Mutua E Assicurazione Per I Gatti: Perché, Come Scegliere, Tariffa?

Loading...

Loading...

La salute del tuo gatto è importante quanto la tua. Tuttavia, per mancanza di mezzi finanziari, molti proprietari non hanno la possibilità di curare i loro animali perché le tasse veterinarie sono spesso elevate. Le mutue per anima permettono di coprire parte di queste spese, siano esse regolari (vaccini, medicinali) o puntuali (malattia, infortuni, analisi, operazioni).

Mutua e assicurazione per cat

Come per qualsiasi assicurazione, la copertura finanziaria di questa assistenza dipende dal massimale stabilito dal mutuo, dalla franchigia e dal tasso di rimborso. Questi aspetti sono cruciali per scegliere il mutuo giusto per il suo gatto; ci sono anche formule che rimborsano solo in caso di incidente o intervento chirurgico. Il contributo mensile sarà calcolato sulla base di questi fattori e della formula scelta (base, intermedio, premium).

Il nostro servizio: fino al 100% delle spese veterinarie rimborsate testando il nostro comparatore di assicurazioni

Quali sono le garanzie offerte?

In generale, le formule più economiche offrono solo garanzie di base come la cura in caso di incidente, ricovero in ospedale e interventi chirurgici importanti. Ma alcune offerte includono molte garanzie, che vanno dal rimborso della maggior parte delle tasse veterinarie al sostegno finanziario in caso di fuga, furto, perdita e persino la morte del tuo animale domestico (ad esempio, eutanasia e costi di cremazione).

Attenzione, le garanzie sono molto variabili per quanto riguarda i vaccini e la cosiddetta cura della "prevenzione": questi ultimi sono spesso considerati all'altezza di un pacchetto di prevenzione annuale. Inoltre, alcune assicurazioni sanitarie per animali domestici non rimborsano affatto questo tipo di intervento. È qui che entra in gioco la necessità di studiare e confrontare le offerte degli assicuratori, secondo le tue esigenze e quelle del tuo gatto. In particolare, se il tuo animale ha già raggiunto una certa età, spesso si ammala o soffre di una condizione cronica, sarà meglio scegliere una formula più costosa che offra più garanzie.

Quali sono le diverse formule?

Le formule di base o "economiche" rimborsano in tutto o in parte i costi relativi a gravi problemi di salute: incidenti, interventi chirurgici, ospedalizzazione, radio o altri esami che comportano pesanti spese mediche. Come con qualsiasi assicurazione che copre solo "crediti", questo tipo di assicurazione ha il vantaggio di essere meno costoso, ma le garanzie non sono ampie e non riceverete alcun sostegno finanziario per le cure veterinarie di routine.

Le formule intermedie, forniscono alcuni costi relativi a malattie croniche o benigne e alcuni dentali (estrazione...). Attenzione, ancora una volta, gli interventi di decalcificazione e prevenzione, come la sverminazione e i vaccini, spesso non sono supportati! Pertanto, per la massima tranquillità, è consigliabile sottoscrivere una formula "premium" che offrirà il rimborso di tutte queste spese, di solito fino a una quota annuale comprendente vaccini, sverminanti e altri prodotti per la salute (antiparassitari...) e un controllo sanitario annuale completo.

Quanto costa un mutuo per un gatto?

Le formule sono numerose sul mercato e i contributi sono quindi molto variabili. In media, si può contare meno di 15 € al mese per una formula economica. I pacchetti completi, nel frattempo, possono costare fino a € 70 al mese, e le offerte intermedie intorno ai € 50. Il prezzo delle mutue per i gatti varia anche in base al tasso di rimborso, che è compreso tra il 50 e il 100%: più alto è questo tasso, più costosi saranno i contributi e migliori saranno le tue spese. Su questo principio, alcune mutue offrono anche un rimborso totale delle tasse veterinarie.

Il nostro servizio: fino al 100% delle spese veterinarie rimborsate testando il nostro comparatore di assicurazioni

Prima di sottoscrivere, fai attenzione anche alla franchigia, che può variare da 0 a 150 € e applicare, a seconda del contratto, ogni anno o ogni atto praticato. Questo importo è la parte delle tasse che non saranno rimborsate. Infine, essere a conoscenza di tutti i termini del contratto, come il periodo di attesa, che si riferisce al tempo tra la firma del contratto e l'efficacia delle garanzie: in questo intervallo, i costi veterinari non sono coperti.

Loading...

Video: Scopri quanto costa l’assicurazione sanitaria per la tua famiglia.

Loading...

Condividi Con I Tuoi Amici