Succulente, Succulente E Cactus: Come Distinguere?

Loading...

Loading...

Riconosci un cactus di una pianta succulenta

Molto spesso si crea una specie di amalgama tra le piante succulente e i cactus, come se fosse la stessa cosa. In realtà, le classificazioni sono un po 'più complesse perché se i cactus sono succulente, non tutte le piante grasse sono cactus.

Le loro caratteristiche comuni

La maggior parte di queste piante piace, o addirittura richiede un'atmosfera calda e secca, che è spesso il caso quando gli interni sono riscaldati.

In estate, devono essere annaffiati regolarmente assicurando che il vaso sia ben drenato. In inverno, hanno bisogno di un periodo di riposo in un'atmosfera fresca e asciutta, un prerequisito per la fioritura.

Tutti questi provengono da Messico, Sud America, Sud Africa, principalmente, dove le condizioni climatiche sono favorevoli per loro.

Succulente o succulente

In latino suculentus significa "pieno di suc", quindi con riserve di acquifero. Dovresti sapere che queste piante hanno la capacità di immagazzinare acqua, che permette loro di sopravvivere in aree aride: si dice che siano xerofite.

Questa facoltà di preveggenza per quanto riguarda l'acqua provoca un turgore dei tessuti che dà loro ritmi un po '"cicciottello", il che spiega perché sono chiamati anche piante "grasse".

Ci sono circa 20 famiglie di piante grasse che includono:

- i cactus: con oltre 2300 specie, è la famiglia più importante tra le succulente. Questi sono i veri cactus che non dovresti confondere con l'euforbia: per distinguerli, vedrai che i cactus hanno piccoli cuscinetti infeltriti alla base delle spine (non le spine). I cactus sono classificati in 3 famiglie: Pereskioideae, Opuntioideae e Cactoideae. Ecco alcuni dei cactus più conosciuti: Cereus, Mammilaria, Ferocactus, Opuntia, Phllocactus, Zygocactus...

- Mesembryanthemaceae: ci sono più di 2000 specie. La loro fruttificazione li unisce. Sono anche chiamati piante di ciottoli, dita di streghe, ficoidi e "mesemie". Hanno o forme striscianti o arbusti, o sono privi di steli (acule), o sono mimetici. Questi includono Carpobrotus, Faucaria, Glottiphyllum, Lithops...

- Le Crassulacee: circa 1300 specie conosciute, è il loro fogliame e la loro fioritura che rende il loro fascino. Li troviamo molto negli interni, ma anche nei giardini rocciosi. Tra questi ci sono Crassula, Cotyledon, Kalanchoe, Sedum, Sempervivum o Houseleek...

Riconosci una pianta succulenta

- Le Agavaceae, con oltre 300 specie, sono rappresentati principalmente dalle Agavi.

- Le ApocynaceaeAdenium e Pachypodium sono tra questi.

- l'Asclepiadaceae: con Stapelia e le sue "carogne di fiori" con una puzza!

- made: alcune succulente appartengono alle più ricche famiglie botaniche. Othonna, Senecio.

- l'euforbia il cui genere principale è Euphorbia.

- Liliaceae, includono succulente tra cui le principali sono l'Aloe, con fioriture colorate in inverno, Gasteria e Haworthia.

Loading...

Video: Come trapiantare i cactus - Succulente Cactacee (parte 2).

Loading...

Condividi Con I Tuoi Amici