freddo. La pompa di calore è costituita da quattro elementi: l'evaporatore, il compressore, il condensatore e l'espansore, attraverso i quali il fluido passa allo stato liquido o allo stato gassoso. Le calorie catturate nel suolo, nell'aria o nell'acqua dalla pompa di calore passano attraverso quattro fasi prima di essere trasformate in calore per riscaldare la casa o produrre acqua calda.

  • Passaggio 1: il calore prelevato dall'aria esterna della casa, o all'interno delle sue stanze, viene trasferito al refrigerante che diventa vapore.
  • Passaggio 2: il fluido nello stato di vapore passa attraverso il compressore elettrico che solleva la temperatura del fluido.
  • Passaggio 3: il fluido trasmette il suo calore all'acqua del circuito di riscaldamento, all'acqua sanitaria o direttamente all'aria del luogo da riscaldare.
  • Passaggio 4: Infine, la valvola di espansione della pompa di calore abbassa la pressione del fluido che ritorna gradualmente allo stato di vapore.

I diversi tipi di pompa di calore

Pompe di calore geotermiche

Le pompe di calore geotermiche funzionano con le calorie che raccolgono nel terreno o nell'acqua nelle acque sotterranee. Il calore viene prelevato usando tubi sepolti nel terreno. Questi sensori possono essere disposti orizzontalmente o verticalmente nel terreno. Il primo non deve essere installato entro 2 metri di alberi e 3 metri dalle fondamenta della casa, pozzi, fosse settiche o sistemi di drenaggio. I sensori orizzontali sono più difficili da installare.

Le pompe di calore per acqua freatica fanno anche parte delle pompe di calore geotermiche. Sono spesso chiamate pompe di calore acqua / acqua. Richiedono uno o due fori da 30 a 100 metri di profondità. Questo lavoro è soggetto a regole severe a livello locale e nazionale.

Pompe di calore aerotermiche

Queste pompe di calore recuperano le calorie presenti nell'aria per creare calore. La loro installazione è semplice perché non richiede né sensori di seppellire né autorizzazioni specifiche. L'aria utilizzata dalle pompe di calore aerotermiche è l'aria esterna o l'aria che proviene dall'interno della casa. La particolarità di questi tipi di pompe di calore è che devono sempre essere accoppiati con un sistema di riscaldamento elettrico ausiliario che subentra quando la temperatura esterna è troppo bassa (da -10 a -20° C) e non consente più alla pompa di calore per funzionare normalmente.

Per sapere: Le pompe di calore aerotermiche installate all'esterno della casa possono essere rumorosi e infastidire i vicini.

Pompe di calore reversibili

Questo tipo di pompa di calore viene utilizzato in estate per raffreddare la casa. Il suo sistema operativo è invertito rispetto a quello in inverno: la pompa di calore assorbe le calorie presenti in casa e respinge il calore verso l'esterno.

Qualunque sia il tipo, una pompa di calore è collegata a determinate apparecchiature per distribuire il calore che produce.Nel riscaldamento, può essere utilizzato con un riscaldamento a pavimento a bassa temperatura, con radiatori a bassa temperatura (acqua tra 45 e 50° C), con ventilconvettori raffreddati ad acqua che filtrano e diffondono l'aria dalle stanze attraverso un ventola o ventole ad espansione diretta che diffondono l'aria riscaldata dal refrigerante nella stanza.

La pompa di calore può anche produrre acqua calda attraverso un palloncino collegato direttamente ad esso e che recupera una parte del calore del fluido, oppure con uno scaldacqua termodinamico, stessa apparecchiatura indipendente composta da una pompa di calore specifica e un serbatoio di stoccaggio dell'acqua.

La tua offerta per la pompa di calore! Gratuito e senza impegno!

Quanto costa installare una pompa di calore?

Il costo di una pompa di calore dipende ovviamente dal tipo di produzione di calore e acqua calda eventualmente, dal lavoro che genera la sua installazione e dal costo della manodopera. Questo costo è stimato in media a 5.000 euro, con una gamma di prezzi che va da 3.500 a 9.000 euro e oltre.

Loading...

Video: Quanto consuma la pompa di calore aria acqua per riscaldamento? [VIDEO 1 di 2].

Loading...

Condividi Con I Tuoi Amici