Moringa Oleifera, Albero Della Vita Vittima Delle Sue Virtù

Loading...

Loading...

Moringa oleifera, albero della vita

Moringa (Moringa oleifera) o rafano, a causa del sapore delle sue radici, è diffuso nel paese subtropicale e più in particolare in India. Non è nelle condizioni necessarie per spingere in Occidente, ma ciò non impedisce di riconoscerlo e di usare le sue virtù medicinali, nutrizionali e cosmetiche.

L'albero della vita o l'albero dei miracoli

Nei tropici, Moringa è un piccolo albero (fino a 10 m) con fogliame deciduo, resistente alla siccità e a crescita rapida. Sono i suoi baccelli e le foglie tripinnate che vengono principalmente utilizzati, sebbene i semi e la corteccia non vengano lasciati indietro.

La malnutrizione spesso un flagello nei paesi poveri, può essere mitigato dalla cultura locale di Moringa che vince anemia e carenze nutrizionali particolarmente pericolosi per i neonati e le madri che allattano.

La purificazione dell'acqua è un'altra risorsa di Moringa i cui semi contengono un prodotto attivo che filtra l'acqua mediante la flocculazione e la rende potabile.

Questi due aspetti spiegano perché si chiama albero della vita!

Le virtù medicinali di Moringa

foglie moringa sono ricchi di vitamine A, C, E e B. Un alto calcio e potassio va notato come magnesio, manganese, selenio, ferro. Essi contengono anche acidi grassi buoni e 8 chiamate aminoacidi essenziali (isoleucina, leucina, lisina, metionina, fenilalanina, treonina, triptofano, valina). D'altra parte, sono poveri di fosforo e lipidi. Tuttavia, fare attenzione con il loro contenuto di ossalato, contenuto di ossidante naturale soprattutto negli spinaci.

proprietà medicinali della Moringa oleifera, albero della vita

Le foglie di moringa aiuteranno le persone che sono carenti o stanche di trovare un'energia significativa che potrebbe competere con quella fornita da zuccheri lenti.

Moringa lascia anche avere anti-tumorale, anti-infiammatori e antibatterici, ma hanno anche proprietà neuroprotettive per migliorare la funzione cerebrale a livello della memoria e la funzione cognitiva nei casi di malattia di Alzheimer.

La ricchezza degli acidi grassi di Moringa si trova nei semi: acido oleico (omega 9), acido palmitoleico (omega 7). Questi acidi grassi agire preventivamente contro le malattie cardiovascolari, guidando il colesterolo buono e cattivo inferiore, evitando la sindrome metabolica che porta all'obesità. Hanno anche un'azione ipoglicemizzante, particolarmente interessante per le persone con una tendenza diabetica.

In Ayurveda, Moringa è ben noto da secoli per la sua linfa antisettico esternamente, la sua corteccia bollita contro i calcoli renali, ma anche la sua radice, ricco di polifenoli, contro la malaria, l'asma o dolore alle articolazioni.

Speculazione del mercato internazionale sulla moringa oleifera

La moringa oleifera è principalmente polvere e capsule vendute nei negozi di alimenti naturali e nei negozi biologici, in un imballaggio lontano dall'aria e dalla luce.

Si noti tuttavia che l'entusiasmo conosce questa pianta chiamata "miracolo" visto come un "salute alimentare": gli speculatori stanno cercando di fare la coltivazione intensiva, in particolare in Tunisia, per esportare l'impianto trasformati e confezionati per prezzo di vendita d'oro ai "bobos" occidentali saccheggiando la terra e deviando l'acqua!

Non dimentichiamo che si tratta di una pianta che fornisce nutrienti raccolta per uso alimentare nei paesi poveri, quindi se si acquista assicurarsi che il prodotto è stampigliato il commercio equo e naturale soprattutto al 100% e il 100% puro polvere, senza additivi o sostanze chimiche.

La pianta in cucina

Moringa oleifera, albero della vita, in cucina

Tutte le parti di Moringa vengono consumate (frutta, semi, foglie, fiori, radici), ma in modi diversi in diversi paesi e regioni.

Curry, fritture, piatto di verdure, minestre, salse, ciambelle, condimenti, condimenti, frittate, insalate, olii, bevande...

Moringa e le sue virtù cosmetiche

L'olio estratto dai semi di Moringa con notevoli proprietà idratanti e riparazione, utile per accelerare la guarigione della pelle e l'invecchiamento della pelle lento e rughe. L'industria cosmetica è strettamente interessata alle sue proprietà per prevenire la secchezza delle mucose.

L'uso delle piante per guarire deve essere fatto chiedendo a un medico, un farmacista o un erborista.Le donne incinte, le persone con malattie croniche e gravi o l'assunzione di farmaci dovrebbero consultare un medico prima che l'automedicazione possa portare a effetti avversi, comprese le interazioni farmacologiche.

Loading...

Video: .

Loading...

Condividi Con I Tuoi Amici