Orchidee, Ragazze Di Luce

Loading...

Loading...

orchidea irrigazione

La famiglia sacra di quella delle Orchidaceae. 750 generi, 20 000 specie e migliaia di ibridi!

Le orchidee epifite formano la maggior parte delle belle esotiche che incantano le nostre case per la loro forma curiosa e la delicatezza dei loro fiori.

Per leggere anche:

  • Manutenzione di un'orchidea
  • Rinvasare un'orchidea
  • Come farlo durare

Orchidea, una pianta a parte

il orchidee epifite avere una struttura e una crescita specifiche. Come suggerisce il loro nome (dal greco epi, "sopra" e phyton "pianta"), crescono sugli alberi, ma non sono piante parassite perché non si nutrono sull'albero, ma sostanze dissolto nell'acqua piovana che scorre sul suo tronco e detriti che si accumulano attorno alle loro radici.

Ci sono due tipi di crescita in queste orchidee: quelle con un rizoma strisciante da cui sporgono gambi sporgenti (gli pseudobulbi) dai quali emergono i fiori; e quelli che sviluppano nuovi germogli e allungano e i cui fiori si formano su steli graziosi. È da quest'ultima famiglia, probabilmente, che arriva l'orchidea che ti è stata offerta a Natale!

Buona cura di un'orchidea

orchidea Phalaenopsis maculee

Per loro natura, le orchidee epifite non tollerano che le radici siano bloccate in un terriccio, a meno che non sia ben ventilato. Alla fine, usa a miscela specialemolto drenante, venduto in giardinaggio (torba, corteccia di pino, schiuma di poliuretano...).

E non scegliere una pentola troppo grande dove l'acqua potrebbe ristagnare dopo l'irrigazione; lei non piacerà!

In realtà, il più delle volte, queste piante sono vendute in a vaso di plastica trasparente in cui è meglio lasciarli finché le loro radici non traboccano.

Apprezzano avere il piedi nella luce ! Metti questo barattolo in un piattino pieno di palle di vetro o di plastica tenute umide. Installalo alal riparo da correnti d'aria e vicino a una finestra: lei ha bisogno di molta lucema soprattutto senza sole diretto.

Per leggere anche: rinvasare un'orchidea

Quando si cresce, concimare con un concime liquido per piante in vaso, ma diluire (con acqua piovana) 2 volte più della dose raccomandata. Le orchidee non sono golose.

Durante il periodo di riposo, lascia stare, acqua un po ', non toccarlo più. Innaffia con parsimonia quando la vegetazione ricomincia. E sii paziente, lascialo nel posto giusto, nella luce, vicino a una finestra. Presto avrai la felicità di vederlo sbocciare di nuovo.

M.-C. D.

Crediti fotografici: Jardiland

Loading...

Video: ORCHIDEE MERAVIGLIOSE TRUCCHI E SEGRETI.

Loading...

Condividi Con I Tuoi Amici