Come Usare Un Clicker Con Il Tuo Cane: Il Metodo Di Allenamento Clicker

Loading...

Loading...

Il metodo di allenamento clicker, originariamente sviluppato per l'addestramento degli animali marini, è apparso negli anni '70 come metodo educativo canino. Inventato dall'americano Karen Pryor, specialista in psicologia comportamentale, questo è un metodo delicato chiamato educazione positiva perché basato sul principio della ricompensa e quindi sulla motivazione del cane.

Come usare un clicker con il tuo cane: il metodo di allenamento clicker

Principi di base della formazione dei clicker

Questo metodo educativo è caratterizzato dall'uso di una piccola scatola, il "clicker", che emette un suono particolare quando premuto sul suo pulsante (un "clic", da cui il suo nome). Basato su una logica di condizionamento combinata con un rinforzo positivo attraverso la ricompensa, il principio di clicker training è semplice: si tratta di portare il cane ad associare il rumore del clicker a un evento piacevole come una festa, una sessione di gioco, abbracci...

Il più delle volte, le caramelle vengono utilizzate come ricompensa per la sua praticità (può essere sempre su di lui) ed efficace (il cane è un animale avido!). Quando chiedi un ordine dal tuo cane e funziona, devi solo attivare il clicker e dargli subito un premio. Quindi, il clic in sé non agisce come ricompensa, ma sarà rapidamente identificato dal cane come il segnale che ha obbedito e una ricompensa seguirà. Questo è il motivo per cui parliamo di condizionamento o rinforzo positivo.

Perché utilizzare la formazione clicker?

Questa tecnica può sembrare strana perché, dopo tutto, perché non premiare direttamente il tuo cane senza passare attraverso la fase di click? Il suono del clicker ha il vantaggio di essere neutro a differenza della voce e ogni volta identico, il che lo rende facilmente riconoscibile e focalizza l'attenzione del cane su ciò che accade. Con questo stimolo, sarà più facile per lui fare associazioni nella sua testa.

Il metodo clicker consente quindi di incoraggiare i comportamenti previsti agendo come rinforzo secondario, essendo la ricompensa il rinforzo principale. L'interesse di tale metodo di lavoro è anche quello di essere in grado di rafforzare e guidare, passo dopo passo, l'esecuzione di un nuovo ordine. Ad esempio, se vuoi insegnare al cane a sdraiarsi, il clicker viene attivato non appena la sua pancia tocca il suolo, indicando che sta eseguendo ciò che ci si aspetta da lui. Un altro aspetto interessante del clicker come strumento di lavoro è che il cane, grazie al suo udito fine, può sentire il clic da lontano che permette di catturare la sua attenzione da lontano. Inoltre, è un metodo pratico per cani aggressivi o timido perché non richiede il contatto con l'animale.

Primo passo: familiarizzazione

Questa prima fase è essenziale poiché implica che il cane capisca il significato del clic. Ad ogni sessione di allenamento ma anche nella vita di tutti i giorni, utilizzeremo il massimo della scatola per rinforzare ciascuno dei suoi buoni comportamenti, quindi dare immediatamente le caramelle. Normalmente, il metodo richiede di parlare il meno possibile, tranne che per dare l'ordine.

Quando premiamo, possiamo finalmente usare una parola sempre uguale a "sì" o "è buona" pronunciata in tono neutro. Come primo passo, si consiglia di lanciare una caramella sul terreno e di attivare il clicker non appena il cane lo raccoglie per "forzare" l'associazione click-reward. Una volta che questa associazione viene fissata nella testa del cane, possiamo iniziare a introdurre semplici ordini come "sedere", "sdraiato", "dare la zampa" ecc.

Secondo passo: allenamento

Ci sono in realtà tre tecniche per addestrare un cane attraverso l'allenamento clicker: attirare, catturare e modellare. Questi diversi modi di fare le cose hanno i loro vantaggi e la scelta dipenderà dal temperamento del tuo cane e da ciò che desideri da lui. Naturalmente, è possibile testare queste tre opzioni prima di vedere quanto è reattivo.

Il metodo di "allettare"

"Luring" o la tecnica dell'esca è l'approccio di base più comune per la formazione dei clicker. Come detto sopra, questo consiste nell'emettere un clic non appena l'ordine è stato eseguito. Ad esempio, se vuoi insegnare al cane a dare la zampa, attiveremo il caso non appena lo solleva e gli diamo una sorpresa senza aspettare. È fondamentale rispettare sempre questo ordine cronologico - fare clic - ricompensa in modo che il cane si abitui ad esso.A mano a mano che va, dovrebbe scattare non appena si sente l'ordine e riprodurre il buon comportamento sempre più rapidamente, l'obiettivo è nella sua testa per innescare il clic che segue la ricompensa! Il principio di "richiamo" è così semplice.

Il metodo di "catturare"

L'uso di questa seconda tecnica è spesso interessante per i cani iperattivi che sono difficili da attirare l'attenzione. Come indica il nome, si tratta di "catturare" i comportamenti che il cane adotta spontaneamente, come sedersi, sdraiarsi, stare fermi... Il principio è emettere il clic quando il cane esegue l'azione desiderata in modo casuale, quindi gratificante. Questo metodo richiede ovviamente molte ripetizioni finché il tuo compagno non capisce che azione è e si associa al rumore del clicker. Oltre a "catturare" questi comportamenti, cattura l'attenzione del cane e possiamo passare gradualmente a sessioni di lavoro in cui applichiamo lo stesso principio fino a quando il cane non si sbaglia più e realizza azione sistematica per ottenere il clic.

Il metodo di modellazione

Il "modellamento", che può essere tradotto dall'idea di "modellare" o "modellare", è un metodo progressivo che consiste nel rinforzare a poco a poco il buon comportamento del cane con l'uso del clicker. Quindi si tratta di fare clic e premiare anche se non fa esattamente quello che vuoi. Questo metodo è interessante per ottenere qualcosa che il cane non farebbe naturalmente, come la riverenza, per fare la morte... Produrremo il clic ogni volta che il cane inizia a correre, passo dopo passo: ad esempio, per fare l'uomo morto, clicchiamo non appena rimane immobile a terra anche se sono solo pochi secondi. In tal modo, incoraggeremo sempre un po 'più di comportamento volto a spostarsi gradualmente verso l'obiettivo finale dell'esercizio.

Loading...

Video: Come insegnare il clicker al proprio cane.

Loading...

Condividi Con I Tuoi Amici