Come Mantenere L'Aria Condizionata, Da Soli O Da Un Professionista?

Loading...

Loading...

Mantenere l'aria condizionata, reversibile o meno, è la garanzia del suo buon funzionamento ma anche della sua durata. Garantisce inoltre il ruolo del climatizzatore nel migliorare la qualità dell'aria della casa. In effetti, oltre alla sua funzione di distribuzione di aria fresca in casa in estate, o di aria calda in inverno in caso di climatizzazione reversibile, il climatizzatore contribuisce a purificarlo. Senza una pulizia regolare, l'aria condizionata può al contrario viziare l'aria circostante. Revisione di diversi metodi per mantenere correttamente l'aria condizionata.

Come mantenere l'aria condizionata? Fai da te o chiama un professionista?

Le azioni giuste per mantenere te stesso l'aria condizionata

L'aria condizionata deve essere mantenuta con una pulizia regolare, sistematicamente prima di essere messa in servizio e diverse volte l'anno successivo.

Pulizia del filtro

Mantenendo un climatizzatore a parete o no, è soprattutto cura dei suoi filtri, vale a dire pulirli una o due volte al mese. Puoi farlo tu stesso rimuovendo i filtri dal condizionatore d'aria. Ricordarsi di scollegarlo prima. Con l'aspirapolvere, rimuovere la maggior quantità di polvere possibile dai filtri. Quindi pulirli con acqua mescolata a sapone. Quando sono completamente asciutti, rimettili nel condizionatore. Se si nota la cattiva condizione dei filtri, è il momento di sostituirli con quelli nuovi.

Pulizia delle diverse unità del condizionatore d'aria

Un climatizzatore è costituito da un'unità interna posta in casa, e per alcuni modelli denominati "splist" di aria condizionata, anche un'unità esterna.

Anche l'unità installata in casa è in balia della polvere. Per eseguire la manutenzione, richiedeva almeno due volte all'anno, accendere l'unità e pulire tutti i suoi componenti, con particolare attenzione alle uscite d'aria con una spugnetta umida ma senza prodotto domestico che potrebbe danneggiarli. Quindi asciugare bene con un panno asciutto.

La manutenzione dell'unità esterna è ugualmente importante perché è soggetta a rischi quali inquinamento, piante, ecc. La pulizia è particolarmente necessaria se non si utilizza l'aria condizionata per un lungo periodo. In ogni caso, è consigliabile pulirlo almeno due volte all'anno. Per quanto riguarda la manutenzione dell'unità interna, ricordarsi di spegnere l'aria condizionata prima di pulire l'unità esterna. Inizia rimuovendo tutto ciò che potrebbe rimanere bloccato in questo elemento come le foglie, ad esempio. Quindi svuotare la condensa cioè i flussi d'acqua che risultano dalla condensazione del vapore acqueo contenuto nell'aria che passa attraverso uno scambiatore a freddo, il serbatoio in cui vengono recuperati e pulirlo con un panno umido. L'unità esterna stessa viene pulita con una spugna umida.

Risolvi una perdita

La perdita d'acqua è il problema più comune dell'aria condizionata. Di nuovo, puoi aggiustarlo da solo se la perdita non è troppo importante. Dopo aver smontato il cofano dell'unità, è sufficiente sbloccare il tubo di scarico del condizionatore d'aria con getto d'acqua a bassa pressione per evitare di danneggiare il resto dell'apparecchiatura.

Manutenzione regolare da parte di un professionista

La pulizia regolare della sua aria condizionata è una cosa, ma la sua manutenzione almeno una volta all'anno da parte di un professionista è l'assicurazione per mantenere le sue attrezzature in buone condizioni e quindi aumentare la sua vita.

Per sapere: un controllo tecnico annuale del climatizzatore da parte di uno specialista è obbligatorio se quest'ultimo contiene più di 2 kg di refrigerante o se la sua potenza è superiore a 12 kW. In effetti, dobbiamo monitorare molto da vicino eventuali perdite di questo prodotto sono dannose.

Se è possibile pulire autonomamente l'aria condizionata, è possibile anche chiamare un professionista per eseguire questa manutenzione regolare, con la quale si firma un contratto di manutenzione. Oltre alla pulizia ordinaria delle unità di condizionamento, fornirà il controllo tecnico annuale o potrà intervenire in caso di guasto. Un professionista ha strumenti e prodotti speciali per pulire e purificare tutta l'aria condizionata, dalle sue unità alle sue tubature. Occorrono tra 90 e 150 euro all'anno per questo tipo di contratto di manutenzione.

Loading...

Video: Esplode il turbo....

Loading...

Condividi Con I Tuoi Amici