La Cocciniglia: Conoscila E Combatti Contro La Sua Invasione!

Loading...

Loading...

Coccinelle su una pianta

Piante da esterno o da interno, qualunque sia la stagione, è quando il danno è considerevole che ci si accorge di essere invaso da cocciniglie. Tuttavia, è del tutto possibile evitare questa situazione. Spiegazioni.

Quello che devi sapere sulla cocciniglia

Spesso, realizziamo la presenza di cocciniglie solo una volta che i loro misfatti sono visibili. Questo non è sorprendente poiché questo insetto è semplicemente minuscolo con i suoi cinque millimetri. Schermato, farinaceo o con una conchiglia, questo parassita della famiglia Coccoidea ha oggi ottomila e cinquecento specie in Francia. Uno dei suoi grandi punti di forza è che la cocciniglia si concentra nel cuore di tutte le varietà di piante e infestisce sia fogliame, radici, ramoscelli, steli o tronchi.

Piante unte, cespugli di rose, alberi da frutto e arbusti ornamentali... nessuno è risparmiato. Inoltre, questo insetto ama molto i luoghi umidi, caldi e angusti. Da qui anche la sua presenza all'interno e nelle serre. L'insetto si nutre di linfa delle piante e secerne una sostanza nociva chiamata melata che impedisce la fotosintesi. Pertanto, se l'invasione di cocciniglie non viene trattata in tempo, ciò può semplicemente portare alla distruzione della pianta.

Cosa fare per controllare le cocciniglie

cocciniglie

Fortunatamente, è molto facile diagnosticare l'invasione delle colonie di cocciniglie dalla presenza di grumi bianchi fioriti o cotonosi sulla pianta. Altrimenti, le foglie si scoloriscono in alcune varietà di arbusti. E nei casi peggiori, il parassita può causare l'essiccazione e successivamente lo scoppio dei tronchi d'albero. Una volta che sei di fronte a uno o più di questi sintomi, devi agire senza ulteriori ritardi.

Per fare questo, l'olio bianco deve essere applicato alle piante interessate e circostanti, un prodotto raffinato derivato dal petrolio che può essere utilizzato in un orto biologico. Questo prodotto si trova facilmente nei negozi specializzati. Per i professionisti dei trattamenti naturali, preparare una miscela di alcool, olio d'oliva e sapone nero per diluire in un litro d'acqua e spruzzare sulle parti interessate. Si noti inoltre che alcune specie di coccinelle sono anche predatrici particolarmente dannose per le cocciniglie. Infine, in caso di gravi infestazioni, non c'è altra scelta che tagliare i rami e bruciarli (non mettere alcuna pianta infestata da cocciniglie nel compost, altrimenti contaminerai tutto il tuo giardino! ).

Loading...

Video: .

Loading...

Condividi Con I Tuoi Amici