Insetti Parassiti, Malattie E Trattamenti Delle Rose

Loading...

Loading...

macchie nere su rosaio

Rose (Rosa) sono piante piuttosto robusti e se si offrono loro buone condizioni di crescita, vale a dire un terreno ben drenato ricco di sostanze nutritive, buona luce del sole e una buona ventilazione, si limitano il rischio di attacco di insetti e sviluppo della malattia. Tuttavia, non sarai al sicuro perché influiscono anche le condizioni di crescita, il clima e la varietà di rose.

Malattie fungine di rose

Le malattie crittogamiche delle rose sono malattie fungine, cioè quelle dovute a funghi che si moltiplicano non appena l'umidità è alta. Il trattamento più adatto per queste malattie è la miscela bordolese e il letame di equiseto.

Malattia del punto nero

Macchie nere appaiono sulle foglie, facendole ingiallire e cadere. I periodi piovosi della primavera e dell'autunno favoriscono questo sviluppo che contamina i vicini cespugli di rose. Raccogli le foglie cadute e rimuovi le foglie colpite.

Oidio o "rosa-bianco"

Uno strato sottile e bianco di farina copre i giovani germogli e boccioli che si piegano mentre si arricciano, senza che le foglie cadano. L'umidità soprattutto da aprile a giugno e da settembre a novembre favorisce il suo sviluppo. In prevenzione, evitare di annaffiare in eccesso e posizionare il cespuglio di rose più al sole. Elimina le parti interessate. Spruzzare una miscela di latte e acqua (1/10) sulla rosa e rinnovare ogni 5 giorni fino a scomparire.

Botrytis

Il marciume grigio marcisce foglie e steli con muffa grigiastra, mentre i petali hanno punti bianchi (o rossi su rose bianche). I periodi piovosi sono favorevoli a questa malattia. Rimuovi i fiori sbiaditi e le parti interessate.

muffa

Macchie gialle appaiono sulle foglie, facendole scurire e poi cadere. Sono ancora le stagioni delle piogge che offrono un terreno ideale per lo sviluppo di questa malattia. Le parti interessate dovrebbero essere cancellate.

Cancro rosa

I rametti si seccano dopo che i batteri li hanno contaminati attraverso le ferite della vita o la cicatrice dell'innesto. La pioggia favorisce l'espansione di questi batteri. Le parti interessate devono essere rimosse e mescolata con poltiglia di Bordeaux.

Galle del colletto

Se il tuo rosaio perde il suo vigore, potrebbero essersi sviluppate delle radici e del collo per afferrare la linfa della rosa. I periodi di semina sono cruciali: assicurati la salute delle radici e del collo del cespuglio di rose che compri perché non c'è alcun trattamento contro questo fiele.

Attacchi di insetti sui cespugli di rose

afidi su rosaio

Se osservi le tue rose per ammirarle o per sentirle, noterai la presenza di insetti nocivi, se necessario perché gli attacchi sono spesso massicci.

Afidi neri o verdi

Colonizzano brufoli, giovani germogli, foglie (compresa la parte inferiore) e succhiano la linfa lasciandosi dietro una melata che causerà la muffa fuligginosa. Il letame di ortica e le coccinelle sono efficaci, ma spruzzano soprattutto una soluzione di sapone nero, rinnovando ogni 3 giorni se necessario.

cocciniglie

Formano grappoli biancastri e, come gli afidi, succhiano la linfa e rendono appiccicose le parti che hanno percorso, il che rischia anche di sviluppare muffa fuligginosa. Per trattare, spruzzare letame di ortica o una soluzione di sapone nero a cui è stato aggiunto 1 cucchiaino di olio vegetale e tanto alcool a 90° per litro.

Otiorhynchs o Rosebush Weevils

Le uova di questi insetti vengono depositate dalle femmine sui giovani germogli che finiscono per avvizzire, soprattutto perché questi insetti si moltiplicano molto rapidamente. Eliminare le parti coperte con le frizioni o i bottoni che sono affondati e battere il piede del cespuglio di rose dove i punteruoli si nascondono durante il giorno. Altrimenti, utilizzare un insetticida piretrina naturale.

Bruchi (falene, falena)

Sono verdi, nascosti nella parte inferiore delle foglie che divorano. Poi si sviluppano in bruchi bruni che nascondono sottoterra ai piedi del cespuglio di rose durante il giorno e continuano a rosicchiare le foglie durante il giorno. Passo dopo passo per catturare e rimuovere i bruchi marroni e, se no, spruzzare il bacillus della Turingia (Bacillus thuringiensis) ma agisce solo sui giovani bruchi. Usa l'effetto repellente del tanaceto mettendo dei ramoscelli ai piedi della rosa: sarà un vantaggio.

tentredini

queste piccole vespe defolianti sono falsi bruchi, anche loro giacciono nei gambi e poi le larve mangiano le foglie lasciando solo le vene.Rimuovere tutte le parti infestate, rosicchiate o portauova e schiacciarle bene. Un insetticida di piretro sarà l'unico modo per superarlo.

tentredini

Acaro giallo o acari di ragno

Spesso chiamati ragni rossi falsi: sono così piccoli che li notiamo, in estate, sempre troppo tardi, quando sono già riusciti a formare piccole tele sottili, con punti bianchi sui volantini, mostrando che fanno schifo linfa. Spruzzare un decotto di aglio con proprietà acaricide.

Loading...

Video: Malattie e parassiti delle rose.

Loading...

Condividi Con I Tuoi Amici