Prostatite: Guarigione Con Le Piante

Loading...

Loading...

prostatite

La buona salute del corpo umano è sinonimo del corretto funzionamento di tutti i dispositivi che lo compongono.

Questi dispositivi sono essi stessi composti da organi che hanno ciascuno un ruolo o una funzione specifica da soddisfare. Tra questi dispositivi possiamo citare il sistema respiratorio, circolatorio, urinario o riproduttivo, tra gli altri...

Il sistema riproduttivo nell'uomo consiste in un organo il cui ruolo è primordiale: il prostata. La sua funzione è quella di secernere i fluidi e controllarne il flusso. Lei secerne un liquido che costituisce il 20% dello sperma eiaculato dall'uomo.

Ma può succedere e questo nel 10-20% degli uomini, la cui età è maggiore o uguale a 50, che questo organo non svolge più le sue funzioni a seguito di un'infezione o di un infiammazione. Allora parliamo di prostatite infettiva, uno malattia che potrebbe non essere letale se viene rilevato rapidamente ma può diventare rapidamente disabilitazione per il paziente, a causa di dolore e l'inconveniente che provoca.

Come si fa? Possiamo alleviare grazie a piante ?

Definizione di prostatite infettiva:

La prostatite infettiva è un'infiammazione della ghiandola prostatica che può svilupparsi o evolvere molto rapidamente.

La prostata si gonfia, irrita e causa molte disfunzioni, compreso il flusso di urina e libido.

Sintomi di prostatite infettiva:

il sintomi Le prostatiti infettive sono di solito:

  • di falsi impulsi per urinare seguito da sensazioni di ustioni urinari
  • Perdite di urina imbarazzanti o alcuni incontinenza
  • delle urina travagliata con tracce di sangue
  • del sangue nel sperma
  • un dolore costante nella regione del prostata, nella parte bassa della schiena, pelvi o coscia
  • eiaculazione dolorosa con scarsa o scarsa qualità dello sperma
  • una perdita di libido
  • disfunzione erettile con restringimento del pene
  • falso sintomi influenzali accoppiato con febbre

cause

il cause Le prostatiti infettive non sono chiaramente definite, ma alcuni operatori sanitari affermano che fattori, tra cui ilfornitura e fattori ambientali può essere la causa della prostatite.

Altri credono che un disturbo sottostante del sistema nervoso o immunitario possa causare un'infiammazione della ghiandola prostatica.

Per gli altri, una lesione potrebbe causare l'infiammazione della prostata.

In ogni caso, è imperativo avere un stile di vita sano per ridurre il rischio di esposizione a questa infiammazione.

Le piante che alleviano la prostatite infettiva:

I molti virtù delle piante I pazienti che vengono regolarmente indirizzati a un medico al primo segno sono spesso trascurati. Infatti, è possibile alleviare se stessi dalle piante quando si ha la prostatite infettiva.

Innanzitutto assicurati che nella tua dieta ci siano molti frutti e verdure in particolare:

il broccoli, il cavolfiore o spinaci.

Il mele, il olive, il ciliegie nere, il frutti di bosco, il agrume e uva contribuire notevolmente a ridurre i segni di prostatite perché questi frutta sono ricchi di quercetina: un composto vegetale anti-infiammatorio.

Per quanto riguarda le piante, semi di zucca si sono dimostrati ripristinandoequilibrio ormonale grazie alla loro azione sui muscoli della vescica.

Le piante di palma nana in preparazione ridurre il dolore, mentre il pioppo regola la prostata e il Verga d'oro regola i reni.

Anche i professionisti raccomandano ilortica che aiuta a trattare le disfunzioni del sistema urinario: difficoltà di urinare, cattivo flusso urinario. Radici e foglie di ortica combinato con fiori di opuntia e fireweed con piccoli fiori facilitare la minzione

Fiori di fieno hanno anche effetti positivi sulla prostata.

dosaggio

Per risultati convincenti, è consigliabile utilizzare queste piante secondo il seguente consiglio:

  • un capsula di preparazione basato su piante di palma nana un giorno alleggerirebbe molto i dolori
  • fare cuocere i broccoli per un massimo di 5 minuti e consumare ai pasti mezzogiorno e sera. Conservare l'acqua di cottura dei broccoli e berla il mattino seguente a stomaco vuoto. Non fare colazione fino a 20 minuti dopo aver bevuto quest'acqua.
  • Preparare a tisana con piccoli fiori, radici di ortica, foglie di ortica e fiori di opuntia. Da due a tre tazze di tè di questa preparazione, presa quotidiano, aiuterà il paziente a regolare e facilitare la minzione.
  • prendere 1 manciata di semi di zucca ogni giorno trovare ilequilibrio ormonale
  • ritirarsi le gocce piante fresche come la palma nana, pioppo e verga d'oroe poi mescolare prima della prendere per effetti sul prostata e persino i reni.
  • realizzare impacco caldo con fiori di fieno e avvolgere i fianchi, poi mettere sulla vescica, faciliterebbe ilevacuazione dell'urina e svuotamento della vescica.

Buono a sapersi sulla prostatite:

Le piante alleviano la prostata e i suoi problemi solo quando l'infezione o l'infiammazione è all'inizio del primo stadio. È imperativo per consultare uno specialista se i problemi persistono. Tuttavia, uno stile di vita sano contribuisce a ridurre l'esposizione alla prostatite.

Richiederebbe per quello:

  • Bere almeno 1,5 L di acqua ogni giorno
  • Evitare soprattutto birra e chicchi di caffè, e in generale bevande alcoliche e diuretiche
  • Limitare il consumo di carne e sostituirlo preferibilmente con prodotti a base di soia
  • Evitare latticini e cibi piccanti
  • Mangia verdure fresche e naturali
  • Camminare almeno 30 minuti ogni giorno
  • Urinare tutte le volte che vuoi...
Loading...

Video: Cause e Sintomi della Prostatite. 4 Rimedi Naturali per Combatterla.

Loading...

Condividi Con I Tuoi Amici