Potash, Uno Degli Elementi Essenziali Del Suolo

Loading...

Loading...

Potash, uno degli elementi essenziali per il suolo

Oltre al carbonio che la pianta ha bisogno di crescere e che prende nell'aria attraverso la fotosintesi, sono essenziali anche tre elementi principali che attinge dal suolo, questi sono gli NPK: azoto (N), fosforo (P) e potassio (K). Diamo un'occhiata a questo K...

A cosa serve il potassio?

Potash promuove lo sviluppo di organi di riserva (tuberi, radici, frutti), così come la colorazione di frutti e fiori, rendendo le piante più resistenti alle malattie.

È un elemento essenziale della qualità dei prodotti poiché conferisce il sapore dolce ai frutti, ma consente anche di accumulare gli zuccheri sotto forma di amido nei tuberi, nei cereali e nelle radici. Potassa aiuta anche gli steli delle piante a rimanere rigidi.

Come sapere se la terra manca di cloruro di potassio?

Per sapere se è necessario aggiungere cloruro di potassio, l'analisi del suolo è l'ideale. Se rivela un livello di potassio inferiore a 2 per un contenuto di argilla inferiore al 20%, sta emergendo una carenza di potassio. Tuttavia, puoi osservare le tue colture:

  • nell'orto, se i bordi delle foglie diventano marroni, se appaiono macchie o ruggine, è probabile che la carenza di potassio
  • nel frutteto, se i tuoi frutti sono piccoli e non molto dolci, se ci sono attacchi di clorosi, l'avvolgimento delle foglie e dei necrosi, è certamente necessario aggiungere la potassa,
  • come le erbacce, se sono presenti ortiche e quackgrass, la tua terra è abbastanza ricca di potassio!

Puoi anche toccare la terra: un terreno argilloso è naturalmente ricco di potassio mentre una terra priva di calcare è povera di potassio.

Con tutto ciò che è stato scaricato nei fertilizzanti chimici per alcuni decenni, la terra, in Francia, è globalmente ricca di cloruro di potassio e le carenze sono limitate. Dovrebbe anche essere noto che un eccesso di potassio porta a sua volta a carenze di calcio e magnesio e rende le piante più suscettibili a malattie e parassiti di ogni tipo.

In che forma aggiungete cloruro di potassio?

Rivolgiti alle soluzioni di fertilizzanti naturali, sono numerose e abbastanza efficaci:

- alghe, comprese le alghe brune, sono ricchi di sali di potassio e oligoelementi. I prodotti di alghe sono venduti nei negozi biologici se non si ha la possibilità di prenderli in spiaggia. Stai attento, devi averli dissalati sotto la pioggia o risciacquandoli prima di usarli: nel compost, nella pacciamatura o macerazione.

consolida

- Comfrey è ricco di cloruro di potassio e fosforo, che lo rende molto utile nell'orto per produrre aromatici, frutta e verdura, radice della bellezza, per non parlare del suo beneficio sulle rose che sostiene la fioritura. Inoltre, protegge le piante dalle malattie migliorando la loro capacità di assorbire il potassio e altri nutrienti dal terreno. Preparare il letame di acquavite che verrà diluito al 10%.

- cenere di legno è ricco di cloruro di potassio e calce, ma dovrebbe essere usato solo in piccole dosi.

- il guano, derivante dall'accumulo di escrementi e cadaveri di uccelli marini, è particolarmente ricco di azoto, ma i suoi contributi in cloruro di potassio sono tutt'altro che trascurabili.

- il Patentkali e una roccia frantumata molto solubile che porta molta potassa.

(homepage di foto vignette: PotasDed - CC BY-SA 3.0)

Loading...

Video: What you didn't know about iodine, but could save your life.

Loading...

Condividi Con I Tuoi Amici