Semina E Piantatura Di Cavoli: Quando E Come?

Loading...

Loading...

I cavoli, qualunque essi siano, vengono spesso acquistati sotto forma di piantine in vasi pronti per la semina. Tuttavia, molti giardinieri fanno le proprie piantine per piantare le proprie piante, che è anche più economico!

  • Guarda il foglio di presentazione dei vari cavoli

cavolo di piantina in scatole

Quando seminare i cavoli?

Dalla fine di febbraio e marzo, sarete in grado di seminare cavoli e cavoli che meglio supportano il freddo.

Ad aprile inizierai a seminare germogli estivi e autunnali nelle regioni più calde e poi da maggio, tutta l'estate e i germogli autunnali saranno seminati ovunque.

Fino alla fine di giugno, i cavoli invernali saranno seminati.

Come seminare i cavoli?

Nella maggior parte dei casi, la piantina dei cavoli viene fatta sotto una struttura fredda o in una scatola sotto una serra fredda, che fa risparmiare tempo iniziando la vegetazione prima, mentre le piogge fredde sono ancora all'esterno.

Mentre la semina viene fatta al riparo, non si rischiano attacchi di lumache né gli episodi climatici devastanti (grandine, gelo...). Inoltre, sarete in grado di monitorare più facilmente l'emergenza e l'evoluzione delle piantine.

Nella scatola, mettere un letto di ghiaia sul fondo per facilitare il drenaggio in modo che i semi marciscano per eccesso di umidità. Oltre a ciò, metti una miscela di parti uguali di terriccio, compost ben decomposto, sabbia. Spargere i semi in modo non troppo denso, tamponare e coprire con il substrato preparato il più sottile possibile, senza che i semi siano sepolti troppo in profondità (da 2 a 3 volte la loro dimensione). Spruzzare con acqua nell'acqua.

In una serra fredda, coprire la cassa con una lastra di vetro, lasciando uno spazio per la ventilazione. Sotto la cornice fredda, lasciala chiusa fino alla germinazione, quindi, se ci sono pomeriggi assolati, puoi aprirla un po '.

In pochi giorni, i semi avranno germinato. Avrai bisogno di deprimerti dopo dieci giorni di sollevamento per mantenere solo le piante più vigorose, ovviamente.

Quando le piante hanno da 4 a 5 foglie, puoi metterle in posizione distanziandole di circa 60 cm. Attenzione, i cavoli prendono spazio, non metterli troppo vicini tra loro, ne soffrirebbero per svilupparsi correttamente.

trapiantare piante di cavolo

In generale, il cavolo sfrutterà meglio i nutrienti del suolo e sarà più produttivo se lo si pianta alternativamente con fagioli, lattuga, pomodori, piselli, cicoria, pastinache, barbabietole. Al contrario, tenere i cavoli lontano dalle altre Brassicaceae (ravanello invernale, rape, rucola), lattuga di agnello, porro, zucchine, finocchio, fragola.

Per evitare il verme di cavolo, semina il trifoglio intorno alle file di cavoli.

I cavoli sono verdure molto golose che richiedono contributi significativi nel compost. Poiché queste piante sono così estenuanti per il suolo, ruotano le colture per 4 anni prima di ritornare nello stesso posto. Avranno successo dopo zucchine, alliaceae, patate e concimi verdi (tranne la senape che è una Brassicaceae).

E per promuovere una produzione abbondante, guarda il tuo calendario lunare: la semina e il trapianto dovrebbero preferibilmente essere fatti in una luna calante, una "foglia" di un giorno eccetto per il cavolfiore e il broccolo dove scegli un giorno "fiore".

Loading...

Video: Messa a dimora del cavolfiore.

Loading...

Condividi Con I Tuoi Amici