Come Scegliere Una Caldaia A Gasolio: Consigli, Modelli E Costi

Loading...

Loading...

La scelta di una caldaia non viene eseguita con leggerezza perché determina il comfort termico della casa, ma dipende anche da quali risparmi energetici. Una caldaia è quindi l'elemento essenziale in una casa per coloro che hanno scelto questo metodo di riscaldamento (olio, gas, ecc.).

Come scegliere una caldaia a gasolio: consigli, modelli e costi

Esistono diversi tipi di caldaie: gas, elettrica e carburante. Ci concentreremo qui su quest'ultimo. Come funziona una caldaia ad olio? Quali sono i suoi vantaggi e svantaggi? Quanto costa questo modello di caldaia?

Cita olio per caldaia! Gratuito e senza impegno!

Come funziona una caldaia ad olio?

Come suggerisce il nome, una caldaia a gasolio utilizza il combustibile come energia. La sua funzione primaria è di riscaldare una casa con l'acqua che sale in temperatura attraverso la combustione di olio combustibile. Questa acqua calda viene quindi inviata nei radiatori della casa o nella rete del suo riscaldamento a pavimento. L'elemento riscaldante di una caldaia ad olio combustibile è solitamente in ghisa, un materiale piuttosto fragile e talvolta in acciaio. Può essere a parete oa pavimento.

Per funzionare, questo tipo di caldaia ha quindi bisogno di olio combustibile. È immagazzinato in un serbatoio di stoccaggio le cui dimensioni dipendono dal fabbisogno di riscaldamento della casa. Questo serbatoio può essere installato all'interno o all'esterno della casa, sepolto o meno.

Una caldaia a gasolio richiede necessariamente l'installazione di un condotto di scarico dei gas di scarico, nonché una buona ventilazione per motivi di sicurezza.

Una caldaia a gasolio viene utilizzata alla base per riscaldare una casa. Ma può anche produrre acqua calda per tutta la casa. Questa è chiamata una caldaia a doppio combustibile. La produzione di acqua calda può assumere diverse forme:

Produzione di acqua calda con accumulo

La caldaia è in questo caso accoppiata con un pallone che è una riserva di acqua riscaldata per uso continuo. Lo svantaggio di questa apparecchiatura è che occupa spazio, ma è perfetto per le famiglie che consumano molta acqua calda.

Una produzione di acqua calda con micro-accumulo

Funziona anche con una specie di palloncino per immagazzinare acqua riscaldata, ma solo una piccola quantità di acqua è riservata in questo fumetto chiamato "vaso di espansione".

Produzione istantanea di acqua calda

Fornisce acqua calda dal vivo ma non può conservarla. Questo tipo di caldaia a olio deve essere riservata per il fabbisogno di acqua calda bassa.

L'efficienza di una caldaia ad olio combustibile, espressa in percentuale, descrive la relazione tra l'energia che produce e l'energia che consuma. Più alta è questa efficienza, più economica è la caldaia.

Questo tipo di caldaia richiede una manutenzione annuale da parte di un professionista e di un serbatoio di stoccaggio ogni dieci anni.

Nota: una caldaia a gasolio può essere accoppiata con una pompa di calore o uno scaldacqua solare per aumentare l'efficienza.

I diversi modelli di caldaie a gasolio

La caldaia dell'olio di condensazione

La caldaia dell'olio di condensazione produce acqua calda a una temperatura di 90 gradi. È una caldaia caratterizzata da una nuova generazione. Risparmia fino al 30% di energia rispetto alle vecchie caldaie a petrolio. Questo tipo di caldaia recupera l'energia dei fumi emessi durante la combustione del suo combustibile per produrre calore. A causa delle sue prestazioni, questo tipo di caldaia è particolarmente raccomandato per grandi volumi.

Per sapere: la caldaia per l'olio di condensazione richiede un condotto per evacuare l'acqua prodotta durante la condensazione.

