Un Cane Molossoide O Un Cane Cattivo Per Natura?

Loading...

Loading...

Chiunque conosca un po 'di animali risponderà subito alla domanda: ovviamente no! Giustamente, poiché il cane, qualunque sia la sua razza, è soprattutto il prodotto dell'istruzione impartita dal suo maestro.

Ma allora, perché c'è una categoria di cani chiamati "pericolosi" e quali razze sono elencate qui? E qual è la differenza tra una "molosse" e una "molossoide"? Facciamo un bilancio delle razze interessate per capire meglio da dove viene questa reputazione...

Un cane molossoide o un cane cattivo per natura?

Cos'è un "cane di categoria"?

Le razze di cani considerati pericolosi per legge si dividono in due categorie: categoria 1 e 2. Per il primo, l'articolo 211-1 del codice rurale si riferisce a cani "assimilabili per le loro caratteristiche morfologiche di allevare cani American Staffordshire Terrier, Mastiff e Tosa, senza essere iscritti a un libro di famiglia riconosciuto dal Ministro dell'agricoltura e della pesca ". Il testo si riferisce quindi ai cani non registrati nel LOF, cioè al tipo non documentato Pitbull, Mastiff e Tosa (cane da combattimento giapponese), tutti e tre considerati come cani da attacco.

La categoria 2, da parte sua, riguarda i cani di guardia e di difesa registrati nel LOF: queste sono le razze sopra menzionate, questa volta con documenti. A questa lista sono aggiunti i cani di razza e simili al tipo Rottweiler, quindi, con o senza documenti, il Rottweiler è classificato in questa categoria. Infine, lo Staffordshire Bull Terrier o "Staff" non è bandito.

Molosso o molossoide?

Sembra difficile trovare una definizione precisa per il termine "mastino", che è passato nel linguaggio di tutti i giorni a significare semplicemente un grande grosso cane impressionante, con spesso una connotazione pericoloso. Questo termine non si riferisce a una particolare razza di cane, ma piuttosto a un tipo morfologico ed è più soggettività di una descrizione stabilita dalla legge o dalle autorità di classificazione canina.

il cani molossoidiAl contrario, definito dal veterinario Dr. Jean-Pierre Mégnin, hanno caratteristiche anatomiche "una testa e un corpo massiccio, una breve muso, labbra lunghe e spesse, corte e floppy orecchie." Secondo la nomenclatura del FCI Federazione Cinofila Internazionale, la maggior parte molosser appartengono al gruppo 2 (da non confondere con la categoria 2 di cui sopra cui appartiene, ricordate, la legge) in "Dogs del tipo Pinscher e Schnauzer - Molossoide, cani da montagna e bovini svizzeri e altre razze ".

Così, Molosso appartengono alla seconda sezione del gruppo 2 definito dalla Federazione Internazionale Kennel, che a sua volta comprende due sottosezioni: molosser mastiff-type (bulldog, boxer, bull terrier, danese, mastino...) e tipo di montagna Molosser sono grandi cani da pastore: Leonberg, San Bernardo, Terranova, grandi Pirenei, pastore dell'Anatolia... si noti che molosser piccolo formato appartengono al gruppo 9 "cani da compagnia", dove troviamo il Bulldog francese, il Pug e il Boston Terrier (cani di piccola taglia con museruola piatta).

È un molossoide di natura cattiva?

La designazione "cani pericolosi" per cani di categoria, sia di categoria 1 che di categoria 2, è stata ripetutamente contestata da un rapporto esclusivo pubblicato dal Collettivo contro la categorizzazione dei cani. Questi dati statistici raccolti tra il 2006 e il 2007 hanno confermato l'idea che la pericolosità di un cane non è legata alla sua razza: infatti, in questo rapporto si osserva che i cani classificati sono responsabili solo del 7,4% morsi durante questo periodo, e i cani non classificati tutte le razze insieme sono responsabili di oltre il 92% degli incidenti riportati!

Inoltre, i cani di categoria rappresentano solo l'8% della popolazione canina... Tale numero non dovrebbe giustificare l'esistenza di leggi discriminatorie contro i cani di categoria, per non parlare dei cani molossoidi di cui solo la morfologia non è sufficiente per affermare il carattere pericoloso.Una politica di prevenzione e informazione della popolazione sul comportamento da tenere con i cani in generale sarebbe probabilmente più decisiva e consentirebbe di ridurre il numero di incidenti, molto spesso sfortunatamente legati all'ignoranza dei proprietari e dei loro entourage, come dice il proverbio: "non c'è cattivo cane, ci sono solo cattivi insegnanti" - o più precisamente, umani non informati...

Loading...

Video: 10 Razze Canine Con Il Morso Piu Forte E Unici Al Mondo.

Loading...

Condividi Con I Tuoi Amici