Myrciaria Dubia O Camu-Camu: Benefici Per La Salute E Beni

Loading...

Loading...

Myrciaria dubia o camu-camu: benefici per la salute e beni

Il camu-camu viene dall'Amazzonia e, negli ultimi anni, è diventato sempre più popolare per le sue numerose virtù protettive poiché è pieno di vitamina C con proprietà antiossidanti.

Myrciaria dubia o camu-camu, un concentrato di vitamina C

Myrciaria dubia o camu-camu, appartiene alla famiglia botanica delle Myrtaceae; forma un piccolo arbusto lungo fino a 4 metri, che cresce naturalmente nell'Amazzonia peruviana, in zone umide dove è profondamente radicato. Ha foglie lanceolate di circa dieci centimetri e una corteccia liscia.

Queste sono le bacche di camu-camu che sono interessanti: sono anche chiamate camu-camu e formano un piccolo frutto ovoidale rosso-arancio brillante, con diametro da 2 a 4 cm, con due nuclei. Il suo gusto è molto aspro.

Acerola è un frutto che contiene già molta vitamina C ma camu-camu è ben oltre: 20 volte di più! Gli agrumi sono molto indietro...

Le proprietà medicinali della Myrciaria dubia o camu-camu

camu-camu in capsule

È l'eccezionale ricchezza di camu-camu che conferisce virtù antiossidanti particolarmente interessanti in termini di rafforzamento delle difese immunitarie, difese naturali contro germi e virus stagionali.

Inoltre, aiuta a superare gli episodi di stress e stanchezza e svolge un certo ruolo antinfiammatorio.

Fornisce anche vitamine del gruppo B, potassio, beta carotene, aminoacidi, calcio, ferro, fosforo, proteine ​​...

Sul posto, il camu-camu viene consumato fresco in succo, ma anche in marmellata o composta. A causa dei limiti dell'esportazione, in Europa, viene presentato e utilizzato principalmente negli integratori alimentari, sotto forma di capsule o polvere, secondo le indicazioni del farmacista o del naturopata.

L'uso delle piante per guarire deve essere fatto chiedendo a un medico, un farmacista o un erborista. Le donne incinte, le persone con malattie croniche e gravi o l'assunzione di farmaci dovrebbero consultare un medico prima che l'automedicazione possa portare a effetti avversi, comprese le interazioni farmacologiche.

Loading...

Video: .

Loading...

Condividi Con I Tuoi Amici