Neve A Marzo: Quali Conseguenze Per Il Giardino?

Loading...

Loading...

Giardino innevato

Mentre il nord della Francia si sveglia sotto una neve nel mese di marzo e le previsioni meteo non sono molto ottimista, siamo in molti a preoccuparci del nostro giardino chi aveva saputo, in questi ultimi giorni, una spinta primaverile piena di speranza!

Cosa pensare, quindi, di questa neve di marzo, molto tardi per la stagione? Se siete tentati di attaccare con le parole dei nostri antenati, non sarà avanzata, perché le contraddizioni sono reali: "La neve di marzo brucia sul nascere", "Neve a marzo, vale la pena di grano in borsa", "Se nevica a marzo, parcheggia nei frutteti", "Se nevica a marzo, guai ai frutti", "A marzo, il manto nevoso nel vicino, fieno cappotto la prossima estate", "Neve di marzo, gelatina di aprile"…

Croco nella neve

Giardinieri, loro lo sannoun piccolo strato di neve isola, infatti, le piante dal gel che possono verificarsi. E se c'è il gelo, non fatevi prendere dal panico come la crescita di arbusti e alberi da frutto è solo sul nascere: sarà rallentato semplicemente. La preoccupazione deve essere fatto solo quando si verifica il fenomeno meteorologico, mentre i fiori di alberi da frutto e arbusti sono nati perché lì, tutto è alla griglia e il compromesso. Attenzione, questo non è il caso per i crochi o bucaneve che si sono adattati alla neve!

Lascia passare questo episodio nevoso e freddo prima di tornare ai lavori del giardino di marzo!

Scritto da Nathalie il 12/03/2013

Loading...

Video: TG VICENZA (01/03/2018) - NEVE E GHIACCIO, VICENZA MESSA ALLA PROVA.

Loading...

Condividi Con I Tuoi Amici