Metritis In The Bitch: Descrizione, Sintomi, Trattamento E Prevenzione

Loading...

Loading...

La metrite, nota anche come piometra, è una grave infezione uterina che può verificarsi in cani non sterili. Questo disturbo può rapidamente mettere in pericolo la vita dell'animale, quindi è importante riconoscere i sintomi per agire rapidamente. Facciamo il punto su questa condizione, le sue possibili cause e trattamenti disponibili.

Metritis nella cagna

I sintomi della metrite

La metrite √® una malattia utero-genitale, i cui sintomi compaiono di solito poche settimane dopo il calore della cagna. Il primo segnale di avvertimento √® la secrezione di pus, colore brunastro, a livello della vulva. La cagna si lecca ampiamente per alleviare la mucosa, quindi molto irritata. La fase successiva sar√† indubbiamente il peggioramento dell'infezione che, se non trattata, porter√† a un accumulo di pus all'interno dell'utero perch√© il cane non pu√≤ pi√Ļ eliminare le secrezioni prodotte dalle ghiandole. del muro uterino.

Ci sono in realtà due tipi di piometri:

Piometra a collo aperto

√ą pi√Ļ precisamente questo affetto che si chiama metrite. In questo caso, la cervice √® aperta ed √® possibile osservare lo scarico di pus alla vulva. Questi possono essere di colore variabile e talvolta accompagnati dal sangue, che a prima vista potrebbe suggerire che il cane abbia il suo calore. Questo √® il motivo per cui √® importante notare quando √® arrivato l'ultimo ciclo della cagna: se tali flussi si verificano poco dopo il calore, c'√® il rischio di metrite. √ą quindi indispensabile effettuare una diagnosi veterinaria.

La piometra a collo chiuso

In questo caso, l'infezione è sfortunatamente complicata da rilevare poiché i flussi non saranno visibili. Altri sintomi, tuttavia, possono metterti nell'orecchio, simili a quelli della metrite a collo aperto: la cagna si lecca, sembra abbattuta e talvolta perde appetito. Al contrario, la sete può essere aumentata e lei poi berrà e urinerà molto. Possono verificarsi diarrea e vomito e la vulva è rossa e gonfia come nella stagione calda. Capita di osservare il gonfiore dell'addome.

Quali sono le cause della metrite?

La metrite √® un disturbo ormonale, la prima causa √® la somministrazione della pillola anticoncezionale canina. Ecco perch√© sono interessate solo intere femmine (non sterilizzate). Altri trattamenti ormonali, come quelli destinati ad interrompere il calore, cos√¨ come l'aborto possono essere la causa della piometra. √ą quindi necessario a tutti i costi evitare di voler fermare il calore della cagna in modo medicinale, ponendolo a grande rischio. La soluzione pi√Ļ logica e ragionevole √® la sterilizzazione se si vuole evitare il calore.

Fattori aggravanti

L'et√† della cagna (di solito pi√Ļ di 6 anni) e i trattamenti ormonali sono i due principali fattori aggravanti della metrite. Se l'animale subisce trattamenti ripetuti contro il calore, l'affezione pu√≤ verificarsi in qualsiasi momento. Se la metrite non viene trattata, le condizioni del cane possono deteriorarsi rapidamente in coma. In definitiva, la piometra √® una malattia mortale che causer√† l'eccesso di dolore animale per tutta la durata dell'infezione.

L'operazione contro la metrite

I trattamenti disponibili variano in base al momento della diagnosi. Pi√Ļ metrite vengono rilevate in ritardo, meno efficace sar√† il farmaco e solo la chirurgia pu√≤ fermarlo. Questo consiste in una rimozione totale del sistema riproduttivo (ovaie e utero). √ą il trattamento di scelta perch√© √® radicale ma l'operazione √® pesante e costosa.

Per aumentare le possibilit√† di sopravvivenza del cane, l'intervento deve essere effettuato il pi√Ļ presto possibile ma si deve sapere che l'anestesia √® un rischio nell'animale gi√† indebolito. La convalescenza pu√≤ richiedere da alcuni giorni a diverse settimane, e il cane dovr√† spesso stare in osservazione o addirittura ricoverarsi al veterinario.

Trattamento medico della metrite

Se non si opta per l'operazione, si noti che il trattamento farmacologico spesso non è molto efficace: si tratta di antibiotici pesanti i cui risultati possono essere deludenti perché non eliminano il rischio di recidiva nel caldo prossimo (Rischio del 70% se l'utero è conservato).Questo trattamento è generalmente accompagnato da iniezioni ormonali e / o farmaci destinati ad aprire la cervice per facilitare lo "svuotamento" e quindi evitare la rottura dell'utero e le complicazioni che ne derivano: peritonite e sepsi specialmente se i germi passano nel sangue.

L'intervento chirurgico è quindi fortemente raccomandato, così come la sterilizzazione in modo preventivo. Avrà anche il merito di limitare il rischio di tumori mammari e gravidanze nervose, disturbi comuni nell'intera cagna oltre una certa età.

Loading...

Video: .

Loading...

Condividi Con I Tuoi Amici