Pesca E Nettarina: Freschezza Estiva

Loading...

Loading...

pesca della nettarina

La stagione estiva preannuncia il ritorno di leggerezza e freschezza sui tavoli. Pesche e nettarine sono gustati all'ombra di ombrelloni.

Pesca e nettarina in breve:

Produzione francese (1): 289 000 tonnellate (media 2008-2012)
Bacini di produzione: Linguadoca-Rossiglione, PACA, Rodano-Alpi
disponibilità: da giugno a settembre
Stagione completada luglio ad agosto
Prezzo medio nel 2013(2): 2,56 € / kg
Consumo domestico nel 2013(2): 6,6 kg per famiglia
nutrizione(3): 100 g di pesca-nettarina rappresentano 54,2 kcal

Pesca e nettarina sul versante culturale:

Le pesche e le nettarine sono frutti delicati che richiedono molta cura dalla piantatura dell'albero fino alla raccolta del frutto.

un pesce di solito le piante in autunno. È necessario attendere 7 anni prima che dia i suoi primi frutti. La fioritura avviene tra la fine dell'inverno e l'inizio della primavera. I peschi sono autofertili, quindi non hanno bisogno di impollinazione per crescere.

Il pesco prospera in un clima mite ma può resistere a temperature molto basse, tranne durante la fioritura quando non sopporta le gelate primaverili.

La durata della vita di un pesco varia da 15 a 20 anni, ma un albero produce frutti solo 10 giorni all'anno. Per superare la brevità di questo periodo di produzione e offrire frutti durante tutto il periodo estivo, è normale vedere crescere
un frutteto di diverse varietà con periodi di fruttificazione spostati.

il nettarine e i brugnons sono due varietà di pesche che si distinguono per la loro pelle liscia e lucente. È nel nucleo che puoi differenziarli: quello del brugnon aderisce alla polpa mentre quello della nettarina si stacca facilmente dalla carne.

  • Leggere anche: Coltiva una pesca e coltivare una nettarina

Pesca e nettarina, un po 'di storia:

Cinquecento anni prima della nostra era, la pesca era già presente nel sud della Cina. Ha preso la Via della Seta per attraversare il continente asiatico e raggiungere il Medio Oriente, la Persia e infine l'Egitto. Alla fine ha attraversato la strada di Alessandro Magno che lo ha portato con sé in Europa, dove è stato coltivato fin dal Medioevo.

Nel quindicesimo e sedicesimo secolo, La Francia diventa il centro di questa cultura con più di trenta varietà coltivate nei giardini di Luigi XIV tra cui "Belle de Chevreuse", "Belle de Vitry" o "Teton of Venus"!

In questo momento, gli alberi di pesco sono cresciuti in spalliere sostenute da pareti bianche che riflettono il calore del sole.

La nettarina, nel frattempo, appare nei testi francesi del sedicesimo di una pesca senza fine.

Pesca e nettarina sul lato della cucina:

Acquisto di pesche e pesche noci:

Le pesche e le nettarine dovrebbero essere scelte in quanto non maturano dopo la raccolta. Il frutto deve essere elastico, la pelle non deve mostrare macchie o lividi ed esalare un odore profumato.

Favorisci la frutta confezionata in casse con cavità: sono meglio protette dagli urti.

Conservazione delle pesche e delle pesche noci:

Le pesche e le nettarine sono conservate in un luogo fresco diverso dal frigorifero che distrugge i sapori e rende la polpa del frutto infarinata.

Idealmente, la frutta può essere appiattita in una fruttiera e assaggiata entro 2 giorni.

Preparazione di pesche e pesche noci:

Pesche e nettarine possono essere gustate in qualsiasi salsa. Natura, morde e assaporali al meglio.

Nelle insalate, sono facili da mescolare con altri frutti estivi. Cotti, danno un tocco gastronomico a crostate, charlottes, sfoglia e croccanti.

Scottati o in camicia, si abbinano perfettamente a piatti a base di anatra, fegato di vitello o granchio.

Trasformato in marmellata, confetture o coulis, pesche e nettarine si possono gustare tutto l'anno.

Per leggere anche:

  • Tutte le ricette basate sulla pesca
  • Benefici e virtù della pesca per la salute

Fonti: (1) Agreste - (2) Kantar Worldpanel 2013 - (3) Ciqual 2013

Loading...

Video: Frullato.

Loading...

Condividi Con I Tuoi Amici