Lo Storno

Loading...

Loading...

storno

In molti paesi lo storno è considerato dannoso a causa del danno che ha causato.

Lo storno europeo (Sturnus vulgaris). L'hai già visto evolversi di sera in una forma di nuvola in costante cambiamento. È un modo per lui di proteggersi dai predatori, che non sanno dove dare
testa di fronte a questa massa in movimento. Lo storno è alto circa 21 cm e pesa tra 60 e 96 g. Può vivere fino a 15 anni.

Tutti i colori

  • Becco giallo affusolato e conico.
  • Piumaggio scuro e lucente mofania di macchie beige-nere.
  • Ali nere, puntatori.

Il suo habitat

  • Aree boscose, terreni agricoli, parchi e giardini, anche nelle aree urbane.

Le sue abitudini

  • Vive in grandi gruppi tranne durante la stagione riproduttiva.
  • In inverno, migliaia di persone vengono a dormire in grandi dormitori
  • La sua dieta consiste di insetti, vermi, lumache, bacche, frutti. È un visitatore degli alimentatori in cui apprezza il fatto che gli vengano offerti anche pane e grasso.
  • Molto macho, esercita sulla sua donna una stretta sorveglianza e la segue ovunque in modo permanente.
  • Quando è a terra, non salta diversamente dagli altri uccelli: funziona.

Il suo canto

  • Il maschio canta in qualsiasi momento. Il suo pianto e la sua canzone sono molto vari. Lo storno è un uccello piuttosto rumoroso.

Non confondere il passero

Non confondere... Il passero

Le forme giovanili a volte ricordano passeri o altri uccelli strettamente imparentati. La giovane muta in autunno (foto allegata), perde le penne del bambino e prende la loro livrea da adulto.

Il poco più

Lo storno ha la particolarità di essere un buon imitatore del canto di altri uccelli. Ma non solo: la sua frequentazione delle aree urbane gli ha dato la possibilità di imitare anche suonerie per cellulari e altri oggetti!

Loading...

Video: Un superuccello lo Storno (7 febbraio 2012).

Loading...

Condividi Con I Tuoi Amici