Muffa, Incubo Del Giardiniere

Loading...

Loading...

Muffa, incubo del giardiniere

Questa malattia è causata da un fungo patogeno, il Phytophthora infestans, si sviluppa principalmente in condizioni climatiche umide quando la temperatura oscilla tra 17 e 20° C. Gli episodi di pioggia alternata e gli episodi di temporale sono le condizioni ideali per lo sviluppo della peronospora. D'altra parte, l'ondata di calore lo ferma.

È raggiungendo la pianta dell'interno che la muffa attacca le piante, facendole poi avvizzire.

La muffa è riconosciuta dalle piccole macchie nerastre e dal fogliame biancastro che provoca rispettivamente nella parte superiore e inferiore delle foglie. Presto, i punti cominceranno a brunire, si diffonderanno alla frutta e marciranno.

Conosciuto per attaccare i pomodori, la muffa attacca altre Solanacee in generale, come ad esempio patate, peperoni e melanzane. Solo le varietà ibride F1 sono meno sensibili alla peronospora, ma non ci sono varietà totalmente resistenti. E dimentica l'idea di far passare un filo di rame nel gambo del piede di pomodoro, non ha alcun effetto!

Prevenire gli attacchi di muffa

Per una buona prevenzione contro la muffa, prestare attenzione ai seguenti punti:

  • Non piantare troppo strettamente, come molti altri funghi, le spore del Phytophthora infestans viaggiare facilmente da una pianta all'altra, attraverso l'aria, e non avere problemi a infettare l'intero orto,
  • Per gli stessi motivi, evitare di piantare pomodori vicino alle patate (entrambi possono essere infetti),
  • Pianta le varietà meno sensibili alla muffa diversificandole per far emergere quelle più resistenti,
  • Le spore del fungo persistente nel terreno, assicurano una buona rotazione delle colture,
  • Evitare il più possibile bagnando il fogliame poiché le spore depositate sulle foglie possono germinare solo con acqua stagnante per alcune ore in superficie,
  • Acqua al mattino piuttosto che alla sera per evitare l'eccessiva umidità,
  • Pomodoro di paglia con bardana (Arctium lappa) che è un buon stimolante e ha un'azione preventiva contro la muffa,
  • Puoi anche spruzzare un po '(e solo un po', per rispettare l'equilibrio del suolo), il rame, che ha proprietà preventive e non curative contro la muffa.

Se la muffa ha raggiunto il tuo giardino

  • Non appena compaiono i primi sintomi, taglia le parti infette che possono andare sul cumulo di compost,
  • All'inizio dell'aspetto della muffa, puoi spruzzare un infuso di tanaceto (Tanacetum vulgare) con 100 g di fiori per 1 litro d'acqua che avrai infuso fino a quando non sarà freddo prima di usarlo pura.
  • Se non è abbastanza potente, spruzza un concime di bardana (foglie e radici) al ritmo di 1 kg di pianta per 10 litri di acqua che lasci fermentare da 5 a 6 giorni prima di filtrare e usarlo diluito al 5%.
  • Se la stagione è particolarmente piovosa, puoi coprire i tuoi pomodori installando una specie di riparo di plastica.
Loading...

Video: Il ragazzo che non si lava da un anno.

Loading...

Condividi Con I Tuoi Amici