Un Phormium Sempre In Alto, In Vaso O Nel Terreno

Loading...

Loading...

Phormium viola in un massiccio

Phormium viola in un massiccio.

La diversità dei phormium

Ci sono due specie selvatiche di phormium, di aspetto diverso. Il primo e più comune è Phormium tenax, il grande Lino della Nuova Zelanda. Le sue foglie possono raggiungere 12 cm di larghezza e 2 m di altezza: è un gigante! Nel commercio, troverete più spesso le sue forme viola ('Purpurea') o variegate ('Variegata'). La forma viola è più vigorosa della forma selvatica. È vero il contrario per la varietà variegata. Questa pianta cresce naturalmente sul lungomare ed è per questo che è una delle piante più resistenti a spruzzo, vento e sale. Resiste fino a -12° C nel terreno, un po 'meno in vaso.

Mountain phormium

il mountain phormium, P. cookianum, è una pianta più piccola. Le sue foglie sono un po 'meno ampie e, soprattutto, si piegano bene per adottare una fontana portuale. È soprattutto la sua variegata forma orticola che troverete, specialmente le varietà zebra di rosa e rosso, come nessun'altra pianta. Il mountain phormium ha dato molte varietà a foglie quasi nere, lucenti e molto resistenti agli agenti atmosferici. I progettisti del giardino lo adorano! Ci sono infine varietà nane, che non superano i 50 cm. Se la forma selvatica del mountain phormium è abbastanza resistente al freddo (fino a -14° C), le forme più decorative sono meno solide. In vaso, queste sono le forme che devono essere scelte per prime, perché sono più attraenti e più resistenti al freddo, rispetto a Phormium tenax e le sue varietà.

Come piantare e mantenere il lino della Nuova Zelanda?

Lino della Nuova Zelanda, qualunque sia la varietà, mi piace terreno fresco. Una volta ben installato, resiste a una siccità temporanea. Non ha paura di rimanere diverse settimane di fila in un terreno e una zona umida in inverno. Allo stesso modo, può crescere senza beneficiare del pieno sole, in particolare variegate varietà di giallo variegato. Scegli un luogo adatto dove può crescere. Dopo 5 anni, un ciuffo occupa spesso più di un metro di larghezza! L'impianto è come per qualsiasi altra pianta, in una buca larga il doppio della zolla. Metti un pacciame, minerale o organico, per mantenere il piede fresco mentre il soggetto forma nuove radici.

In un altro registro: scopri la nostra selezione delle piante esotiche più resistenti.

schiettezza delle foglie di phormium

Punteggia le foglie secche della pianta.

Una volta installato, il lino della Nuova Zelanda richiede solo la pulizia delle foglie appassite, tagliate a filo con uno scalpello appuntito. Tagliare le foglie, le cui punte si sono seccate, 1 cm sopra la parte sana. Non tagliare nel verde: la foglia appassirebbe ancora più velocemente.

Moltiplicazione: semplice ma a volte fisica

Moltiplicazione di phormium

Per moltiplicare un phormium, la soluzione migliore è dividerla. Prendi giovani germogli in periferia, taglia le foglie a metà e piantale singolarmente o nel terreno.

I vecchi ciuffi portano spesso questo tipo di piccolo rifiuto, specialmente in vaso. Nel terreno, la divisione può essere molto fisica, perché devi tagliare il moncone con la vanga e il phormium è una pianta molto dura! Seminare il phormium, se sei abbastanza fortunato da aver raccolto i semi da una pianta in fiore, richiede tempo, ma non è difficile. È preferibilmente fatto in primavera, ma sempre con semi freschi.

Quale fertilizzante dare a un phormium?

Fertilizzazione del phormium: fornitura di fertilizzanti

In vaso, il phormium ha bisogno di fertilizzante. In piena terra, è soddisfatto di una buona annaffiatura.

phormium è una pianta piuttosto avida, specialmente in vaso, e quindi richiede una fertilizzazione regolare. Portagli un fertilizzante ricco di azoto, come un fertilizzante vegetale verde, se lo coltivi in ​​vaso. Nella versione organica, dargli un fertilizzante organico per piante da siepe. Nel terreno il phormium non ha bisogno di fertilizzante a meno che il terreno e il terreno non siano molto poveri. Ma ricorda che il miglior fertilizzante per un phormium è l'acqua, che lo rende più bello e più ricco di foglie.

Una pianta che ha fibre!

Phormium Maori Chief in vaso

Phormium Maori Chief in vaso. Lino della Nuova Zelanda con fogliame variegato.

Potremmo dire questo phormium è una pianta che crea collegamenti. Il suo soprannome di "New Zealand Linen" gli fu dato dal Capitano Cook, quando vide rappresentanti del popolo Maori vestiti con un tessuto simile al lino fatto di phormium. Il soprannome del lino della Nuova Zelanda è nato.I Maori coltivavano anche diverse varietà, a seconda della durezza della fibra e della sua forza. Questa pianta avrebbe un grande potenziale nel settore tessile, ma il suo addomesticamento per una cultura su larga scala ha sempre fallito. Chi se un giorno non indosseremo vestiti di lino della Nuova Zelanda?

  • Nursery Roué - Nursery / horticulturist - Maggiori dettagli

Loading...

Video: Gary Yourofsky - A Life-Changing Speech, New York 2014.

Loading...

Condividi Con I Tuoi Amici