Nightingale (Luscinia Megarhynchos), Uccello Con Canto Melodioso

Loading...

Loading...

Il filomèle dell'usignolo (Luscinia megarhynchos) è un Passeriforme della famiglia Muscicapidae, passeriformi di piccole e medie dimensioni. È ben noto in Francia per la sua canzone melodiosa. Uccello migratore, l'usignolo trascorre l'inverno a sud del Sahara e torna a casa a fine aprile-inizio maggio.

The Philharmonic Nightingale (Luscinia megarhynchos), l'uccello con una canzone melodiosa

Come riconoscere un usignolo?

Molto discreto e timido, l'usignolo è difficile da osservare. È un uccello piuttosto sottile, di dimensioni medio piccole, un po 'più grande di un passero. Il suo corpo è arrotondato e ricorda quello del pettirosso. Il piumaggio dell'usignolo, relativamente opaco, è da marrone a rosso scuro, in particolare a livello della coda che porta spesso raddrizzato. La parte inferiore del suo corpo è invece biancastra. Ha gambe lunghe e robuste e un becco nero tagliente. I suoi occhi sono di colore marrone scuro, circondati da un bulbo oculare biancastro.

È un uccello che vive la maggior parte del tempo sul terreno dove trova cibo e si nasconde in boschetti o alberi spessi. Il suo volo è basso e leggero.

Urlando e cantando l'usignolo

L'usignolo è molto popolare grazie alle sue grida e al suo canto che si sente in primavera. È anche uno degli unici uccelli, con il Merlo, che canta di notte, tranne durante la stagione riproduttiva. La sua canzone è melodiosa con una grande varietà di flauto e note ripetute. L'usignolo emette fischi, suoni e trilli ricchi. Quando è con la sua famiglia, può anche emettere grida rauche.

L'usignolo è molto popolare grazie alle sue grida e al suo canto

L'habitat dell'usignolo

L'habitat dell'usignolo è principalmente nelle foreste, nei boschi e nei boschetti forniti. Ma è anche diffuso nei parchi e nei giardini delle città, così come nei frutteti. Frequenta zone soleggiate dove le temperature sono piuttosto piacevoli e dove non piove molto.

Alimentazione usignolo

L'usignolo si nutre principalmente di insetti, ragni, vermi, formiche, mosche e lumache che trova sul terreno. Si nutre anche di bacche e semi a fine estate e autunno.

Riproduzione dell'usignolo

La stagione riproduttiva dell'usignolo si verifica tra la fine di aprile e la metà di luglio. Costruisce il suo nido sul terreno o a bassa altezza nei cespugli e in un luogo ben nascosto che trova di anno in anno. La femmina è responsabile della nidificazione con foglie ed erba secca. Depone tra le 4 e le 6 uova in primavera, una o due volte l'anno, tra maggio e giugno, che cova da sola. I piccoli usignoli nascono dopo 13 giorni e diventano indipendenti 3 settimane dopo.

L'usignolo è utile o dannoso per il giardino?

Come insetto, l'usignolo è il benvenuto nei giardini poiché aiuta a liberarli da un gran numero di parassiti che sono dannosi per le piante e le colture.

Crediti fotografici: Kentish Plumber # 1 - Keith Wilson # 2

Loading...

Video: Canto dell'Usignolo (Luscinia megarhynchos song).

Loading...

Condividi Con I Tuoi Amici