Come Diserbare Senza Pesticidi?

Loading...

Loading...

come diserbare senza pesticidi

Con il dibattito sul divieto del glifosato, alcuni vorremmo farci credere che non è possibile coltivare ortaggi o cereali senza sostanze chimiche di tipo erbicida. Questo è totalmente falso... a patto che tu impari a fare "senza" avendo la volontà di scoprire i buoni modi di diserbare in modo ecologico, senza pesticidi.

Perché è necessario erbacciare?

Se le nostre piantagioni condividono la luce, l'acqua, il cibo del suolo con le erbacce, avranno ovviamente meno e soffriranno di più. Quindi le erbe infestanti non dovrebbero essere in grado di competere con i raccolti, specialmente con quackgrass, hanno spesso un sistema di radici molto denso.

Le erbe infestanti, sebbene non tutte quelle cattive, favoriscono tuttora lo sviluppo di malattie fungine e varie putrefazioni mantenendo un'umidità ai piedi delle piante, e sono vettori di malattie dannose e parassiti che raggiungono le colture.

Le erbacce vengono resuscitate spontaneamente e l'invasione a volte è rapida, dando un'immagine del giardino abbandonato al vostro giardino, che non è molto estetico. Per non parlare del fatto che alcune piante che sono tossiche o molto allergeniche (ambrosia, datura, belladonna...) possono così guadagnare terreno e avvelenare la tua vita.

Tecniche per evitare le erbacce

La pacciamatura, che consiste nel ricoprire il terreno di materia organica, minerale o talvolta plastica o tessile, evita l'erosione e l'essiccazione del terreno, che sarebbe rimasta nuda. Isola, porta humus, protegge la microfauna che vive nel terreno, ma anche la pacciamatura ostacola la germinazione delle erbe infestanti e limita lo sviluppo di quelle che comunque si innalzano. Inoltre, quelli che appaiono nonostante tutto possono essere rimossi molto facilmente rendendo il lavoro facile e veloce di diserbo.

diserbo naturale a mano

I concimi verdi non lasciano la terra spoglia, come la pacciamatura, impediscono lo sviluppo di erbe infestanti che vengono soffocate dalla coltivazione di concimi verdi, e questi fertilizzano il terreno alla fine del ciclo di crescita poiché sono sepolti nella terra. Ad esempio, vetch potrebbe anche soffocare quackgrass, mentre il faba bean non è un baluardo contro le erbacce.

È meglio non restituire la terra perché lo scavo farà germogliare i semi di erba in superficie, che non sarebbero germogliati se fossero rimasti nel profondo del terreno. È meglio usare una grelinette o un biofork.

Nel giardino ornamentale, pianta in modo abbastanza denso le tue piante perenni o annuali in massa e, ad esempio, fai un pacciame di falciatura: non lascerai spazio alle erbacce per svilupparsi. Successivamente, il massiccio del fiore richiederà poca manutenzione rispetto ad un'area erbosa che verrà falciata regolarmente.

Come diserbare naturalmente e facilmente?

Puoi tenere piccole parti diserbanti negli angoli isolati del giardino, proteggerti dalla biodiversità ma per mantenere un ambiente abbastanza pulito nell'ambiente circostante ogni giorno, non rinviare la sessione di diserbo: intervenire quando le radici delle erbacce sono piccole sviluppato, in tempo asciutto con una zona umida. Rinnova l'operazione regolarmente, specialmente per le piante perenni, perché se non hai strappato tutta la radice, emetterà nuovi germogli; d'altra parte, un taglio annuale di erbacce alla base non riprenderà.

Gli strumenti preferiti per il diserbo variano a seconda che si tratti di un vicolo, di un massiccio, di uno spazio tra le file o ciuffi di piante perenni: la zappa, il rastrello (per spingere o tirare), la zappa, il raschietto, il coltello per la semina, il diserbatore a due denti, lo sfiatatoio termico... Adatterai il tuo strumento allo spazio da diserbare.

E poi, tra la roba della nonna, puoi testare la ricetta di diserbanti naturali e biologici con acqua, aceto e sale o usare l'acqua di cottura delle patate!

Il programma di diserbo

erba cipollina, erba perenne

Tra le erbacce, le piante perenni sono le più difficili, richiedono un centinaio di volte il lavoro sul mestiere per superarlo ma per renderlo più facile per te, rispettate le fasi di sviluppo che portano allo sradicamento di alcune erbacce che voi sarà prezioso

  • Quindi, lacrimare all'inizio di agosto e alla fine di settembre: dopo 3 anni, dovresti aver finito.
  • Il cardo dovrà essere strappato prima che si innalzi nel seme prima dell'inizio di agosto.
  • I rovi e altre specie di vite saranno idealmente strappati nella seconda metà di giugno per 3 anni.
  • Per liberarsi da quackgrass, rumex o equiseto, l'estirpazione avviene a luglio e agosto per due anni consecutivi.

A poco a poco, il lavoro di sarchiatura diventerà sempre più facile.

Loading...

Video: Come diserbare senza diserbante tutorial.

Loading...

Condividi Con I Tuoi Amici