La Mimosa In 10 Domande Risposte

Loading...

Loading...

Concentrarsi sulle mimose

Le mimose temono tutte il gelo?

No. Mentre la maggior parte delle mimose non sopravvive sotto i -6° C, le eccezioni come l'Acacia pravissima sono resistenti a -10° C, o A. siculiformis a -8° C. Infine, la mimosa più comune (A. dealbata) vede i suoi rami congelarsi sotto -8° C. Ma lascia volontariamente la fatica e fa germogli di 3 m in stagione! C'è una forma di montagna (subalpina) nano e noto per resistere a -15° C, purtroppo molto raro.

Le mimose seminano facilmente?

Piccolo germoglio di mimosa

Sì. I semi sono molto duraturi (più di 10 anni secchi). Devono essere immersi per 12 ore in anticipo in modo che si alzino regolarmente, altrimenti tendono a salire uno dopo l'altro. Levigarli con carta vetrata accelera la germinazione. Dopo l'emergenza, le piantine crescono velocemente e possiamo sperare in una prima fioritura in meno di 3 anni. Ma le varietà coltivate non sono fedeli alla semina: vengono propagate per innesto o, solo per alcuni, per talea.

Possiamo fare durare i fiori di mimosa più a lungo?

Concentrarsi sulle mimose

Sì. Se l'arbusto che cresce all'aria aperta fiorisce più o meno a seconda del tempo, è possibile mantenere i rami fioriti più a lungo all'interno. Prima precauzione: togliere il vaso ogni notte, idealmente posizionandolo tra l'otturatore e la finestra. Spruzzare il fogliame regolarmente e mantenere il bouquet in una stanza fresca, il migliore è un portico non riscaldato. Quando le foglie iniziano a cadere, è troppo tardi per farlo durare.

Le mimose hanno invasori?

Cespuglio di mimosa

Sì e no. La mimosa dei fioristi (A. dealbata) ha la fastidiosa abitudine di emettere scarti dalle radici in tutte le direzioni. Pone anche un significativo problema ecologico nel Massiccio dell'Esterel (Var) e in altre parti della costa. Meglio evitarlo. Ma altre specie non rifiutano e non sono invasive. Fai attenzione però: controlla che la tua mimosa non venga riseminata nel tuo giardino.

Sono tutti identici?

Differenza tra mimose

1 - Mimosa-bruco
2 - A. extensa

No. A parte le palline d'oro della classica mimosa, contiamo la mimosa-bruco che sboccia in pennelli di 5 cm, come A. longifolia. Altri si distinguono per le loro foglie filiformi (come A. extensa). E c'è anche una mimosa con fiori bianchi e diversi fiori con color crema. Ed è necessario contare con la mimosa con foglie viola e con riflessi blu (A. baileyana 'Purpurea'), una meraviglia della natura.

Le mimose fioriscono solo in inverno?

Mimosa in fiore

No. Molte mimose segnano l'inverno (il ritorno dell'umidità nella loro regione di origine), ma alcuni hanno la possibilità di fiorire più volte durante l'anno. Il meglio è senza dubbio A. retinodes, la mimosa delle 4 stagioni. Fiorisce continuamente, in onde più o meno fornite. Non è mai ricoperto di fiori ma forma bottoni regolarmente. In caso di gelo, i pulsanti avvizziscono ma altri appaiono. Ad esempio, non esiste una mimosa che non fiorisca in estate. I fioristi costringono i rametti tagliati ad aprirsi prima, giocando sulla temperatura.

Sono sensibili al calcare?

Giardiniere che lavora la terra

Sì. Oltre alla sensibilità al gelo, questo è l'altro tallone d'Achille di mimose. Pochi tollerano la presenza di calcare nel terreno, anche a piccole dosi. C'è un'eccezione: la mimosa delle quattro stagioni (A. retinodi). Se a questo si aggiunge la sua velocità di crescita, la sua buona resistenza al gelo (-8° C), non sorprende che sia così spesso piantata, soprattutto vicino al mare, che possa crescere in un terreno molto calcareo senza sofferenza per lo meno. A. baileyana e A. saligna sono anche molto resistenti.

Quando piantare la mimosa?

Idealmente, puoi piantare la mimosa da aprile a maggio, forse anche a marzo o giugno. Conta un piede di mimosa per metro quadrato.

Sono tutti profumati?

Bouquet di mimosa nelle mani del giardiniere

Sì. La forma dei fiori di mimosa, composta da sottili filamenti, li rende adatti a piccoli impollinatori, le cosiddette mosche floricole (mangiano solo nettare), attratte dall'odore dolce.Per essere fecondato, un fiore di mimosa deve avere un odore forte e questo è il motivo per cui tutti sono profumati. Ma sono, comunque, in misura diversa. Il più fragrante è il karoo, deciduo, molto spinoso ma con infiorescenze spettacolari. Viene persino usato in profumeria.

Non confondere mimosa e acacie

Composizione di due diverse mimose

1 - Acacie
2 - Mimosa

Tra le mimose, tra i nomi comuni usati dai giardinieri e i nomi latini dati dai botanici, c'è come un gioco di sedie musicali. Fai attenzione a non prendere un nome latino per un nome comune o viceversa. Infatti, le mimose appartengono al genere Acacia. Tutte le piante che hanno Acacia come nome latino sono mimose. Ma le acacie (nome comune) sono Robinia (Robinia). Ma c'è un genere Mimosa: si riferisce ai sensitivi, queste piante il cui fogliame è timido...

Due cose che odiano

fertilizzanti: Come ogni legume, le acacie fissano l'azoto nell'aria a livello delle loro radici, che ospitano batteri (che emanano un odore di butano). Qualsiasi input di fertilizzante li brucia ed è inutile.

interni: le mimose sono resistenti alla siccità all'aperto, ma l'aria secca è insopportabile e non gradiscono temperature superiori ai 15° C quando fioriscono. Installali sulla soglia o nel portico se vuoi farli crescere in vaso.

Scopri la Costa Azzurra e i suoi giardini

La mimosa in 10 domande Risposte: risposte

  • Scopri i 10 migliori posti per fare green sulla Costa Azzurra.
  • Visita gli splendidi giardini della Riviera.
  • Visita un giardino inglese sulla Riviera italiana.

Loading...

Video: VIDEO EXTRA DI GENNAIO - Domande & Risposte, Immagini Inedite & Approfondimenti sulle ultime Ricette.

Loading...

Condividi Con I Tuoi Amici