Dovremmo Aiutare Gli Uccellini Caduti Dal Nido?

Loading...

Loading...

Pettirosso europeo


Un giovane robin familiare

Quali sono i segni che determinano che un pulcino è stato abbandonato?

Cadere dal nido fa parte del ciclo ecologico del merlo o dello storno, ad esempio. Nel 90% dei casi, il pulcino non viene consegnato a se stesso; le sue grida, che sono identificate come grida di angoscia, sono in realtà prodotte per attirare i suoi genitori per dargli da mangiare; non è perché il pulcino è fuori dal nido che i suoi genitori smettono di dargli da mangiare. Inoltre, ricorda che gli uccelli sono protetti dalla legge: è vietato toccarli e toccare le loro uova. L'atteggiamento "di base" da adottare è di lasciarli al loro posto, a meno che non siano in pericolo immediato: presenza di un predatore (gatto e cane in misura minore) o vicinanza a una strada, per esempio. In questo caso, possono essere riparati su un ramo basso o in una siepe.

Lasciare i pulcini al loro posto, a meno che non siano in pericolo immediato


Un pulcino dalla coda rossa, al sicuro dai predatori

Come reagire se l'uccello sembra ferito?

Se il pulcino ha gli occhi socchiusi ed è amorfo, può significare che ha colpito una macchina o un bovindo. In questo caso, è probabile che abbia lesioni interne e venga condannato. Se ha un'ala appesa o una gamba rotta, può essere oggetto di assistenza in un centro affiliato (elenco di centri e contatti sui siti dell'LPO o dell'UNCS); ma bisogna rendersi conto che, nel caso di una gamba rotta, i giovani rapaci diurni (gheppio, poiana variabile) o notturno (allocco o gufo) hanno maggiori probabilità di recuperare rispetto alle tette, per esempio. In attesa del trasferimento in un centro di salute, i pulcini possono essere raccolti in una scatola di cartone trafitto da buchi per consentire loro di respirare e il fondo del quale è coperto con un giornale per raccogliere gli escrementi, e lasciarli in un posto fresco e calmo.

Se ha un'ala appesa o una gamba rotta, il pulcino può essere curato in un centro affiliato


Una cinciallegra in un centro di salute

Quali precauzioni dovresti prendere per aiutare gli uccelli nidificanti quando sei lontano, ad esempio durante le vacanze?

Il periodo di nidificazione si estende fino alla fine di settembre e quindi riguarda il periodo delle vacanze estive: quando la stagione è buona, le tette possono avere fino a tre covate. Non dobbiamo cercare di lasciar loro del cibo durante questo periodo: le specie granivore d'inverno diventano insettivore in estate sotto gli effetti di una permutazione fisiologica. Tuttavia, possiamo lasciare loro un punto d'acqua sempre disponibile, entrambi in modo che possano bere e pulire le penne, due aspetti molto importanti: l'uccello è davvero un animale a sangue caldo che, come noi, ha bisogno di idratarsi. Questo è particolarmente importante per le specie granivore e insettivore; i rapaci, da parte loro, trovano liquido nel sangue della loro preda.

Bambino fulvo


Un giovane gufo fulvo

Come promuovere la nidificazione degli uccelli nel tuo giardino?

  • Pianta alberi o arbusti nativi con frutti o semi che attirano gli insetti e producono semi (alberi da frutto, aceri, noccioli)
  • Non potare alberi e siepi durante la nidificazione o optare per un ridimensionamento morbido
  • Se c'√® una carenza di alberi cavi o case con fessure, imposta delle cassette nido per attirare le specie cavernicole, assicurandoti di verificarne le dimensioni: il diametro della buca dipende dalla specie che vuoi attirare (28 mm per esempio per una cinciarella) e non dovrebbe essere troppo importante per evitare intrusioni di predatori.
  • Identifica le fessure, le grondaie oi camini della "trappola" e fermali con un sistema di torrefazione per evitare che gli uccelli vi cadano dentro senza la possibilit√† di uscirne

Se hai un giardino o un balcone, puoi contribuire a preservare la biodiversità diventando un "rifugio LPO" con un kit che include la documentazione e una cassetta apposita. Ci sono attualmente 16.500 in Francia (individui, aziende e scuole insieme).

Ulteriori informazioni sul sito Web LPO

Per impedire agli uccelli di urtare contro le finestre, cosa dovresti fare?

Ci sono adesivi che riproducono sagome di rapaci dovrebbe spaventare e deviare i passeriformi dalla loro strada. Attaccali in numeri e abbastanza in alto sulla tua finestra.

Per gli uccelli che continuano a urtare, lo shock è spesso fatale.Se l'uccello sembra solo "gradino", mettilo in una scatola di cartone ariosa al buio (per sicurezza) e posiziona il cartone all'esterno dopo 1 o 2 ore. Se l'uccello fosse appena suonato, se ne andrà di nuovo; se è ferito, tienilo nella scatola e chiama un centro di supporto.

Loading...

Video: Famiglia con due figli sfrattata: in quattro costretti a vivere in macchina.

Loading...

Condividi Con I Tuoi Amici