Come Per Punire Il Suo Cane In Modo Intelligente?

Loading...

Loading...

Anche se è preferibile utilizzare metodi morbidi e induttivi come rinforzo positivo e la desensibilizzazione, la pena è a volte un male necessario nella formazione del cane.

Tuttavia, attenzione a non abusare o rimproveri ingiuste che non solo frainteso dal cane, ma più probabilmente a traumatizzare. Qui ci sono le regole d'oro per punire il vostro partner in modo intelligente ed efficace, pur senza dimenticare di cercare di capirlo.

Come punire il tuo cane in modo intelligente?

Comprendere le implicazioni di punizione

Nella comprensione comune, si accetta che la punizione dovrebbe essere data a seguito di un errore commesso dal cane. Ma la stupidità è un concetto puramente umano che un animale non è in grado di capire: se un cuscino triturati, rovesciato cestino o poppe in casa, un cane non capirà che fa male e normalmente ci una spiegazione per tali atti, anche se il master non necessariamente concepisce quando trova il danno.

Si può dunque pensare che il cane ha fatto questa sciocchezza di vendetta divertimento per sfida, ma non lo è. In effetti, i comportamenti distruttivi sono spesso legati alla noia o quello che viene chiamato l'ansia di separazione, quando il cane non può sopportare di essere lasciato solo.

Punire un cane senza cercare di capire le ragioni del suo atteggiamento non ha nulla di un gesto vuoto, e il rimprovero sarà efficace solo se dato, al momento, altrimenti si può sentire un senso di ingiustizia perché non effettuare la connessione tra le sue azioni e la pena inflitta. Tuttavia, se si rompe le regole prima di (salire sul letto mentre l'hai proibito di rubare tavola...), allora è del tutto legittimo per fargli capire che ha superato questi limiti.

Le regole d'oro di una punizione giusta e intelligente

La punizione è fatto in questo momento

La prima regola si basa su un principio semplice e indiscutibile: il cane deve essere punito nel momento presente, vale a dire se e solo se lo porti in atto! Di fronte ad un comportamento indesiderato dal vostro cane, è necessario prima cercare di analizzare le ragioni per sforzarsi di adottare le sue opinioni.

Spesso si cerca soprattutto di attirare la vostra attenzione quando si va sulla tua attività: in questo caso, meglio ignorarlo per non dargli quello che vuole, altrimenti c'è il rischio di entrare in un circolo vizioso in cui si riprodurrà queste azioni per ottenere di nuovo. Tuttavia, rimane impassibile il comportamento indesiderato di un cane non è una soluzione o, il che è il motivo per cui si consiglia di utilizzare il metodo di "No!".

Insegnare "No" per il vostro cane

L'ordine "No!" (O qualunque parola si sceglie che non cambierà: "Stop!", "Stop!") È un codice è necessario utilizzare in modo coerente, e con un tono fermo ma neutro. Subito dopo, cercare di indirizzare l'attenzione del vostro cane su qualcos'altro o far cadere qualcosa, clap...

Una volta azionata la distrazione, tornare alle vostre attività come se nulla fosse accaduto e far entrare un po di tempo è trascorso, mentre il supervisore della coda dell'occhio. Se è saggio, premiare il buon comportamento dopo alcuni minuti. Se inizia di nuovo, ripetere il "No" mantenere la calma. A poco a poco, cattivo comportamento dovrebbe essere raro perché il cane capirà che non fa nulla di più rimuove questa breve interazione. Fate attenzione però a non premiare presto, altrimenti ci sarà un'attenzione marca da voi: Attendere almeno 10 minuti a 15 per condurre una prima congratulandosi senza esagerazione.

Focus sul rinforzo positivo

Premiare il buon atteggiamento è anche fondamentale che il rimprovero di addestramento del cane, se non di più, perché il rinforzo positivo è molto meglio di qualsiasi forma di punizione. In effetti, il cane vede la conseguenza diretta e positiva della sua condotta: si sente più apprezzato e ben conosce la sensazione di compiacere il suo padrone eseguendo ciò che si aspetta da lui.

Essere in ordini costanti e divieti

Se non si presenta dipendenti coerenti e regolari al fine di affrontare il vostro cane non sarà in grado di capire quello che ci si aspetta: per esempio, se si modifica la password per applicare la stessa azione, o se gli permetti un giorno per ottenere sul divano e l'altro no, sarà totalmente interrotta e può riprodurre più e più volte gli stessi errori.

Da bambino, un cane ha bisogno di parametri di riferimento costanti e un quadro educativo chiaro per distinguere tra i suoi comportamenti "buoni" e "cattivi". Senza questo, non sarai nella posizione di punire il tuo animale quando fa qualcosa che gli è stato permesso in passato, da solo o da un membro della tua famiglia. È quindi importante discuterne preventivamente con la tua famiglia e concordare le autorizzazioni e i divieti che gli darai.

Punire il tuo cane: errori da non commettere

Supponendo che la nozione di stupidità non esiste in cani, qualsiasi reazione eccessiva dovrebbe essere evitato in quanto non si sarebbe capito, e potrebbe inoltre spaventare il cane al di là del necessario. Qualunque sia il livello di gravità come si pensa ad un'azione indesiderata da parte del vostro cane, lo fa "merito" in nessun caso dar luogo ad una punizione fisica o anche da urlare.

Azioni violente, colpi con il piede o la mano, urla, colpi con un oggetto o altri abusi che possono ferire e traumatizzare l'animale sono assolutamente da vietare. Questo tipo di punizione può arrivare a renderlo pauroso, persino aggressivo, ma anche e soprattutto a rompere la sensazione di fiducia che ha verso di te.

Infine, nota che le punizioni più brevi sono le migliori: il cane non ha la stessa nozione di tempo del nostro, allungare la durata della punizione non renderà più efficace! Inoltre, lock-up o morire di fame o di attenzione per ore (molto meno diversi giorni) non avrà un impatto maggiore rispetto rimprovero al momento di "reato" e ignorarlo per trenta minuti.

Loading...

Video: 5 ERRORI da non fare quando si SGRIDA il cane – Cani che chiedono scusa.

Loading...

Condividi Con I Tuoi Amici