L'Abuso Di Pesticidi È Pericoloso Per Tutti Nel Tuo Giardino!

Loading...

Loading...

Pesticidi pericolosi

Con 78.000 tonnellate di pesticidi utilizzati nel 2008, la Francia è il più grande consumatore di pesticidi in Europa e il quarto più grande al mondo. Tra i 17 milioni di giardinieri francesi, solo il 32% associa il termine pericoloso con i pesticidi e il 20% ritiene addirittura che questi prodotti non rappresentino un pericolo!

Non dimentichiamo che con Grenelle Environment, il piano Ecophyto 2018 mira a ridurre gradualmente l'uso di pesticidi del 50% entro il 2018, se possibile.

Per incoraggiare i giardinieri dilettanti a cambiare il loro comportamento e a prendere coscienza dei rischi posti dai pesticidi alla salute e all'ambiente, il Ministero dell'Ecologia, l'Energia, lo Sviluppo Sostenibile e il Mare sta lanciando una campagna per consapevolezza nazionale, "Pesticidi, impariamo a fare a meno!", che durerà fino alla fine di giugno 2010.

Uno studio comportamentale ha identificato tre profili di giardinieri dilettanti che usano pesticidi :

  • Il "produttore", in pensione nelle zone rurali con un orto di oltre 500 m2. È consapevole del pericolo rappresentato dai prodotti fitosanitari ma utilizza pesticidi per garantire la produzione, compresa la produzione di ortaggi.
  • "L'edonista", da 30 a 50 anni, profilo piuttosto femminile o giovani coppie, giardino tra i 200 ei 500m2. È generalmente consapevole del rischio, ma usa pesticidi quando necessario.
  • Il piccolo giardino "disoccupato", piuttosto urbano, vecchio di 50 anni, percepito come un luogo di relax, facendo ricorso all'esternalizzazione. Usa i pesticidi per necessità senza una reale consapevolezza del pericolo.

È possibile coltivare in modo diverso adottando soluzioni alternative all'uso dei pesticidi, come mostrato su Binette-et-jardin.com!

Scritto da Nathalie il 28/06/2010

Loading...

Video: ZEITGEIST MOVING FORWARD sottotitoli ITA.

Loading...

Condividi Con I Tuoi Amici