Giuggiola (Ziziphus Vulgaris O Zizifus Jujuba) Per Le Sue Giuggiole

Loading...

Loading...

La giuggiola per le sue giuggiole: albero, frutto, piantagione, manutenzione

La giuggiola è un albero da frutto che produce giuggiole, originariamente coltivate in Cina, ma alcune specie si sono sviluppate in Africa. Ha una porta tortuosa con rami spinosi. Il suo legno è utilizzato nell'ebanisteria dove viene chiamato "mogano d'Africa". La sua crescita è lenta e resiste a temperature fino a -15° C.

Le sue foglie decidue sono alternate dentate, coriacee, verde brillante. Piccoli fiori biancastri a grappolo compaiono nell'ascella delle foglie durante l'estate. Sono seguiti da frutti carnosi di forma ovale, simili a piccole olive che sarebbero rossastre: sono giuggiole o "date cinesi". Sfortunatamente, è solo nel sud della Francia che sarà possibile raccogliere perché il freddo non consente loro di svilupparsi. Inoltre, non ci si può aspettare frutta prima del quarto anno, ma più invecchia, più produce!

Se il frutto è commestibile e ricco di vitamine, A, C, ferro e calcio, il suo nucleo è anche usato per fare un olio usato nei cosmetici per le sue proprietà idratanti.

Nella fitoterapia, la giuggiola viene utilizzata per le sue proprietà antinfiammatorie e antimicrobiche ma anche per il trattamento della diarrea.

  • Famiglia: Rhamnaceae
  • Tipo: arbusto perenne
  • Origine: Cina
  • Colore: fiori biancastri
  • Semina: si
  • Taglio: sì
  • Piantare: primavera
  • Fioritura: da maggio a giugno
  • Vendemmia: da settembre a ottobre
  • Altezza: 9 m

Terreno ideale ed esposizione per piantare una giuggiola nel giardino

Giuggiola viene coltivata in pieno sole, calore, in terreno asciutto, soprattutto non bagnato o pesante, ma ben drenato.

Data di semina, taglio e messa a dimora della giuggiola

È in primavera che seminerai un gheriglio scarificato di jujubier, ma ci vorrà un anno per crescere. Le talee di stelo legnoso saranno fatte in autunno. Una separazione dei polloni può essere fatta durante l'inverno.

La semina avviene in primavera.

Consiglio di manutenzione e coltivazione di giuggiole

Nell'anno della semina, la giuggiola deve essere annaffiata, soprattutto durante l'estate. In inverno, è necessario rimuovere i ramoscelli dal centro del corno che sono morti o fuorviati, al fine di mantenere una bella porta all'albero.

Raccolta, conservazione e uso della giuggiola

Le giuggiole vengono raccolte a settembre o ottobre quando sono ben colorate e rosse. Puoi mangiarli freschi o fare marmellate, conserve o liquori. È anche possibile asciugarli su graticci al sole un po 'come prugne secche.

Malattie, parassiti e parassiti della giuggiola

La mosca mediterranea, che attacca le colture da frutto nel bacino del Mediterraneo, può anche essere lanciata sulla giuggiola.

Posizione e associazione favorevole di giuggiole

Puoi piantarlo in giardino rispettando le sue esigenze in termini di esposizione e suolo.

Varietà raccomandate di giuggiole da piantare in giardino

Ci sono alcune decine di specie e quasi 400 cultivar tra cui Zizifus jujuba 'Provence' particolarmente adattato al sud della Francia, Zizifus jujuba 'Carpentras soukkot' con frutta acidula a forma di ciliegia che si conserva bene, Zizifus jujuba 'Li' con il frutto a forma di mela che è il migliore dal punto di vista del gusto, Zizifus jujuba 'Lang' più tardi, frutto a forma di pera...

Loading...

Video: .

Loading...

Condividi Con I Tuoi Amici