Morel, Un Fungo Raro E Popolare

Loading...

Loading...

Dalla famiglia delle Morchellaceae, la spugnola (Morchella) è un fungo di primavera, che è uno dei più ambiti per il suo gusto sia molto particolare che molto fine. Un po 'come il tartufo, è uno dei funghi di prestigio, probabilmente anche per il suo carattere capriccioso riguardo alle sue apparizioni!

Morel, un fungo raro e popolare

Come trovare e riconoscere le spugnole?

Le morelle vengono raccolte da marzo a maggio, di solito annunciano l'arrivo della primavera. Uno shock termico tra un inverno molto freddo seguito da un riscaldamento con la pioggia, è favorevole alla comparsa di spugnole. Possono essere raccolti in tutte le regioni, ma la Franca Contea, i Vosgi o il Giura sono ben dotati.

Possono essere rari e non sono sempre fedeli agli stessi posti per spingere ciò che complica un po 'la ricerca di "zeppe con spugnole". Il loro biotopo preferito è come un terreno di base, un luogo fresco e umido sotto i frassini (Fraxinus excelsior) In particolare, ma anche mela, betulla, ligustro, nocciolo... Possono anche crescere su mele, di suoli agitati o bruciati, vari calce casa detriti contenenti o gesso, lungo corsi d'acqua, nel tuo giardino o nel tuo frutteto, nei vigneti, nella landa...

Spugnole hanno un tetto scuro e chiaro formata da cellule irregolare, misura 4-10 cm di altezza, un piede biancastro che è da 5 a 10 cm e una larghezza di 2 a 3 cm. Questo lo rende un grande fungo in generale. La sua carne emana un leggero odore fruttato. Ci sono diverse varietà:

  • spugnola comune (Morchella esculenta): nel cappello oblungo,
  • deliziosa spugnola (Morchella deliciosa): con un piede sottile e corto e un cappello conico,
  • spugnola conica (Morchella conica): cappello davvero conico, quasi appuntito,
  • spugnole rotonde (Morchella rotonda): con cappello ovoidale da arrotondare,
  • spugnola alta (Morchella elata): cappello allungato più lungo del piede.

Quali funghi possono assomigliare alle spugnole?

Come tutti i funghi, in caso di dubbio, prendere in considerazione la scelta di un micologo il farmacista, ma i funghi sono ancora molto caratteristico con il loro cappello marrone cella grigiastro.

Giromiter (Gyromitra esculenta) può probabilmente assomigliare alla spugnola

L'unico fungo (nella foto sopra) con cui non si deve confondere la spugnola, qualunque esso sia, è il gyromiter (Gyromitra esculenta) la cui ingestione può essere fatale. Il suo cappello bruno rossastro o marrone giallastro è formato da lobi grossolani che assomigliano a un cervello, che è tuttavia molto diverso dalle cellule di spugnole saldate insieme. Inoltre, la sua carne è inodore.

Come cucinare le spugnole?

Non mangiare mai spugnole crude. Le spugnole vengono consumate solo cotte perché contengono una sostanza tossica, l'emolisina, che scompare durante la cottura: si dice che sia "termolabile". Una volta che il piede di terra fuori, devi passare rapidamente sotto l'acqua corrente per pulire le cellule, poi asciugarle in un tovagliolo di stoffa o di carta prima della cottura al vapore di loro nel burro, almeno 15 minuti per la tossina scompare.

spugnole e la loro cucina

Il Morel può essere cucinato in padella, in zuppa o con uova strapazzate, ma può accompagnare stufati, alcuni vengono rinominati: coq au vin jaune e spugnole, animelle con spugnole...

Loading...

Video: .

Loading...

Condividi Con I Tuoi Amici