Rilevatore Di Fumo Obbligatorio In Una Casa, Quale Modello Scegliere?

Loading...

Loading...

Il rilevatore di fumo, o rilevatore autonomo di allarme fumo (DAAF), è stato obbligatorio nelle abitazioni private dal 2015. Questo obbligo è a carico del proprietario dell'alloggio se noleggiato, ma la manutenzione di questo dispositivo di allarme antincendio è responsabilità del proprietario. inquilino. La funzione del rivelatore di fumo è quella di "rilevare i fumi emessi dall'inizio di un incendio", che sono la causa più comune di morte, e di "emettere immediatamente un segnale sonoro sufficiente a svegliare una persona".

Rilevatore di fumo obbligatorio in una casa, ma quale modello scegliere?

Scegli un rilevatore di fumo che soddisfi standard specifici

Scegliere un rilevatore di fumo non dovrebbe essere fatto alla leggera. Questo dispositivo è davvero essenziale per prevenire il rischio di incendi nelle abitazioni e per salvare vite. Il suo funzionamento deve essere impeccabile. Per essere sicuri di acquistare il miglior rilevatore di fumo possibile, scegli un dispositivo che soddisfi determinati standard. Inoltre, un decreto del febbraio 2013 ha specificato i requisiti che il rilevatore di fumo deve soddisfare. Il primo è lo standard CE, obbligatorio per i dispositivi venduti in Europa. Quest'ultimo indica che il rilevatore di fumo risponde a un insieme di obbligazioni europee, gli obblighi per la maggior parte del tempo molto impegnativi. Assicura in particolare che la potenza acustica del DAAF è sufficiente per poter avvisare gli occupanti dell'abitazione. L'etichetta deve includere anche il nome, il marchio e l'indirizzo del produttore, nonché il numero della norma EN 14604, che garantisce la durata della batteria venduta con il rilevatore, che deve essere superiore a un anno, così come la presenza di un segnale sonoro.

Il secondo standard da rispettare è lo standard NF, vale a dire una certificazione francese, anche se quest'ultimo non è essenziale se il dispositivo è conforme allo standard CE. Scegliendo un rilevatore di fumo che soddisfi questi standard, puoi essere sicuro di acquistare un dispositivo di sicurezza sicuro ed efficiente.

Per sapere: ci sono rilevatori appositamente adattati per persone sorde e con problemi di udito che lavorano grazie a un segnale luminoso o vibrante.

Un rilevatore di fumo a batteria o filo?

Esistono due tipi principali di rilevatori di fumo. In primo luogo, il wireline che è collegato all'alimentazione elettrica della casa. Sono dotati di un trasformatore ma devono, in caso di mancanza di corrente, essere necessariamente dotati di un sistema di alimentazione di riserva. Questi tipi di rivelatori possono anche essere collegati ad un sistema che avverte una terza parte, come ad esempio il servizio di pronto intervento e soccorso dipartimentale. Queste installazioni sono tra le più potenti ma anche le più costose.

Quindi rilevatori di fumo accatastati, che non richiedono alcun collegamento a un sistema elettrico. Sono totalmente indipendenti e autonomi. Buono come il cavo, questi dispositivi devono comunque essere ispezionati regolarmente per garantire che le batterie siano ancora operative. Meglio, optare per un rilevatore di fumo alimentato a batteria che ha un allarme visivo o acustico che si attiva quando le batterie devono essere cambiate. Ci sono anche rilevatori di fumo collegati a uno smartphone, ma più costosi da acquistare. Invia un SMS per avvisare sullo stato del dispositivo di sicurezza.

Che tipo di allegato per il suo rilevatore di fumo?

Il rilevatore di fumo adesivo

Il rilevatore di fumo adesivo è quello più facile da installare. Non richiede alcun foro nel soffitto mentre si attacca. Per una perfetta adesione, il supporto del rilevatore di fumo deve essere pulito e dritto.

Il rilevatore di fumo da avvitare

Il rilevatore di fumo da avvitare è il sistema di fissaggio più durevole nel tempo. Installato con tasselli e trapano, il posizionamento del dispositivo offre tutte le garanzie di un'installazione solida.

Il rilevatore di fumo a piastra magnetica

Questo tipo di rilevatore di fumo è molto comodo perché è facile da maneggiare. Una piastra metallica è incollata o avvitata sulla staffa di installazione del dispositivo di sicurezza e, magnetizzata, quest'ultima si sposta facilmente dal suo supporto.

Opzioni del rilevatore di fumo: essenziale o no?

Alcuni rilevatori di fumo offrono opzioni che possono adattarsi al tuo stile di vita nella tua casa.Spetta a te vedere se sono essenziali per te o no.

Disattiva temporaneamente

Se il rilevatore di fumo è installato vicino a una fonte di fumo nella tua casa, come il piano di cottura o il forno, puoi scegliere l'opzione per disattivare temporaneamente il rilevatore di fumo. Questa disattivazione non può generalmente superare i 10 minuti, ma consente di cucinare senza attivare inavvertitamente il dispositivo di sicurezza antincendio.

La connessione di tutti i rilevatori di fumo in casa

Se hai una casa grande, questa opzione potrebbe essere interessante per te. L'interconnessione di rilevatori di fumo collocati in diversi locali della casa consente loro di essere attivati ​​tutti allo stesso tempo se uno di essi rileva il fumo in una parte della casa.

Il telecomando

Proposto con alcuni rilevatori di fumo, il telecomando può essere utile soprattutto in caso di intervento accidentale di questo dispositivo antincendio.

Loading...

Video: Gli incendi domestici 2A.

Loading...

Condividi Con I Tuoi Amici