Caldaia a olio a bassa temperatura

La caldaia a olio a bassa temperatura ha un'efficienza molto inferiore rispetto alla caldaia a olio di condensazione. La sua capacità di riscaldamento è anche inferiore poiché porta l'acqua ad una temperatura massima di 40 gradi. È anche meno economico: consente di ottenere un risparmio energetico del 20% rispetto a una caldaia a olio di vecchia generazione.

Le diverse tecniche di caldaie ad olio

Le caldaie a nafta si distinguono anche per le diverse tecnologie.

Caldaia chiusa o caldaia a tenuta stagna

Si chiama anche questo tipo di caldaia, ventosa di caldaia a gasolio.La sua particolarità è che non ha bisogno di una canna fumaria per funzionare, né di un tiraggio. Di conseguenza, può essere installato in una stanza completamente chiusa. Questa caldaia ha due circuiti: uno dedicato alla presa d'aria e l'altro all'evacuazione dei gas di combustione.

Aprire la caldaia o la caldaia atmosferica

A differenza della caldaia a gasolio chiusa, la caldaia aperta (o atmosferica) richiede un camino a cassone per evacuare l'aria necessaria per la combustione. Deve quindi essere installato in una stanza con sufficiente ricambio d'aria.

Come determinare la potenza di una caldaia a combustibile?

La potenza di una caldaia ad olio deve essere adattata al volume dello spazio da riscaldare. Dipende anche dal livello di isolamento dell'abitazione. Questo potere è espresso in kilowatt (kW). C'è una formula di calcolo per determinare la potenza richiesta, in base ai criteri della tua casa:

[Coefficiente di consumo energetico x (temperatura desiderata + indice ITE) x volume da riscaldare] x perdita di energia.

  • il coefficiente di consumo energetico è fissato a 1,6 per una casa ben isolata e a 2 altrimenti.
  • la temperatura desiderata è quella desiderata in casa.
  • l'indice di temperatura esterna (ITE) dipende dalla vostra regione: 15 nella regione montuosa, 12 nella Francia settentrionale, 9 nel centro e 7 nel sud.
  • il volume da riscaldare rappresenta la superficie della casa moltiplicata per l'altezza sotto il soffitto.
  • la perdita di energia è fissata a 1,3.

I vantaggi di una caldaia a combustibile

Con una caldaia ad olio, è molto facile modulare la temperatura di ogni stanza, da un lato per una questione di comfort, ma anche per ragioni di risparmio energetico. È anche un mezzo di riscaldamento che non secca l'aria ambientale. È anche economico finché i prezzi del carburante rimangono bassi, il che non dura.

Gli svantaggi di una caldaia a gasolio

Uno dei principali svantaggi della caldaia ad olio è l'obbligo di immagazzinare il carburante. Questo spazio di archiviazione occupa spazio e deve essere riempito regolarmente. Inoltre, se viene modificata la modalità di riscaldamento, il serbatoio di stoccaggio deve essere svuotato e degassato da un professionista. D'altra parte, il prezzo del carburante, anche se non è molto alto, è instabile e aumenterà. È infatti indicizzato ai prezzi del petrolio e quindi fluttua con loro.

Cita olio per caldaia! Gratuito e senza impegno!

Quanto costa una caldaia ad olio?

Ci vuole in media tra 3 000 e 10 000 euro per una caldaia a combustibile. I prezzi più bassi sono per le caldaie convenzionali a bassa temperatura, che sono meno economiche delle caldaie a condensazione. Per coloro che hanno bisogno di un serbatoio per immagazzinare il carburante, è necessario fornire una spesa di circa 1000 euro per l'acquisto di quest'ultimo.

Per sapere:

  • l'installazione di una caldaia a gasolio a condensazione consente di beneficiare del credito d'imposta sulla transizione energetica (Cité)
  • è necessario calcolare una spesa per l'acquisto di petrolio di circa 1 800 euro all'anno per una superficie da riscaldare di 100 m ²
Loading...

Video: È vero che si risparmia con la caldaia a condensazione?.

Loading...

Condividi Con I Tuoi Amici