Azalea In Vaso: Come Farla Sbocciare Di Nuovo?

Loading...

Loading...

Un'azalea giapponese in vaso

Rosa o bianco, l'azalea del Giappone combina la grazia della rosa e la freschezza della camelia...

Fai crescere nuovamente l'azalea in 3 passaggi

  1. Prima di tutto, l'azalea teme il calore: tenerlo in un luogo dove in inverno non sarà esposto a temperature superiori 15° C. Può facilmente resistere a piccole gelate, ma al di sotto di -3° C, i suoi brufoli e fiori possono appassire. È ideale in un piccolo patio soleggiato o in veranda non riscaldata. Teme il sole del pomeriggio, che asciuga e brucia, soprattutto da aprile a ottobre. Dagli una posizione semiombreggiata, ad esempio in compagnia di felci.
  2. Dagli un substrato acido per camelie o rododendri. Usa un terriccio o meglio, crea il tuo mix.
  3. Innaffia l'azalea regolarmente perché il nodulo non deve mai asciugarsi, anche nell'estate più calda. È fuori questione lasciare che le proprie radici si impregnino in un piattino d'acqua. Lascia che si goda le piogge e non esitare a fare la doccia in estate. Quando cresce, rinvasa come qualsiasi altra pianta in vaso.

Buono a sapersi: azalee dalla Cina, o mollis azalee (Rododendro luteo) non sono affatto adatti per la coltivazione indoor, anche in stanze scarsamente riscaldate. Ma questi arbusti vivono molto bene in vaso su un balcone, senza sole nel pomeriggio!

Muro di azalea rosa dal Giappone

Per ottenere un tale spettacolo, ci vorrà molto tempo per vedere la tua azalea: può vivere più di un secolo in vaso...

Un'azalea che rimane decorativa tutto l'anno

Per approfittare diun'azalea che è bello in ogni stagione, portane un po 'fertilizzante tra aprile e settembre. Sempre acqua prima e scegli un fertilizzante orchidea, in quanto i fertilizzanti convenzionali sono troppo concentrati per l'azalea giapponese. In inverno, non concimare e combattere contro la secchezza dell'aria. I suoi rami crescono ogni anno di circa 5 cm, il che rende un arbusto molto compatto e senza dimensioni. Un'azalea sana forma una cupola verde scuro e le gemme diventano bulboso alla fine della stagione, segno che contengono boccioli di fiori. E per un'azalea più decorativa, scegli una forma foglia variegato, come la varietà 'Silver Queen'!

Azalea dal Giappone

L'azalea del Giappone 'Silver Queen' ha foglie variegate di bianco che la rendono attraente anche al di fuori della fioritura.

Lo sapevi: azalea è una pianta di Heathergrass appartenente alla famiglia delle Ericaceae. Le azalee sono generalmente classificate in due categorie: sempreverde (Giapponese) e quelli foglie decidue (Mollis di rododendro).

La vera azalea interna

Accanto all'azalea del Giappone, c'è un tipo di azalea ancora poco coltivato in casa, ma deve essere scoperto con urgenza. Questi sono i vireyas. Attenzione, pianta fresca! I vireya sono rododendro originario dell'Asia tropicale, dove crescono sugli alberi alla maniera delle tillandsie. A casa, sono splendide piante da interno che sbocciano più volte all'anno. Hanno bisogno di un interno senza sole diretto (finestre e finestre luminose a nord!) Ma un modo giusto umido. A differenza dell'azalea giapponese, un minimo di 10° C in inverno (e fino a 25° C) è necessario affinché le vireyas prosperino bene. Alcuni vivaisti stanno iniziando a proporne alcuni.

Vireya rosa

I vireya sono più spesso rosa o rossi, ma sono sempre appariscenti!

Loading...

Video: potatura di azalee e rododendri.

Loading...

Condividi Con I Tuoi Amici